Connect with us
Pubblicità

Trento

Il caseificio di Lavarone e la famiglia cooperativa trentina premiati davanti al Capo dello Stato Mattarella

Pubblicato

-

Ricorrono oggi i 100 anni dalla fondazione di Confcooperative, una realtà che in Italia conta 18.500 imprese, 66 miliardi di fatturato, 525 mila occupati e oltre 3 milioni di soci.

L’evento del centenario è stato ospitato all’Auditorium del Parco della musica a Roma.

Alla cerimonia ha partecipato anche una delegazione delle cooperative trentine, tra cui la presidente Marina Mattarei, i vice Walter Facchinelli e Germano Preghenella, le associazioni giovani e donne in cooperazione ed altri esponenti dei vari settori cooperativi.

Pubblicità
Pubblicità

Un lungo applauso ha salutato l’ingresso in sala del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, accompagnato dal premier Giuseppe Conte.

L’evento era cominciato con l’inno di Mameli intonato da un coro di bambini e una suggestiva rappresentazione del dibattito in assemblea costituente per l’introduzione nella Costituzione dell’articolo 42 (poi diventato 45 nella numerazione ufficiale) che riconosce, promuove e tutela la cooperazione.

“Non è un caso – ha affermato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo indirizzo di saluto – che l’articolo 45 riconosca la funzione sociale della cooperazione, e dia mandato alla pubblica amministrazione di sorreggerla, di svilupparla.

Pubblicità
Pubblicità

Quanto la cooperazione ha fatto in questi decenni sottolinea il ruolo fondamentale delle formazioni sociali e dei corpi intermedi. E non a caso la Costituzione la considera un pilastro importante nella vita della comunità.

La sostenibilità ambientale e sociale – ha proseguito Mattarella – è un obiettivo di grande importanza. La cura delle città, il contrasto allo spopolamento delle zone interne, dei tanti borghi appenninici e alpini che sopravvivono per la presenza delle cooperative, sono contributi ‘di frontiera’ decisivi per l’equilibrio del nostro Paese.

Il movimento cooperativo si è mosso – ha proseguito il Presidente – contrastando l’erronea convinzione che, la vita sociale e pubblica, potesse esaurirsi in quella dicotomia pubblico/privato, ovvero con lo Stato da una parte e il comparto privato dall’altra.

Sottolineo il grande rilievo dell’economia civile, si tratta di realtà capaci di penetrare in maniera più efficace e più puntuale nel tessuto sociale. Per questo quel che fate è decisamente importanteha concluso.

“Grazie all’articolo 45 della Costituzione – ha affermato il presidente di Confcooperative Maurizio Gardini – anche la cooperazione riprese il suo cammino e, l’Italia martoriata dalla guerra, trovò i cooperatori e le cooperatrici in prima linea per ricostruirne il tessuto sociale oltre che economico.

Inoltre, in quegli anni, ha ripreso slancio il ruolo dei corpi intermedi e dell’associazionismo che hanno saputo rappresentare, tutelare e difendere le piccole e medie imprese italiane, contribuendo a disegnare la fantastica stagione del boom economico”.

“Oggi, proprio nel momento in cui sembra naturale cedere spazio e potere alle tecnologie senza valutarne seriamente l’impatto sulle persone e sull’ambiente, noi mettiamo in guardia da una resa incondizionata al progresso”, ha proseguito il presidente di Confcooperative.

“Non c’è infatti progresso se resta indietro la gente. Noi guardiamo al futuro come ad uno spazio dove vivere meglio tutti; uno spazio dove alimentare, in armonia e a parità di opportunità, una sana cultura cooperativa tra generi e generazioni. Una cultura che disegni anche un nuovo mercato del lavoro che, senza sacrificare sull’altare della tecnologia la dignità dell’apporto umano, crei prospettive nuove alle generazioni che hanno di fronte la concretezza della mancanza di posti di lavoro”.

Premiate due cooperative trentine – Due cooperative trentine hanno ricevuto dal presidente Gardini un riconoscimento per la loro longevità, in rappresentanza di tutte le cooperative che hanno passato il traguardo del secolo di vita, a cui verrà successivamente consegnata una targa distintiva.

Il Caseificio di Lavarone è la più antica cooperativa agricola italiana. A ritirare il premio la presidente Marisa Corradi (premiata da Giorgio Mercuri, presidente di Alleanza Cooperative Agroalimentari) presente a Roma insieme a Francesco Corradi, allevatore di lungo corso e consigliere della cooperativa.

Il caseificio di Lavarone raccoglie il latte di 12 soci sugli altipiani di Lavarone e Folgaria e lo trasforma soprattutto in Vezzena.

La produzione è tradizionale, con caldaie in rame. Una selezione di malga gode anche dell’appellativo di presidio slowfood.

Un riconoscimento è stato riservato anche alla Famiglia Cooperativa trentina che, ancora oggi, mantiene orgogliosamente lo stesso nome originale.

Ha ritirato la targa la vicepresidente di Federconsumo Clara Mazzucchi che ha ricordato il valore di un nome “Famiglia cooperativa”, che richiama ai valori famigliari ed è caratteristica peculiare delle cooperative di consumo trentine.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza