Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Maurizio Buscaglia: “Lascio una grande eredità, consapevole di aver dato tantissimo”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si è chiuso qualche giorno fa il sipario su una delle stagioni più complicate e spettacolari della Dolomiti Energia Trentino – Aquila Basket.

Come già si vociferava sottobanco già da qualche tempo, ieri c’è stata la conferma: Maurizio Buscaglia non sarà il coach del team trentino durante la prossima stagione.

Oggi alle 12:00, il Presidente Luigi Longhi ed il Coach hanno incontrato i media durante una conferenza stampa.

Pubblicità
Pubblicità

Tutte le strade portano a qualcosa, a una destinazione, ad un cambiamento. Nulla resta uguale, tutto muta e può variare, sempre, in ogni momento. Alle volte, quando si è esterni ad una situazione, si fa presto a giudicare, ad esprimere giudizi personali su quella scelta. Ma, quando si tratta di pensare al bene di una società, bisogna spesso seguire il proprio istinto e fidarsi. 

Sarà poi il tempo a dimostrare se questa scelta si sarà rivelata esatta o meno.

Trento ha deciso di fare un passo, che non deve essere necessariamente avanti o indietro, è solo un guardare avanti verso nuove occasioni che possono portare nuovi stimoli. E’ chiaro che la società non intende cambiare gli obbiettivi ed i principi su cui è fondata. “Preferiamo separarci un secondo prima che i rapporti si possano incrinare e che la chimica smetta di funzionare. Se sono sicuro di avere ragione? No” ha affermato  poi Salvatore Trainotti.

Pubblicità
Pubblicità

Buscaglia ha fatto un percorso a dir poco incredibile con l’Aquila, da record: non solo per la durata (una collaborazione di 15 anni complessivi), ma anche per i successi ottenuti e per la crescita del team. Un team, questo, che in cinque stagioni in Serie A è riuscito ad arrivare ai Playoff di scudetto per cinque volte consecutive (solo altre due squadre sono riuscite a tanto) arrivando a meno di un passo dalla vittoria per due anni consecutivi.

Abbiamo portato la Serie A, l’Europa e le finali di scudetto, la gente impazzisce e ti rendi conto di cosa stai facendo […] quando siamo arrivati in Serie A continuavano a chiedere se fossi sicuro di poter affrontare la massima serie con quei giocatori. Ho risposto che forse eravamo gli unici a poter far giocare quei giocatori. […] Mi dispiace moltissimo non aver portato lo scudetto a Trento, Sono tranquillo perché so che prima o poi ce la farà e io sarò il primo a tifare. […] Lascio una grande eredità, consapevole di aver dato tantissimo.” ha dichiarato Buscaglia, che sta iniziando a fare i conti con questo cambiamento che lo sta investendo in pieno durante queste giornate di fine primavera.

Trento è stata una città che, seppur riservata, ha saputo accogliere e dare il giusto valore ad una persona che ha portato onore ad una realtà totalmente diversa rispetto alle altre presenti in Italia. Qui, il basket non è mai stato uno sport dal grande seguito, ma partendo da qualche centinaio di fans, col tempo si è arrivati a riempire il palazzetto in più di un’occasione. Coach Buscaglia è stato una pietra miliare, un riferimento non solo per tutto lo staff di Aquila Basket, ma anche per lo stesso basket trentino. Basti pensare anche solo all’interesse mediatico e alla velocità con cui la notizia di questa decisione si è diffusa sul web. 

La crescita di questo team, un percorso fatto di tentativi, di voglia di fare e di impegnarsi puntando sempre al miglioramento di tutti sarà sempre ciò che contraddistinguerà il team trentino dalle altre squadre italiane. 

Perché l’Aquila è esattamente come il nome dell’animale che porta: un piccolo che cresce, che inizia ad osare e ad ampliare i propri orizzonti. Ora sta imparando a volare,  si sta affermando ad un certo livello ma può ancora migliorarsi. Per questo motivo un cambio di vento o di direzione può diventare un nuovo stimolo. Senza mai dimenticare che il vento può sempre cambiare, ma non il cielo sotto cui continuare a volare e far sognare chi osserva e chi ha contribuito a portarla sempre più in alto.

A malincuore, quindi, tutta la città saluta Coach Buscaglia, che è stato parte fondamentale della storia dell’Aquila Basket. Non lo dimenticheremo mai e siamo tutti sicuri che saprà ottenere altri eccezionali risultati ovunque lo porterà il futuro viste le sue grandi capacità.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 minuto fa

Rubano nell’auto in sosta: arrestati due giovani italiani

Italia ed estero3 ore fa

Clamoroso ai mondiali del Qatar: fermati per corruzione quattro italiani a Bruxelles

Valsugana e Primiero3 ore fa

Viabilità, revocato ad Ospedaletto il divieto di transito dei mezzi superiori a 7,5 tonnellate diretti verso Trento

Trento4 ore fa

Morto Eugenio Tani, l’imprenditore diventato leggenda

Musica4 ore fa

Terzo appuntamento jazzistico al Museo Diocesano Tridentino dedicato a Chick Corea

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

La Fondazione Cassa Rurale Val di Non premia gli studenti meritevoli: in palio 9 borse di studio per le tesi di laurea magistrale sulla valle

Italia ed estero4 ore fa

Prevenzione, la Francia annuncia: “Preservativi gratuiti per i ragazzi”

Spettacolo6 ore fa

È in arrivo “Avatar, la via dell’Acqua”, uno dei titoli più attesi dell’anno

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

A Rovereto la povertà preoccupa: numerose le famiglie in difficoltà

Le ultime dal Web6 ore fa

Celine Dion: “sono affetta da un raro problema neurologico”

SALUTE6 ore fa

Allarme influenza stagionale: quanto dura e i sintomi

Vita & Famiglia7 ore fa

Cappato si autodenuncia per morte di un 44enne. Pro Vita & Famiglia: «Giustizia faccia suo dovere, punisca chi promuove morte a fragili»

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero18 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella20 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo3 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza