Connect with us
Pubblicità

Trento

Arrestato l’aggressore di Gianfranco Merlin, il commerciante di Via Travai

Pubblicato

-

L’episodio che purtroppo nella zona non sarebbe isolato era successo il pomeriggio del 9 maggio 2019.

Da quel momento era cominciata una lunga caccia all’uomo da parte degli uomini del questore Garramone che è terminata ieri mattina.

A.S., Il tunisino di 25 anni, con alle spalle una serie di precedenti, alcuni anche per aggressione e per atti persecutori, è stato arrestato lunedì in via Romagnosi e portato al carcere di Spini di Gardolo in attesa di essere processato.

Pubblicità
Pubblicità

A seguito delle indagini il Sost. Procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trento dott.ssa Patrizia Foiera, ha richiesto ed ottenuto dal GIP il provvedimento della misura cautelare in carcere per il reato di cui all’art. 612 bis, eseguito poi appunto lunedì 27 maggio.

Il tunisino fra il resto era anche destinatario di un ordine cautelare per atti persecutori. 

In caso di condanna grazie al decreto sicurezza voluto dal ministro dell’Interno Matteo Salvini sarà immediatamente espulso dall’Italia.

Dopo l’aggressione che ha costretto alle cura in pronto soccorso Gianfranco Merlin il nord africano aveva ancora di più aggravato la situazione tornando dopo alcuni giorni dal commerciante di via Travai per minacciarlo in caso di denuncia.

Merlin però ricevute le dovute assicurazioni di tutela alla sua persona da parte degli uomini della squadra Mobile guidata dal dottor Salvatore Ascione sporgeva denuncia e lasciava quindi le mani libere per partire con le indagini.

La questura è potuta risalire all’identità dell’aggressore grazie alle telecamere presenti in zona, alla descrizione fatta da Merlin e ad alcune foto che lo stesso commerciante aveva fatto nei giorni precedenti allo straniero.

Da segnalare ancora una volta come lo spacciatore pregiudicato fosse ospitato all’interno del «punto d’incontro», luogo che dovrebbe servire per aiutare chi veramente ne ha bisogno e non chi spaccia per le strade guadagnando anche 5 mila euro al mese.

L’episodio era salito alla ribalta delle cronache sollevando parecchie proteste da parte dei commercianti che ormai non si sentono più tutelati e che sono costretti a vivere ormai in trincea ogni giorni rischiando la propria incolumità e quella della loro aziende a causa di queste orde di criminali che girano a Trento.

«Sono molto felice che il mio aggressore sia stato arrestato – dichiara Merlin dopo aver saputo dell’arresto del nord africano – e di questo devo ringraziare molto gli uomini della squadra mobile che hanno lavorato con forte motivazione e professionalità. Ringrazio anche i militanti della Lega nord per la solidarietà dimostrata dopo la mia aggressione e la loro presenza sul territorio che per noi commercianti è ormai indispensabile»

La lega dopo il brutto episodio aveva anche organizzato una conferenza stampa a sostegno di tutti i commercianti di via Travai da anni nel mirino di spacciatori e criminali.

Come si ricorda il nord africano appena uscito dal punto d’incontro, senza proferire parola, si era scagliato contro il povero commerciante colpendolo con un pugno e mandandolo rovinosamente per terra.

Il negoziante ormai stremato ed esasperato dal continuo vai a vieni da parte degli spacciatori, aveva ripreso lo straniero appena uscito dal punto d’incontro, mentre passava la droga ad un cliente dicendogli di andare via da quella zona.

Nella caduta il commerciante aveva battuto la testa e per il colpo ricevuto aveva cominciato a perdere sangue dal labbro.

L’uomo aveva riportato delle ferite anche sulla parte destra del viso e sul collo.

“Questo ennesimo arresto conferma sempre di più, commenta il capo della Squadra Mobile di Trento Salvatore Ascione, quanto sia importante il rapporto ed il senso di fiducia tra la cittadinanza e la Polizia di Stato. Le segnalazioni e le denunce, come ribadito dal Questore Garramone, sono i segnali più significativi della nostra azione e rappresentano quel collante tra l’azione della Polizia di Stato e il senso di sicurezza della collettività”.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza