Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Mezzolombardo, case Itea: riceve un teschio e una busta con cinque proiettili all’interno

Pubblicato

-

Lunedì 6 maggio a Mezzolombardo una donna residente presso le case ITEA ha trovato nella sua cassetta delle lettere una busta con cinque proiettili e l’immagine di un teschio.

La donna ha tre figli di 20, 16 e 13 anni.

Un gesto intimidatorio e vigliacco che al momento rimane ancora anonimo, anche se pare che qualche sospetto sia caduto sul vicino di casa con il quale la donna aveva litigato pochi giorni fa.

Pubblicità
Pubblicità

La donna rientrando con le figlie a casa ha notato una grande busta bianca sporgere dalla sua cassetta delle lettere posta all’entrata del condominio  e dopo averla aperta ha trovato la brutta  sorpresa.

Ora la famiglia, residente di Trentino dal 2002 e trasferitasi a Mezzolombardo nel 2008, è piombata nel terrore

La struttura Itea della donna è purtroppo spesso sotto attacco da parte dei ladri e dei vandali.

Solo pochi giorni fa sono state forzate circa venti cantine ed i ladri hanno fatto man bassa di tutto quello che c’era dentro.

Anche lasciare le biciclette fuori dal portone può rivelarsi un rischio: spesso durante la notte si fa piazza pulita.

Fino ad autunno inoltrato il campo da calcio a 6 era dominato da rifiuti di ogni tipo, arrivati anche ad oscurare le linee del campo.

Il sindaco Girardi ha attuato una politica di riqualificazione dell’area con la costruzione di una casetta in legno antistante il campo dotata di bagni e spogliatoi per ospitare memorial e tornei.

Inoltre è stato incaricato un guardiano di chiudere il campo durante le ore serali, e sono state installate delle telecamere di videosorveglianza (prontamente rotte).

Se il campetto è stato in qualche modo riqualificato, la situazione nel resto del quartiere rimane problematica.

L’assenza di telecamere e di pattugliamenti da parte delle forze dell’ordine spiana la strada a chi si dedica durante la notte ad attività criminose, con la certezza che rimarrà impunito.

Pubblicità
Pubblicità

Piana Rotaliana

Nave san Felice, dopo l’incidente trovato in possesso di cocaina. Arrestato 24 enne

Pubblicato

-

L’incidente si è verificato nel pomeriggio di sabato ( 24.08.2019), lungo la SS 12 tratto urbano di Nave S. Felice. (qui articolo e foto)

Sul posto, per i rilievi del caso, è intervenuta una pattuglia della Stazione di Mezzolombardo, già impiegata nell’ambito dei servizi preventivi disposti dalla Compagnia Carabinieri di Trento.

La dinamica del fatto, tuttora in valutazione, vedeva coinvolte due autovetture su cui viaggiavano, complessivamente, cinque persone.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso degli approfonditi accertamenti per il caso, sull’autovettura condotta da A.M. 24enne trentino, i militari operanti, all’interno di uno zaino rinvenivano dodici grammi di stupefacente del tipo cocaina, già suddivisa in più dosi, venticinque grammi di sostanza da taglio ed una discreta somma di denaro contante, ritenuta provento di una precedente attività di spaccio.

Tutte le persone coinvolte, a causa delle lesioni riportate a seguito del sinistro, venivano trasportate presso l’Ospedale Santa Chiara di Trento.

Le sostanze e il denaro venivano sequestrati.

L’indiziato, al termine delle procedure di legge, veniva arrestato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso l’Ospedale indicato, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria trentina, a cui dovrà rispondere del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Sul conto di quest’ultimo, sono in corso precisi accertamenti al fine di verificare la guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Piana Rotaliana

Scontro fra SUV a Nave San Felice: 5 feriti

Pubblicato

-

Ieri pomeriggio all’altezza dell’hotel Alla Nave si è verificato alle 17.30 uno scontro fra due Suv poco dopo lo svincolo che conduce anche verso il Maso Rover.

 Sono state cinque le persone costrette a ricorrere alle cure dei sanitari, ma nessuna è in pericolo di vita.

All’origine dell’incidente potrebbe esserci un sorpasso azzardato.

Pubblicità
Pubblicità

Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine e i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza la carreggiata cercando anche di ricostruire la dinamica dell’incidente per capire le eventuali responsabilità.

L’incidente ha anticipato di qualche ora un nuovo incidente più grave avvenuto quasi nella stessa zona dove ci sono stati anche in questo caso 5 feriti, di cui 3 gravi.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Piana Rotaliana

Violento frontale a Nave san Felice, 5 feriti

Pubblicato

-

Violento frontale fra due autovetture sull’ex statale del Brennero all’altezza di Nave San Felice oggi poco dopo le 17.30.

Sul posto sono giunte 3 ambulanze di Trentino Emergenza e vista la dinamica dell’incidente si è alzato in volo anche l’elisoccorso.

I feriti sarebbero 5, tre dei quali gravi, anche se non in pericolo di vita.

Pubblicità
Pubblicità

Due di questi, di 20 e 24 anni. 

Secondo una prima ricostruzione una Panda gialla avrebbe sbandato improvvisamente invadendo la corsia opposta e scontrandosi con un’auto di turisti polacchi. 

Una delle autovetture avrebbe anche cominciato ad andare a fuoco.

I carabinieri e la polizia locale hanno bloccato la statale del Brennero in entrambe le direzioni.

Il traffico è stato deviato nella viabilità interna di Nave S. Felice.

Tutti i feriti sono stati trasportati all’ospedale di santa Chiara a Trento

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza