Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Piano Giovani di Zona “Carez”: approvati i primi progetti 2019

Pubblicato

-

Una recente visita a San Patrignano nell'ambito dei progetti del Piano Giovani di Zona "Carez"

Da percorsi di formazione per animatori (A(ni)mare) a quelli di approfondimento sull’agricoltura, valutando la possibilità di uno sviluppo alternativo a livello locale (Agricoltour 2.0).

Da un corso di formazione per aspiranti nuovi cantori che potrebbero andare a rinforzare le fila delle realtà musicali del territorio (In-canto), a una nuova sfida di disintossicazione digitale con un weekend di meditazione e pieno contatto con la natura (Black Out).

Da un progetto di sensibilizzazione alla diversità con l’associazione “Insieme con gioia” (Pro-moving) fino ad attività estive per i giovanissimi insieme all’Associazione Provinciale per i Minori (Imprese d’estate)

Pubblicità
Pubblicità

Sono stati approvati dal Tavolo del Piano Giovani di Zona “Carez” e poi dal Comune di Cagnò, in qualità di ente capofila, i progetti 2019 che sono stati presentati sul primo bando annuale “I giovani per la Comunità, la Comunità per i giovani”.

Pubblicità
Pubblicità

La nuova riforma sulle Politiche Giovanili attuata dalla precedente amministrazione provinciale ha avuto come risultato un maggiore stimolo e impegno da parte del territorio nella progettazione a favore dei giovani.

Il Tavolo ha lavorato molto con il territorio perché i vari progetti di quest’anno fossero davvero l’espressione dello stesso e così è stato.

Pubblicità
Pubblicità

Grazie alla collaborazione con partner importanti come l’Unità Pastorale Divina Misericordia e il Consiglio Comunale dei Giovani di Novella in particolare hanno visto la luce una serie interessante di progetti, come quelli già citati.

Tra le proposte di quest’anno vi è poi un ambizioso e importante progetto promosso dal Consiglio Comunale dei Giovani di Novella, dal titolo “La Novella che vorrei”, che a distanza di pochi mesi dall’istituzione di fatto del nuovo Comune di Novella sta lavorando proiettandosi in avanti e preparandosi alla nuova sfida attraverso una raccolta di bisogni e impressioni da parte dei cittadini.

L’intento è quello di stendere infine una sorta di “Manifesto di Novella” come documento dal quale la nuova amministrazione potrà partire per governare il nuovo Comune.

Sono particolarmente soddisfatto per la continua risposta del territorio alle proposte e stimoli dati dal Piano Giovani sia in termini di partecipazione al bando che alle singole iniziative progettuali, in partenza proprio in questi giorni – commenta il Referente Tecnico-Organizzativo del Piano Giovani di Zona Alessandro Rigatti –. Ma meritevoli di menzione sono anche l’impegno e la responsabilità del Tavolo, sempre più consapevole del proprio ruolo nel portare avanti il mandato con consapevolezza, nell’animare un territorio che non manca di essere attivo in forme diverse di partecipazione alla vita della Comunità”.

La nuova legge ha previsto una maggiore responsabilizzazione dei territori anche in termini di partecipazione economica.

Il Tavolo non si è fatto scoraggiare di fronte alla riduzione della contribuzione provinciale, investendo maggiori risorse dei bilanci dei Comuni di Cagnò, Revò, Romallo, Cloz e Brez, uniti da oltre 12 anni “nel portare avanti un importante lavoro a favore dei giovani che si riflette sull’intero territorio in termini di costruzione di reti, di relazioni, di identità e di appartenenza”, afferma ancora Rigatti.

Il Piano complessivo 2019 ammonta a 44.937,28 euro ed è stato approvato poche settimane fa dalla Provincia che ha contribuito con un importo che sfiora i 18 mila euro.

Una prima parte dei progetti, come detto, è stata approvata e sta prendendo il via, ma c’è ancora budget a disposizione per un secondo bando, che sarà pubblicato prossimamente, attraverso il quale sarà possibile proporre ancora nuove idee.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Skicross, Pascal Rizzi pronto all’esordio stagionale in Austria

Pubblicato

-

Tempo di esordio stagionale per Pascal Rizzi, atleta di Cloz che punta a conquistare un posto in squadra per le gare di Coppa del Mondo. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Due nuove pensiline per la scuola dell’infanzia di Mezzana

Pubblicato

-

Viste le richieste giunte da parte degli operatori della scuola dell’infanzia, l’amministrazione comunale di Mezzana ha deciso di dotare l’edificio scolastico di due pensiline esterne che andranno a proteggere alcuni spazi utilizzati sia dagli utenti esterni per l’accesso all’immobile, sia da parte degli operatori stessi. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

“Cercami su Instagram”: Serena Valorzi e Mauro Berti a Taio per parlare di social network, solitudine e iperconnessione

Pubblicato

-

Venerdì sera a Taio Serena Valorzi e Mauro Berti parleranno del loro ultimo libro "Cercami su Instagram"

A Taio per parlare di social network, solitudine e iperconnessione. Venerdì prossimo, 22 novembre alle 20.30, il teatro comunale di Predaia ospiterà gli autori del libro “Cercami su Instagram – tra Big Data, solitudine e iperconnessione” (Reverdito Editore, 2019) per una serata dedicata ai giovani, ma anche agli adulti, alle nuove tecnologie e alle infinite potenzialità (talvolta pericolose) di Internet. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza