Connect with us
Pubblicità

Trento

Bilancio Itea: risultato positivo per il 2018. In arrivo nuove risorse economiche ed umane

Pubblicato

-

Chiusura positiva per l’esercizio 2018 di Itea spa, che registra un utile di bilancio di 1.267.401 euro.

I dati così come i valori dell’andamento della gestione, illustrati giovedì scorso in Assemblea del socio, confermano il consolidarsi di una tendenza positiva del risultato economico di Itea Spa, che costituisce una buona base su cui poter pianificare sinergica mente con la Provincia nuove direttrici per le politiche della casa in Trentino.

I risultati della gestione ordinaria della Società di edilizia residenziale pubblica sono stati presentati al Socio unico, rappresentato in assemblea dall’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli, alla presenza del presidente della società Salvatore Ghirardini e dei membri del Consiglio di amministrazione.

Pubblicità
Pubblicità

Per il futuro, nuove risorse economiche e umane, fondamentali per garantire le proprie attività ed i livelli del servizio offerto, e l’individuazione della figura del nuovo Direttore generale.

I risultati di bilancio ottenuti da Itea Spa nel corso dell’esercizio 2018 sono stati presentati al Socio unico, la Provincia, rappresentata dall’assessore Achille Spinelli, in occasione della chiusura dell’Assemblea annuale per l’approvazione del Bilancio. I dati confermano un andamento positivo della gestione 2018, che ha portato alla realizzazione di un utile per la Società di 1.267.401,00 di euro.

Per consentire una valutazione della complessa attività ad alta incidenza sociale della Società, nel corso dell’incontro, sono stati passati in rassegna i valori più significativi sia sotto l’aspetto economico che sotto l’aspetto funzionale.

Pubblicità
Pubblicità

Nell’ambito dell’area di intervento relativa alla gestione immobiliare di Itea Spa, viene riconfermata una ripartizione degli investimenti nell’anno 2018 a favore della manutenzione straordinaria e ordinaria, che di fatto si assesta al 98%.

Tale dato trova conferma nella programmazione degli investimenti varata, già da qualche anno, dalla Società che vede le attività di manutenzione rivestire un ruolo sempre più importante.

Ed in particolare il processo di efficientamento del ciclo della lavorazione degli alloggi di risulta, restituiti dall’utenza e che necessitano di ristrutturazione per essere immessi nuovamente nel circuito della locazione, ed il suo consolidamento sono divenuti dei macro obiettivi centrali nella programmazione e nell’organizzazione degli interventi funzionali per il sostegno dell’offerta abitativa, in particolar modo in presenza di riduzione dell’attività costruttiva.

Il risultato economico del Bilancio 2018 è sostanzialmente in linea con quello dello scorso anno, si rileva tuttavia una generalizzata contrazione (-2%) dei valori iscritti a bilancio.

Dall’analisi del Conto Economico, per quanto riguarda i ricavi, si rileva infatti una riduzione del valore della produzione dovuto principalmente alla riduzione dei ricavi da canoni di locazione alloggi per effetto dell’indicatore ICEF degli inquilini assegnatari e, per quanto riguarda i costi, si evidenzia una riduzione dei costi per servizi, con particolare riferimento alle spese a carico degli immobili gestiti per conto dei comuni e alla quota di accantonamento ai fondi (rischi per spese future, svalutazione crediti).

Oggi sono circa 9.774 nuclei familiari che compongono l’utenza Itea e hanno accesso alla casa ad un canone che risulta giustamente agevolato a tutela del loro diritto all’abitazione.

La misura di tale agevolazione si traduce di fatto in un vantaggio, o più propriamente in un beneficio, rispetto alla situazione locativa che questi nuclei familiari dovrebbero affrontare se le loro possibilità economiche dovessero rapportarsi alle condizioni del mercato privato della casa.

In base ad una ricognizione statistica è possibile stimare il valore medio mensile di tale beneficio, che anche per il 2018 si attesta a 233€ circa. Ciò che invece varia, anche se di poco, è la distribuzione dell’utenza interessata dal beneficio laddove i nuclei familiari in condizione economica più fragile (ICEF < 0,10) aumentano del 3% rispetto all’anno precedente e del circa 13% rispetto al 2016.

