Connect with us
Pubblicità

Trento

Filo spinato in via san Pietro, protesta dei centri sociali. Bloccato l’autobus

Pubblicato

-

Nuove manifestazioni di protesta oggi in via San Pietro da parte dei centri sociali e di alcuni giovani studenti.

Il gruppetto, tutti con il viso coperto da passamontagna, ha tirato un filo di ferro spinato da una parte all’altra della via bloccando un autobus in arrivo.

Il filo di ferro potrebbe anche aver rovinato il tetto di una macchina parcheggiata.

Pubblicità
Pubblicità

In bella mostra uno striscione con scritto «no alla società dei lager in libia».

Il riferimento è ai cosi detti lager che secondo la sinistra sarebbero presenti in Libia e conterrebbero migliaia di africani pronti a partire per l’Italia sui barconi.

L’intervento massiccio delle forze dell’ordine ha fatto desistere il gruppetto disperdendolo. (vedi video sotto)

Pubblicità
Pubblicità

Ma non contenti durante la fuga hanno lasciato delle scritte con lo spray sulle vetrine del negozio Vodafone. (foto sotto)

La scritta «Non Video sorveglianza» ha un preciso significato ed è una precisa protesta contro  il colosso della telefonia che insieme ad IBM ha ideato con 5G un nuovo sistema di  sorveglianza per le stazioni ferroviarie.

La soluzione consiste in un sistema di videocamere ad altissima risoluzione collegate tramite rete 5G a un sistema di elaborazione e video analisi delle immagini gestito sull’architettura di Multi-Access Edge Computing (MEC) della rete Vodafone.

Il sistema di video analisi consente di identificare in maniera automatica una serie di situazioni anomale o di pericolo mentre l’acquisizione dei video e l’applicazione degli algoritmi di analisi intelligente su piattaforma 5G fornisce allarmi in tempo reale, consentendo di reagire in maniera tempestiva.

Abbiamo lasciato volutamente il sonoro nel video per far capire il grado di sopportazione dei cittadini di fronte a questi gesti di protesta che recano danni ai privati a al bene pubblico da molto tempo.

Un tempo che secondo la maggioranza dei cittadini del capoluogo dovrebbe finire alla svelta.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza