Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Pietramurata: Fabrizio Berlanda trovato morto sul terrazzo di casa

Pubblicato

-


E’ stato trovato a terra, ormai senza vita, sul terrazzo della sua abitazione a Pietramurata il 36enne Fabrizio Berlanda.

Un malore fatale all’origine della morte del geometra, avvenuto poco prima delle 8.30 di ieri, ora del ritrovamento del giovane professionista.

Sul posto l’elitrasporto con il medico di emergenza verricellato per il soccorso, due ambulanze dell’ospedale di Arco e i sanitari della Croce Rossa e i vigili del fuoco di Dro.

PubblicitàPubblicità

Nulla da fare per il figlio del conosciuto assessore della DC e poi presidente del consiglio comunale Vittorio Berlanda, un lavoro alla «Meccanica Dallapè» di Pietramurata e un matrimonio felice con la siciliana Gina dalla quale aveva avuto il piccolo Lorenzo, 3 anni.

“Un grande dolore” anche per Vittorio Fravezzi, politicamente a lungo a fianco del padre, che si dice vicino alla famiglia.

Appassionato di sport, la bici in particolare, e di tecnologia, Fabrizio lascia “un vuoto incolmabile in famiglia e per gli amici” e viene ricordato con affetto anche dai vicini di casa.

A quanto ricordano tutti godeva inoltre di buona salute.

L’unico intervento eseguito di recente, quello per una calcolosi.

I funerali sono attesi entro un paio di giorni, giovedì al massimo nella chiesa parrocchiale di Pietramurata.

Pubblicità
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Malessere studenti della scuola di Varone: le analisi sanitarie risultano negative

Pubblicato

-


Nella serata di giovedì 9 maggio una quarantina di studenti della scuola di Varone di Riva del Garda avevano manifestato dei malesseri che in un primo momento sembravano ricondurre al pranzo consumato in mensa il giorno precedente. (qui articolo)

Il sistema di allerta dell’Azienda Sanitaria di Trento si era subito attivato ed aveva inviato i suoi tecnici per effettuare le dovute verifiche e per prelevare le campionature delle pietanze che vengono regolarmente conservate in cucina.

L’ipotesi dell’intossicazione alimentare era stata giudicata improbabile fin da subito, ed ora sono arrivati anche i referti delle analisi microbiologiche a confermarlo: i risultati sono negativi ed escludono il coinvolgimento del servizio di ristorazione.

PubblicitàPubblicità

“Già nella stessa giornata in cui abbiamo ricevuto le segnalazioni dei genitori, l’Azienda Sanitaria si è prontamente attivata ed ha effettuato un’ispezione straordinaria nei locali cucina; le norme igieniche sanitarie erano correttamente rispettate e le risultanze sono state positive. I controlli erano doverosi perché per noi la sicurezza degli utenti è sempre al primo posto” afferma Michela Donatini vicesegretaria della Comunità di Valle con delega alle attività scolastiche e mensa.

“Lavoriamo tutti i giorni con gli alimenti – dichiara il direttore generale di Risto 3 Stefano Raffaelli – e prepariamo il pranzo a migliaia di utenti: sappiamo che è un lavoro delicato e il rischio è dietro l’angolo. Proprio per questo da anni adottiamo un sistema di sicurezza alimentare sempre più serrato, e il nostro personale è particolarmente preparato e attento alle preparazioni e alla gestione degli utenti. Siamo sollevati nell’apprendere di aver fatto bene il nostro lavoro anche per quel giorno: il livello di attenzione, comunque, non lo abbassiamo mai”.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Scontro tra moto e auto a Pietramurata, 73 enne grave

Pubblicato

-


Alle 9.30 circa sulla Strada Statale 45 bis all’altezza di Pietramurata poco prima della rotatoria si sono scontrate una moto ed un’autovettura.

Sul posto è arrivata un’autoambulanza di Trentino Emergenza e la Polizia Locale.

Un 73 enne è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Arco. Le sue condizioni sarebbero gravi.

PubblicitàPubblicità

L’incidente ha avuto gravi ripercussioni sul traffico e si sono formare lunghe code. 

Sconosciuta per ora la dinamica dell’incidente ed le eventuali responsabilità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Domani a Riva i funerali del giovane Maykoll Calcinardi

Pubblicato

-


Si svolgeranno domani alle 14.30 nella chiesa Santa Maria Assunta di Riva i funerali di Maykoll Calcinardi.

Sempre nella stessa chiesa oggi alle 20.30 ci sarà il rosario. Maykoll sarà cremato.

Nella notte fra il 14 e il 15 maggio Maykoll insieme ad altri sette colleghi ed amici si stava recando a Malpensa per imbarcarsi a volta di Barcellona.

Pubblicità
Pubblicità

Lo scopo del viaggio era l’addio al celibato di Antonino Farina. Erano due macchine.

Sull’A8 in direzione Varese fra la Fiera e  Milano Nord, Maykoll si è schiantato con la sua Tiguan contro un camion degli addetti alla manutenzione autostradale (pare che procedesse in retromarcia sulla corsia di sorpasso). (qui l’articolo)

Vani i soccorsi prestati dagli amici che guidavano la seconda macchina.

Nello scontro hanno perso la vita Maykoll Calcinardi e Andrea Selis, mentre gli altri due passeggeri sono stati feriti in modo lieve.

Altri due uomini, tra cui  l’operaio che stava segnalando il cantiere, sono stati visitati sul posto ma hanno rifiutato il trasporto in ospedale.

Gli inquirenti stanno ancora indagando sull’accaduto per verificare le responsabilità.

Solo ieri a riguardo, gli investigatori hanno messo sotto sequestro il cellulare di Maykoll Calcinardi.

Maykoll, 30 anni, dopo l’esperienza nell’omonimo negozio di abbigliamento di Riva, era stato assunto come cameriere al Ristorante Antiche Mura.

Era molto apprezzato dal proprietario per essersi subito inserito nel gruppo di lavoro e per il suo modo di portare sempre allegria.

Nel 2015 si era candidato alle elezioni amministrative di Trento con la lista Civica Trentina e faceva il volontario come vigile del fuoco.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza