Connect with us
Pubblicità

Trento

Emilio Giuliana critico con Fratelli d’Italia: «Felice solo per l’elezione di Sergio Berlato»

Pubblicato

-

Il partito di Giorgia Meloni aumenta i consensi ed entra nel parlamento Europeo.

In Trentino Fratelli d’Italia prende un piccolo respiro, dopo anni di terribili batoste, sconfitte, e sofferenze, dove si è temuto anche per la sua estinzione.

Elezioni europee che hanno visto l’ottima prova di Francesca Gerosa, alla sua prima esperienza con il partito della Meloni, e che hanno portato all’elezione nella circoscrizione del nord est del «campione» dei cacciatori Sergio Berlato, vicentino e il primo dei non eletti nella lista di Fratelli d’Italia ma a cui la leader Giorgia Meloni gli lascerà certamente il seggio.

Pubblicità
Pubblicità

Nel Nord-Est sono 19.448 le preferenze di Sergio Berlato, che ha bruciato una delle fuoriuscite di Forza Italia, la padovana Elisabetta Gardini ferma a 14.640 voti.

In Trentino Sergio Berlato è stato sostenuto da Emilio Giuliana,  politico tenace, caparbio, e a volte scomodo.

Giuliana si contraddistingue per la coerenza e per aver combattuto battaglie controverse,  uno di quelli insomma che divide a 360°, ma di certo un uomo che è rimasto da sempre fedele alla vecchia Destra sociale in Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Studioso di geo politica da moltissimi anni, aveva predetto in parte, alla fine del secolo scorso, quel che sarebbe stata la nostra società a causa della globalizzazione.

E proprio dopo la vittoria di Sergio Berlato siamo andati a trovarlo ponendogli alcune domande alle quali ha risposto come sempre senza peli sulla lingua. 

Signor Giuliana in occasione delle elezioni europee lei con l’associazione che rappresenta localmente -Progetto Nazionale- avete sostenuto il partito Fratelli d’Italia?

«Non sono legato a nessun partito politico, anche se Fratelli d’Italia è tra quei partiti che idealmente più rappresenta le mie, le nostre istanze politiche e idee, ma in questo caso abbiamo sostenuto Fratelli d’Italia perché hanno candidato degli amici, nello specifico Berlato, Mariotti, Stella».

In Trentino il vostro contributo si è rivelato importante per il successo di Berlato, però le indicazioni al voto dei rappresentanti locali di Fratelli d’Italia erano diverse rispetto alle vostre, perché?

«Siamo soddisfatti per aver contribuito al successo di Berlato; per l’ennesima disfatta altrui non ho nulla da dire, mi sento di poter esternare una costatazione, ci sono uomini che vivono per la politica, per vocazione, altri che vivono grazie alla politica per interesse personale».

Con la vittoria di Berlato e la performance sottotono dei candidati locali di Fratelli d’Italia, crede che nel partito ci saranno dei cambiamenti?

«Ribadisco che non faccio parte di Fratelli d’Italia, dunque non mi occupo e non mi interesso di cose altrui e soprattutto non mi toccano e riguardano».

Tra lei e i rappresentanti locali di Fratelli d’Italia, si potrà mai ipotizzare un percorso comune?

«Potrò risultare arrogante, presuntuoso, ma credo convintamente che tra aristocratici e plebei vi sia una profonda diversità spirituale, e visto che abbraccio ogni sfumatura della visione del mondo tradizionale, l’idea verticale sociale e spirituale non la baratto con il nulla orizzontale sociale materialista, eventualmente il presupposto necessariamente non può prescindere così come bene ha spiegato qualche migliaio di anni fa -ma eternamente attuale- Menenio Agrippa».

Tra poco un anno si rinnoverà il consiglio comunale di Trento, cosa farà?

«Trento necessita di politica con la P maiuscola, di conseguenza di politici all’altezza».

Dunque?

«Troppi improvvisati con manie di protagonismo, oltre ad una buona dose di cinismo economico – la politica come fonte di guadagno-!»

Dunque?

«Sono nelle mani di Dio, questo basta».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza