Connect with us
Pubblicità

Hi Tech e Ricerca

Il web in rivolta: cancellata la pagina wikipedia di Salvatore Aranzulla

Pubblicato

-


Salvatore Aranzulla: il divulgatore informatico che da una mano gratuita agli italiani.

È statisticamente impossibile non aver mai incontrato il nome di questo signore navigando nell’infosfera italiana di internet, e la sua risonanza nell’immaginario collettivo è tale da rendere assurda la necessità di dover spiegare chi sia.

Ciononostante, Salvatore Aranzulla non ha più una pagina su Wikipedia Italia, e capire il perché è stato davvero difficile.

Pubblicità
Pubblicità

Basta entrare nel suo blog, digitare il problema in cerca di soluzione che è subito trovata grazie alla sua vastissima banca dati.

Si tratta di un sistema a titoli che si aggiorna sulla base delle richieste degli utenti.

Aranzulla è però anche scomodo se la sua pagina in Wikipedia è stata cancellata perché considerato sopravalutato.

Pubblicità
Pubblicità

È nel corso di 8 anni di lavoro, prima per Virgilio e poi come affiliato de Il Messaggero, che Salvatore Aranzulla ha costruito un impero basato su pratiche di search engine optimization (SEO) sfruttate allo stato dell’arte, risposte alle domande più ricercate dagli utenti italiani di internet e un personaggio piacevolmente conforme all’idea del “tuo amichevole nerd di quartiere”.

Alcuni anni fa però Salvatore tuonò sulla sua pagina Facebook da oltre 330.000 ‘mi piace’, “Amici cari, vi dico solo che concorrenti di bassa lega e rosiconi stanno proponendo l’eliminazione della mia voce da Wikipedia.”.

Cosa che poi infatti dopo alcuni anni si è puntualmente verificata.Ci troviamo di fronte ad un trentenne autodidatta, nato nel 1990 a Caltagirone che a soli 12 anni ha aperto aranzulla.it con soluzioni ai problemi tecnologici che oggi conta su 700 mila contatti giornalieri.

Il suo fatturato annuale è pari a 3 milioni di euro, ha dieci dipendenti, insomma un successo a tutto tondo.

Tutto nasce dal primo computer acquistato nel 2000 a dieci anni e utilizzato da autodidatta quasi forzato perché all’epoca non era facile potersi confrontare con persone competenti.

Al piccolo Aranzulla arrivavano le domande più disparate, tanto che iniziò a dare risposte scritte.

Con l’arrivo di Internet nel 2002, Aranzulla creò il primo spazio dove caricava le risposte, iniziando così a creare un archivio a livello amatoriale.

Ma il sogno svanì con la prima bolletta pari al triplo dello stipendio del padre che prontamente staccò la connessione.

Ma quando si ha la consulenza nel sangue non si conoscono ostacoli e bastava che i genitori si assentassero per qualche ora che il piccolo Aranzulla si ricollegava al web per aggiornare il suo blog.

Nel 2008 furono 300 mila gli italiani che si collegarono al sito.

A quel punto tutto era pronto per dare al blog una veste commerciale che arrivò con i banner pubblicitari che comparivano a fianco degli articoli gratuiti.

Con i primi guadagni Salvatore Aranzulla si trasferì a Milano dove ebbe inizio la sua crescita progressiva.

Per capirci l’affitto e la retta universitaria per frequentare la facoltà di Economia Aziendale e Management alla Bocconi erano pagati col guadagno del sito.

La modalità di aggiornamento del blog è sempre la stessa, ovvero “ il sistema dei titoli” , dalle ricerche online degli utenti si individua l’argomento sul quale scrivere l’articolo che oggi sono arrivati a 10 mila.

Praticamente ci sono risposte semplici per tutti i problemi.

Le domande? Dalle più elementari : come scaricare la musica o come si installa un antivirus a quelle più complesse.

Fino a pochi anni fa il 90% delle domande erano relative a problematiche legate al pc, oggi sostituite dal cellulare.

Alla base del provvedimento c’è una decisione del popolo di Wikipedia secondo il quale l’informatico non rispetta determinati “criteri enciclopedici” .

Il regolamento di Wikipedia si basa su 11  principi a cui una pagina deve sottostare per essere pubblicabile

La pagina di Aranzulla, secondo queste regole, è stata rimossa correttamente.

Essere divulgatore non appare in nessuno dei requisiti essenziali per essere su Wikipedia, così come non è sufficiente avere scritto dei libri.

Intanto Aranzulla, non se la prende più di tanto e su Facebook ironico chiede: «Devo forse andare a Uomini e Donne per potere stare su Wikipedia?»

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico arriva al notizia di un fondo da 400 milioni istituito per il sostegno delle aziende che si trovano in momentanea difficoltà a causa dell’emergenza covid. Cos’è Si tratta di una... The post Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà appeared first on Benessere […]
  • Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter
    L’agenzia delle Entrate e riscossione comunica le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis riguardo l’invio delle cartelle esattoriali. In particolare, è stato confermato lo stop ad agosto, ma ripartiranno le rate del saldo -stralcio e... The post Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter appeared first on Benessere […]
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Vacanze nell’aria, in Italia l’incredibile esperienza del viaggio in mongolfiera
    Un turismo diverso, lento ma intenso, sospesi in aria e trasportati dal vento, ma senza la fretta di arrivare. Il fascino di un’escursione in mongolfiera sorprende sempre e regala emozioni difficili da dimenticare. In molte regioni d’Italia le occasioni di viaggiare alla velocità dettata dal vento, ammirando coste e campagne, mare cristallino e vigne, non […]
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]

Categorie

di tendenza