Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Il braccio rude della legge in Valsugana: aggiornamenti

Pubblicato

-

Il Comandante della Polizia Locale si confronta col Presidente C.I.S.A.R. in un programma radiofonico.

La forte indignazione suscitata dalla paradossale multa inflitta dalla Polizia Locale dell’Alta Valsugana ad un anziano radioamatore (vedi nostro precedente articolo) ha fatto sì che la notizia facesse il giro d’Italia.

Giuseppe Misuri Presidente del C.I.S.A.R. (Centro Italiano Sperimentazione Attività Radiantistiche), che è un’associazione nazionale di radioamatori, ha ripreso la notizia sul sito dell’associazione (link) ed è subito intervenuto per fare chiarezza sulle leggi che regolano il radiantismo nel nostro Paese ospitando, nella trasmissione “Punto di vista” (di cui è editore), su Radiofly il Comandante della Polizia Locale dell’Alta Valsugana Flavio Lucio Rossio (a questo link il dibattito) per conoscere la versione della Polizia.

Pubblicità
Pubblicità

Dal dibattito è venuta fuori la scarsa conoscenza delle leggi che regolano il radiantismo da parte degli agenti che hanno effettuato il sequestro della radio, tuttavia, il Comandante (ribadendo che nella pattuglia al momento operava uno dei suoi migliori agenti) ha dichiarato che il conducente dell’automobile, convocato stamattina al comando, «rientrerà in possesso della propria radio e sarà annullato il verbale a suo carico».

Pur riconoscendo di fatto l’errore, ma non ufficialmente, il Comandante ha difeso strenuamente l’operato dei suoi agenti ed ha escluso qualsiasi procedimento disciplinare a carico della pattuglia, che ha agito in buona fede. Non mettiamo in dubbio la buona fede della pattuglia, ma bisogna anche agire nella piena conoscenza delle leggi, per non rischiare di causare danni ed inutili seccature al cittadino.

Questa storia ha creato due fronti contrapposti nel web, i radioamatori da un lato e la Polizia Locale dall’altro, la notizia è stata ripresa anche dal SULPL Nazionale (nella sua pagina FB) che è il sindacato della Polizia Locale.

Pubblicità
Pubblicità

Quando a sbagliare è il cittadino, le sanzioni fioccano, quando gli errori li commette la Pubblica Amministrazione, invece, c’è più indulgenza e ciò ci ricorda la locuzione “Quis custodiet ipsos custodes?” della VI satira di Giovenale, ovvero “Chi sorveglierà i sorveglianti stessi?

Al momento di chiudere l’articolo, abbiamo appreso dal nostro lettore, che la Polizia Locale stamattina nella persona del Vicecomandante gli ha affidato la radio in custodia temporanea ed ha raccolto l’istanza per l’annullamento del verbale.

La faccenda sembra ancora lontana da una rapida risoluzione, nonostante le rassicurazioni del Comandante. Vi terremo aggiornati man mano che le cose andranno evolvendosi.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]

Categorie

di tendenza