La caratterizzazione sociale di Itea Spa si riscontra inoltre anche nei risultati legati alla “morosità”. Su 446 segnalazioni di revoca per morosità attivate nel corso dell’anno presso l’ente locale, alla fine dell’anno, si è arrivati a limitare le procedure di sfratto a 24.

Ciò a testimonianza del fatto che non solo la morosità è sempre monitorata e presidiata, ma al tempo stesso Itea Spa si fa carico delle difficoltà dell’utenza debole attraverso l’istruttoria di piani di rientro (laddove vi siano la disponibilità ed i presupposti) e dall’altro, in caso di inerzia da parte dell’utente, la Società svolge azioni volte al recupero della morosità, spesso con il coinvolgimento e la collaborazione del Servizio Sociale Territoriale o di altri Enti a carattere assistenziale oltre che di Trentino Riscossioni.

L’insieme di tali ambiti di intervento ha determinato un risultato più che positivo per il Bilancio della Società. I dati economici, per l’esercizio concluso, indicano un risultato positivo ante imposte pari a Euro 3.444.697 ed un utile d’esercizio pari a Euro 1.267.401, con un peso impositivo pari a Euro 2.177.296 (dato da imposte correnti, differite ed anticipate).

Il consolidamento di tale tendenza positiva riscontrata sia nell’andamento della gestione che nell’ottimizzazione dei processi consente di volgere lo sguardo verso altri progetti ed investimenti per il futuro contenuti nel piano straordinario 2019-2021 all’esame della Provincia che, come ha ricordato l’assessore Spinelli a commento dei meritevoli risultati di bilancio raggiunti dalla Società, si pronuncerà in merito al fine di consentire ad Itea Spa di continuare ad operare senza indugio e rallentamenti con la propria attività.

Parallelamente continua l’attenzione della Società verso lo sviluppo di progetti, volti all’efficientamento energetico e la messa in sicurezza degli edifici, di sicuro impatto sulla propria utenza e più in generale sulla comunità trentina.

Si pensi ad esempio al progetto Stardust che nel corso dell’anno ha visto l’approvazione del progetto esecutivo che porterà alla riqualificazione delle tre Torri oggetto del bando e del finanziamento europeo e la messa a punto del contratto di prestazione energetica per il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici Erp con il conseguimento di risultato garantito e finanziamento tramite terzi in Partenariato Pubblico Privato, sviluppato su 180 alloggi.

Nel corso dell’Assemblea annuale del socio unico sono state inoltre formalizzate le nomine dei membri del nuovo Collegio sindacale. Pasquale Mazza resta alla guida dei sindaci in qualità di presidente; mentre Angela Arcuri e Marco Viola sono stati nominati sindaci effettivi. I sindaci supplenti sono Massimiliano Giuliani e Raffaella Prezzi.

Al termine della trattazione degli argomenti all’ordine del giorno, il presidente Ghirardini, ha ringraziato il Socio Unico per la collaborazione dimostrata in questi primi mesi esprimendo apprezzamento per la particolare attenzione prestata da parte della Provincia nei confronti di Itea che si è concretizzata nella volontà di destinare sia risorse economiche che umane fondamentali per garantire le proprie attività ed i livelli del servizio offerto.

L’assessore Spinelli, ha infatti riferito che la Giunta provinciale ha individuato nella persona del dott. Stefano Robol (già Direttore Generale di Trentino Sviluppo di cui ora è segretario del Consiglio di amministrazione e Consigliere Delegato e Direttore Generale della società consortile Centro Servizi Condivisi), dotato di ampia professionalità, conoscenza ed esperienza in materia delle società di sistema provinciale, la figura particolarmente idonea per rivestire il ruolo di Direttore Generale di Itea Spa.

Parimenti l’assessore ha rammentato la disponibilità da parte della Provincia di mettere a disposizione, qualora ritenuto necessario, una figura tecnica alla quale affidare la cura di specifici progetti, quali ad esempio il partenariato pubblico privato, l’efficientamento energetico.

Altresì Itea è stata inserita tra le società che usufruiranno di una deroga al blocco del turn-over con l’autorizzazione ad assumere n. 6 risorse.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza