Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Riva Del Garda: viene esclusa l’intossicazione alimentare

Pubblicato

-

La comunità di Alto Garda e Ledro ha effettuato le opportune valutazioni in ordine ad eventuali aggiornamenti in merito a quanto verificatosi presso la mensa scolastica di Varone e di Sighele.

Entrambe usufruiscono dei pasti prodotti dalla medesima cucina localizzata nella struttura di Varone.

Sono stati a tal fine coinvolti, per quanto di rispettiva competenza, come tra l’altro avvenuto fin dall’inizio della vicenda, oltre al Vicesegretario – dott.ssa Michela Donatini che si occupa di mense
scolastiche e che rappresenta la Comunità Alto Garda e Ledro, la dott.ssa Paola Bortolotti Dirigente dell’Istituto Comprensivo Riva2, la Presidente di Risto3 – dott.ssa Camilla Santagiuliana Busellato oltre al Coordinatore di zona – Andrea Tagliaferri e alla collega Maja Minuz che si occupa in particolare dell’igiene e della sicurezza alimentare. Ha partecipato ed è stato nel contempo informato anche il rappresentante sindacale sig. Carlo Monte della Fisascat – Cisl.

Pubblicità
Pubblicità

Come comunicato dalla scuola la situazione oggi risulta perfettamente nella norma quanto ad assenze degli alunni e del personale, in particolare per le due scuole coinvolte.

La comunità Alto Garda e Ledro ha provveduto anche a confrontare i dati di presenza presso le mense di tutto il territorio della Comunità nei giorni lunedì 06 maggio e nella data odierna per verificare eventuali anomalie. Ma tutti i dati risultano confermati e rispettano lo “storico”.

Per quanto riguarda l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari non risultano a tutt’oggi nuove notizie in merito.

Pubblicità
Pubblicità

Le analisi sono state effettuate nella mattinata di sabato 11 maggio ma nessuna comunicazione in merito è finora giunta né alla soc. Risto3 né alla Comunità Alto Garda e Ledro.

Pubblicità
Pubblicità

«Ciò ci permette di manifestare tutta la nostra tranquillità in quanto nella prassi eventuali grosse anomalie vengono segnalate immediatamente. Pertanto il servizio di ristorazione scolastica che si è svolto regolarmente già lo scorso venerdì 10 maggio, – afferma la comunità – è proseguito con regolarità oggi e lo stesso avverrà nei prossimi giorni. Si conferma che l’A.P.S.S., nel corso del sopralluogo effettuato in data venerdì 10 maggio u.s., ha escluso fin da subito l’intossicazione alimentare in quanto, ma non solo, i primi sintomi si sono verificati troppe ore dopo il pasto ritenuto responsabile. Sarà nostra cura coinvolgere ed informare la Commissione Mensa di riferimento dell’IC Riva2 non appena perverranno i risultati delle analisi in corso».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]

Categorie

di tendenza