Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Predaia nel mirino dei vandali, l’appello del sindaco Forno: «I cittadini ci aiutino a individuare questi incivili»

Pubblicato

-

Staccionate divelte, sassate sui vetri della chiesa, lattine, bottiglie, cartacce per terra, scalinate imbrattate.

A denunciare sui social l’accaduto è il primo cittadino di Predaia, Paolo Forno.

Stiamo davvero superando il limite – scrive il sindaco su Facebook –. Noi cerchiamo di monitorare il territorio con vigili e telecamere, ma è impossibile tenere 80 chilometri quadrati sotto osservazione. E la conseguenza è che dobbiamo impiegare i nostri operai quotidianamente a ripulire”.

Pubblicità
Pubblicità

Il territorio di Predaia, infatti, non è nuovo a episodi di questo tipo. “Saremo sempre più attenti nei controlli e inflessibili nelle sanzioni – scrive ancora Forno – ma vorrei fare un appello a tutti i cittadini di rendersi parte attiva e aiutarci a individuare e isolare questi incivili”.

I ripetuti episodi di vandalismo e depositi abusivi di rifiuti sono tra i principali motivi che hanno indotto l’amministrazione a realizzare un sistema di videosorveglianza su tutto il territorio comunale. “Naturalmente, per quante telecamere si possano installare, non sarà mai possibile monitorare l’intero territorio comunale – aggiunge Forno –. C’è un fenomeno però particolarmente odioso e che sta crescendo negli ultimi tempi, quello di giovanissimi ragazzi che passano il tempo a imbrattare muri e scalinate, strappare fiori, danneggiare strutture pubbliche come panchine, fioriere, staccionate, abbandonando sul posto i propri rifiuti”.

Pubblicità
Pubblicità

L’amministrazione si è detta intenzionata a mettere in campo tutti i mezzi necessari per arginare il problema e sanzionare i responsabili in maniera esemplare. “Ma sono anche convinto che questo fenomeno si possa sconfiggere con l’arma più forte: l’educazione – conclude il sindaco –. Per questo motivo mi appello alle famiglie: dateci una mano a individuare questi ragazzi! Non è giusto che per colpa di un gruppo di idioti incivili vengano messi in cattiva luce i tanti ragazzi di Predaia che invece si comportano bene”.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“Formai dal Mont” punta al record. Valentini: «L’obiettivo è superare le 3.000 presenze»

Pubblicato

-

Da sinistra: Lorenzo Paoli, Cristian Valentini, Luca Pilati, Francesco Facinelli, Romina Menapace

24 malghe in gara, 3 zone del Trentino (Val di Non, Val di Sole e Altopiano della Paganella), 3 categorie (vaccino fresco, vaccino stagionato, caprino fresco), 3 giurie a decretare i vincitori (giuria tecnica, popolare e dei bambini), un incontro-dibattito con esperti nazionali, 4 degustazioni speciali a Castel Valer, 100 volontari impegnati, 3.000 visitatori nella scorsa edizione. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

I World Cafè “La Novella che vorrei…” per costruire un Comune e una comunità partendo dal dialogo e dal confronto

Pubblicato

-

Un progetto per stimolare il dialogo, il confronto, la condivisione tra tutti gli attori coinvolti nella nascita del nuovo Comune di Novella, che sarà attivo ufficialmente a partire dal 1° gennaio 2020. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Domenica 27 grande festa con l'”Autunno Clesiano”

Pubblicato

-

Si cambia stagione, e, puntuale come ogni anno, domenica 27 ottobre ritorna la festa dell’“Autunno Clesiano”, organizzata dal Consorzio Cles Iniziative in collaborazione con la Pro Loco ed il Comune di Cles, coadiuvati dalla Provincia di Trento, dalla Confcommercio del Trentino e dalla Cassa Rurale Val di Non.

Questa manifestazione, sempre molto frequentata da residenti e turisti, è fortemente sostenuta dagli Associati del Consorzio, per offrire ai propri clienti una giornata di svago, pensata per le famiglie, con la possibilità di gustare ottimo cibo, ascoltare musica dal vivo, ai bambini di divertirsi, in più di curiosare per negozi in un’atmosfera rilassata, in netto contrasto con gli asettici centri commerciali, oltre che per combattere gli acquisti online, pratici ma insoddisfacenti. Come nelle precedenti edizioni, i negozi aderenti al Consorzio rimarranno aperti la mattina dalle 10,00 alle 12,00 ed il pomeriggio dalle 14,30 alle 18,30.

Una domenica all’insegna del relax, dove pranzare all’aperto degustano i menù tipici proposti dai Gruppi Rionali o, per chi vuole camminare, il ‘Pesce da passeggio’ preparato dalla Pescheria Goio.

Pubblicità
Pubblicità

Per i bambini, in prossimità di Halloween, angolo dedicato al laboratorio creativo ‘Intaglia la tua zucca’; ci sarà uno spazio riservato allo sport con il ‘Pilates Club Open Day’, per avvicinarsi al ‘Metodo Pilates’ insegnato dall’Istruttrice Eleonora Clauser.

Non mancherà la musica, con il concerto dello storico gruppo “Rock Hydra” ed i loro brani revival anni ’70.

Pubblicità
Pubblicità

Il programma completo sul sito del Comune di Cles , in Pro Loco e in tutti i negozi consociati.

In caso di maltempo gli eventi saranno annullati, i negozi rimarranno invece aperti.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza