Connect with us
Pubblicità

La Sfera e lo Spillo

Maurizio Sarri, la gavetta prima del successo

Pubblicato

-

Maurizio Sarri vince il suo trofeo a 60 anni compiuti.

E’ un personaggio controverso, spigoloso, a tratti inviso, schietto a tal punto da non considerare i suoi detrattori.

Il “comandante”, o mister 33 per il numero di schemi provati su palle da fermo, è un fumatore incallito, scaramantico sino all’ossessione, amante della lettura e in particolare di Charles Bukowski.

Pubblicità
Pubblicità

“Ci sono dei momenti in cui la follia diventa così vera che non è più follia” citando lo scrittore americano.

E’ nativo di Napoli, ma cresciuto in giovinezza a Castro, piccolo comune collocato sulla sponda del lago d’Iseo, nella provincia bergamasca, e a Faella, nell’aretino toscano.

Il tecnico, figlio di un operaio (gruista), nasce nel capoluogo campano sabato 10 gennaio del 1959, giorno in cui si festeggia Santo Aldo Eremita.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo lo zodiaco, quelli nati sotto il segno del Capricorno sono determinati, amano lavorare con intensità e puntano al successo.

Sino al 1999 lavora come impiegato presso un istituto di credito e “investe” tempo e passione nel suo hobby preferito: il calcio.

Pubblicità
Pubblicità

Sposato con Marina, è un ex giocatore dilettante. Dopo aver appeso le scarpette al chiodo, studia il calcio spinto da slancio incrollabile. Incomincia il lungo percorso all’ombra, calcando i campi polverosi, allenando in Seconda Categoria, Promozione ed Eccellenza.

Sarri fa parte di quella cerchia di allenatori che si sono imposti nel professionismo senza avere un passato da calciatore illustre, seguendo le orme di Arrigo Sacchi, José Mourinho, Zdenek Zeman, Felipe Scolari, Marcelo Bielsa, Alberto Zaccheroni, Serse Cosmi, Alberto Malesani e Luigi Maifredi.

Non è certo un raccomandato, per 15 anni allena squadre di rango locale: Stia, Faellese, Cavrigia, Antella, Valdema, Tegoleto, Sansovino e Sangiovannese.

La svolta della sua carriera è datata nell’estate del 2005, quando firma il contratto con il Pescara, poi gira l’Italia passando per Arezzo, Avellino, Verona, Perugia Grosseto, Alessandria e Sorrento.

Il triennio a Empoli lo consacra, finendo sui taccuini di club blasonati, mostrando alla platea calcistica un gioco stilistico, pregevole e apprezzabile.

Maurizio Sarri predica un calcio organizzato, propositivo e divertente. Il modulo preferito è il 4-3-3, contraddistinto da corsa e dinamismo, palleggio e possesso palla nella trequarti degli avversari.

La difesa in linea è schierata a zona: i centrali impostano puntellando il playmaker, mentre gli esterni compiono movimenti sincroni. Modifica con arguzia e finezza l’impianto nelle diverse fasi d’assalto e di ripiego.

E’ accurato, pignolo, quasi maniacale durante la fase di allenamento, quando prova con precisione gli schemi tattici impartiti con tempra alla truppa.

“La preparazione della partita” è il titolo della tesi in cui si diploma a Coverciano nel 2006.

In seguito è cronaca dei giorni nostri: tre anni a Napoli inseguendo la Juventus e il grande salto nella Premier League alla corte di Roman Abramovic.

Nella notte di Baku, il tecnico dei Blues conquista l’Europa League con dedica speciale per i tifosi del Napoli.

Il Chelsea schianta (4-1) l’Arsenal dello spagnolo Unai Emery, dipingendo di blu il cielo della capitale dell’Azerbaigian.

Maurizio Sarri, la gavetta prima del successo.

Emanuele Perego  www.emanueleperego.it  www.perego1963.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza