Connect with us
Pubblicità

La Sfera e lo Spillo

Il calcio inglese snobba la Brexit e sale sul tetto d’Europa

Pubblicato

-

I sudditi di Sua Maestà sono gli inventori del calcio, introdotto dai legionari di Giulio Cesare in terra britannica.

Il grande salto storico (lo sviluppo del gioco moderno) si ebbe negli anni a cavallo della Rivoluzione industriale.

In Gran Bretagna, nel 1885, la Football Association introduce l’embrionale forma di professionismo. A Londra, in seguito, si organizza il primo sindacato dei calciatori.

Pubblicità
Pubblicità

La nascita dell’IFAB, international football association board, è un mattone fondamentale nella costruzione delle regole cui aderiranno inizialmente le 4 federazioni britanniche (inglese, scozzese, gallese e irlandese).

Il testo unico del regolamento istituito dall’International board rappresenta il documento che riassume le diverse specificità dei vari movimenti nazionali.

La nazionale inglese e quella scozzese sono le rappresentative più antiche al mondo.

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante una storia celebre, il team dei “Tre Leoni” vince un solo Campionato del mondo nel 1966 giocato dentro le mura amiche.

In questa stagione (2018-19), le finali di Champions League e di Europa League si giocheranno tra i club d’oltremanica.

Sono lontani i tempi della tradizione, i “lunghi” collocati in difesa, le “torri” poste in prima linea e i cross dalla trequarti. Uno schema di gioco anacronistico, facilmente leggibile dagli avversari, privo di tattica e fantasia.

Superati gli anni bui e in ombra di un calcio racchiuso sull’isola, le pene degli holligans sono un lontano ricordo.

Oggi il calcio della Premier League è di successo, agile e repentino. E’ mutato il gioco con l’innesto di giocatori provenienti dall’estero, il ricambio generazionale e l’approccio di nuove filosofie introdotte da allenatori d’oltreconfine originali e innovativi.

Sul campo i coach italiani contribuiscono nel recente passato al cambiamento. Carlo Ancelotti, Roberto Mancini, Claudio Ranieri e Antonio Conte rappresentano i connazionali capaci di vincere il campionato.

I successi nel Chelsea del patron Roman Abramovic, con il contributo del tecnico di Reggiolo (nel 2010) e del trainer di Lecce (nel 2017), sono nell’almanacco.

Il CT della Nazionale italiana conquista il titolo (nel 2011) con il Manchester City, mentre il mister di Testaccio trionfa con il Leicester (nel 2016) compiendo una vera e propria impresa sportiva.

Rammentiamo, infine, il successo straordinario di Roberto Di Matteo in Champions League (nel 2012) con i “Blues” di Londra.

Alla “cultura tattica italiana” si aggiunge il tiki-taka (tiqui-taca in spagnolo) di Josep Guardiola, l’istrionico José Mourinho e il potere teutonico di Jurgen Klopp.

I successi sportivi sono sostenuti da quelli finanziari e viceversa.

L’apporto dei capitali stranieri, le scelte strategiche mirate, la capacità dei manager di ribaltare lo “status quo” sono l’inversione che consente alla Premier League di primeggiare nel palcoscenico europeo.

Gli accordi tv siglati (nazionali e internazionali) in giro per il mondo (per un totale di 9 miliardi di sterline nel ciclo 2019-22) “segna un nuovo primato”.

Lo sviluppo integrato, il merchandising a tutto tondo, la valorizzazione del brand e un struttura sociale paradossalmente aperta, ma autoctona, ben delineano il programma, il quadro d’insieme.

“Un campionato sempre più da esportazione” per citare le parole di Marco Bellinazzo nell’articolo su “Il sole 24 ore”.

A Madrid, sabato 1 giugno ore 21.00, si affronteranno Tottenham-Liverpool. Gli “Spurs” di Mauricio Pochettino sfideranno i “Reds” di Jurgen Klopp.

Le armi del tedesco sono la velocità, l’impeto e la tradizione del club. Il team di Haringey, borgo settentrionale di Londra, può contare sull’entusiasmo, sugli equilibri tattici temperati e sulla potenza di Harry Kane.

A Baku, mercoledì 29 maggio ore 21.00, scenderanno sul green Chelsea-Arsenal. L’italiano Maurizio Sarri incontra lo spagnolo Unai Emery. E’ un derby londinese, in chiave europea, tra i “Blues” e i “Gunners”.

I sudditi di Sua Maestà sono gli inventori del calcio, introdotto dai legionari di Giulio Cesare in terra britannica.

Emanuele Perego             www.emanueleperego.it              www.perego1963.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza