Connect with us
Pubblicità

Trento

Arrestato l’aggressore di Gianfranco Merlin, il commerciante di Via Travai

Pubblicato

-

L’episodio che purtroppo nella zona non sarebbe isolato era successo il pomeriggio del 9 maggio 2019.

Da quel momento era cominciata una lunga caccia all’uomo da parte degli uomini del questore Garramone che è terminata ieri mattina.

A.S., Il tunisino di 25 anni, con alle spalle una serie di precedenti, alcuni anche per aggressione e per atti persecutori, è stato arrestato lunedì in via Romagnosi e portato al carcere di Spini di Gardolo in attesa di essere processato.

Pubblicità
Pubblicità

A seguito delle indagini il Sost. Procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trento dott.ssa Patrizia Foiera, ha richiesto ed ottenuto dal GIP il provvedimento della misura cautelare in carcere per il reato di cui all’art. 612 bis, eseguito poi appunto lunedì 27 maggio.

Il tunisino fra il resto era anche destinatario di un ordine cautelare per atti persecutori. 

In caso di condanna grazie al decreto sicurezza voluto dal ministro dell’Interno Matteo Salvini sarà immediatamente espulso dall’Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo l’aggressione che ha costretto alle cura in pronto soccorso Gianfranco Merlin il nord africano aveva ancora di più aggravato la situazione tornando dopo alcuni giorni dal commerciante di via Travai per minacciarlo in caso di denuncia.

Merlin però ricevute le dovute assicurazioni di tutela alla sua persona da parte degli uomini della squadra Mobile guidata dal dottor Salvatore Ascione sporgeva denuncia e lasciava quindi le mani libere per partire con le indagini.

La questura è potuta risalire all’identità dell’aggressore grazie alle telecamere presenti in zona, alla descrizione fatta da Merlin e ad alcune foto che lo stesso commerciante aveva fatto nei giorni precedenti allo straniero.

Da segnalare ancora una volta come lo spacciatore pregiudicato fosse ospitato all’interno del «punto d’incontro», luogo che dovrebbe servire per aiutare chi veramente ne ha bisogno e non chi spaccia per le strade guadagnando anche 5 mila euro al mese.

L’episodio era salito alla ribalta delle cronache sollevando parecchie proteste da parte dei commercianti che ormai non si sentono più tutelati e che sono costretti a vivere ormai in trincea ogni giorni rischiando la propria incolumità e quella della loro aziende a causa di queste orde di criminali che girano a Trento.

«Sono molto felice che il mio aggressore sia stato arrestato – dichiara Merlin dopo aver saputo dell’arresto del nord africano – e di questo devo ringraziare molto gli uomini della squadra mobile che hanno lavorato con forte motivazione e professionalità. Ringrazio anche i militanti della Lega nord per la solidarietà dimostrata dopo la mia aggressione e la loro presenza sul territorio che per noi commercianti è ormai indispensabile»

La lega dopo il brutto episodio aveva anche organizzato una conferenza stampa a sostegno di tutti i commercianti di via Travai da anni nel mirino di spacciatori e criminali.

Come si ricorda il nord africano appena uscito dal punto d’incontro, senza proferire parola, si era scagliato contro il povero commerciante colpendolo con un pugno e mandandolo rovinosamente per terra.

Il negoziante ormai stremato ed esasperato dal continuo vai a vieni da parte degli spacciatori, aveva ripreso lo straniero appena uscito dal punto d’incontro, mentre passava la droga ad un cliente dicendogli di andare via da quella zona.

Nella caduta il commerciante aveva battuto la testa e per il colpo ricevuto aveva cominciato a perdere sangue dal labbro.

L’uomo aveva riportato delle ferite anche sulla parte destra del viso e sul collo.

“Questo ennesimo arresto conferma sempre di più, commenta il capo della Squadra Mobile di Trento Salvatore Ascione, quanto sia importante il rapporto ed il senso di fiducia tra la cittadinanza e la Polizia di Stato. Le segnalazioni e le denunce, come ribadito dal Questore Garramone, sono i segnali più significativi della nostra azione e rappresentano quel collante tra l’azione della Polizia di Stato e il senso di sicurezza della collettività”.

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Alfio Ghezzi: al Mart il perfetto connubio tra territorio, tradizione e semplicità
    Gli anni dell’infanzia, si sa, sono quelli che più segnano la nostra personalità nell’età adulta, e così dopo le esperienze nei più blasonati alberghi italiani e gli anni trascorsi con i maestri Gualtiero Marchesi e Andrea Berton, Alfio Ghezzi mai avrebbe immaginato che il Mart, nel suo Trentino, sarebbe diventato così importante per lui. Si […]
  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]

Categorie

di tendenza