Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Con l’estate prende il via l’iniziativa “Timbralibro” nelle biblioteche della Val di Non e di Mezzolombardo

Pubblicato

-

L’anno scolastico è ormai agli sgoccioli e con l’inizio dell’estate prenderà il via l’iniziativa “Timbralibro”, organizzata dalle biblioteche della Val di Non e Mezzolombardo.

Il progetto di promozione della lettura, alla sua quinta edizione, ha registrato negli anni passati un crescente successo di adesioni.

Ma che cos’è “Timbralibro”? È un divertente gioco di lettura, al quale partecipano bambini di prima e seconda elementare. Su due distinte schede, coloratissime e fresche di stampa, sono riportate le copertine di 24 libri per la classe prima e altri 24 per la seconda.

Pubblicità
Pubblicità

Queste schede saranno distribuite nelle scuole, a cura dei bibliotecari delle sedi interessate, prima del termine dell’anno scolastico.

Durante l’estate i bambini potranno prendere in prestito i libri nelle biblioteche aderenti, leggerli, restituirli entro 15 giorni e ottenere il timbro di convalida sulla scheda. Entro il 7 settembre la scheda dovrà poi essere restituita a una delle biblioteche promotrici dell’iniziativa.

Coloro che avranno raggiunto l’obiettivo di 8 letture per la prima e 4 per la seconda, acquisiranno il diritto di partecipare alle feste finali per ritirare il premio.

La Cassa Rurale Val di Non, la Cassa Rurale Rotaliana e Giovo e la Cassa Rurale Novella Alta Anaunia hanno dato la loro adesione e il loro supporto logistico e finanziario. Questi istituti di credito hanno infatti finanziato in toto il materiale promozionale e i premi finali, e contribuiranno inoltre alla pubblicizzazione dell’iniziativa attraverso i loro canali.

Le biblioteche hanno voluto quindi ringraziare i Consigli di amministrazione, che hanno esaudito, per la quasi totalità, le richieste.

Ecco le biblioteche che hanno dato la loro adesione e presso le quali si può giocare a “Timbralibro 2019”: Campodenno, Castelfondo, Cloz, Coredo, Denno, Fondo, Mezzolombardo, Rallo, Revò, Romeno, Rumo, Sarnonico, Sporminore, Taio, Terres, Ton, Tuenno.

Come detto, tutti i bambini possono liberamente scegliere di partecipare al gioco di lettura ritirando la scheda nei luoghi già indicati. L’iniziativa è aperta a tutti, residenti e non.

Al termine dell’estate saranno poi organizzate tre grandi feste finali per premiare tutti i piccoli “lettori coraggiosi”.

L’appuntamento sarà quindi a Mezzolombardo, al Teatro S. Pietro, venerdì 13 settembre alle 20.30, al Palanaunia di Fondo sabato 14 settembre alle 17 e al Teatro del Polo Scolastico di Taio sabato 14 settembre alle 20.30.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il Cagliari Calcio in Val di Pejo: sabato la presentazione della squadra

Pubblicato

-

Il Cagliari Calcio ha calato il poker. Da quattro anni la squadra sarda, allenata dal trentino Rolando Maran, sceglie l’incantevole Val di Pejo per il proprio ritiro precampionato. E anche quest’anno la tradizione si è rinnovata. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Ronzone, la strada per l’Aqualido porta ora il nome di Frank Borzage

Pubblicato

-

Il momento del taglio del nastro immortalato dal fotografo Bruno Battocletti

Il nuovo tratto stradale di Ronzone che porta all’Aqualido porta ora il nome di Frank Borzage, celebre attore, regista e produttore cinematografico americano, vincitore di due Premi Oscar. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Le scarpe di “Camminamente” lasciano la loro impronta in Val di Non

Pubblicato

-

In cima alla Val di Non per visitare la prima mostra italiana sulle scarpe dei camminatori e per capire davvero lo spirito del cammino. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza