Connect with us
Pubblicità

Trento

Ecco perché gli alpini distruggeranno l’ISIS

Pubblicato

-

In occasione dell’adunata degli Alpini a Milano preme fare alcune considerazioni.

Sugli Alpini è stato scritto di tutto e di più, ma è sempre poco.

L’indotto annuale che portano con il loro lavoro (escluse le adunate) è mostruoso e paragonabile a quello di una medio/grande industria italiana o europea, e viene interamente distribuito in varie iniziative di beneficenza, tra le quali alcuni paesi totalmente musulmani come l’Afghanistan.

Pubblicità
Pubblicità

La coesione tra commilitoni è totale, sono confratelli di sangue e colpirne uno è colpire tutti, quindi prima di tali insani gesti è doveroso pensarci due volte. Anche tre.

La devozione alle istituzioni è senza se e senza ma, anche dopo il congedo, ne consegue che è una Forza ex-Armata civile totalmente fedele allo stato democratico.

Sono tanti, se andassero in Libia ora la conquisterebbero in mezz’ora, e senza colpo ferire, perché l’insieme così imponente di una moltitudine di confratelli, pur di tutte le età, fa paura. Molta paura.

Pubblicità
Pubblicità

Andate ad una qualsiasi adunata e pensate di essere il nemico, vi cagate sotto.

Di più togliendo la proibizione di bere alcolici renderebbero tutti più allegri.

Stiamo parlando solo dei congedati, pensate a quelli più gli effettivi in servizio, tra i corpi più d’élite della terra, tutti basterebbero a distruggere gli eserciti più organizzati, perché un alpino quando è motivato da un’idea di giustizia, è più pazzo di un talebano drogato e si sacrifica con il sorriso sulle labbra.

Quanto sopra non è retorica, è quanto hanno considerato i più attenti studiosi di Storia militare, e come al solito sono tutti stranieri, perlopiù inglesi e russi, che gli Alpini, insieme alla Folgore se li ricordano, eccome se li ricordano..

Ma veniamo al titolo. Vi è mai capitato di andare ad una Messa, che so, in Clarina, ed assistere ad un coro degli Alpini a metà celebrazione?

A noi sì, e vi assicuro che è da pelle d’oca. E non è stato in qualche ricorrenza particolare, ma solo un evento qualsiasi, gli Alpini del rione che si riuniscono ad una qualsiasi celebrazione del sabato sera.

Bene, mentre cantavano vedevamo le famiglie abbracciarsi, le mogli e le fidanzate mettere la testa sulla spalla dei loro uomini, magari ex-Alpini magari no, ma in quel momento tutti Alpini, e tutti stringersi forte ai loro i figli e cari, e ascoltare rapiti gli insegnamenti veri, quelli sì, delle canzoni di montagna, oltre ovviamente al Vangelo.

Una coesione così i Talebani se la sognano, presi dalle loro miserie omicide e ideologicamente fallimentari.

Raramente si è vista una partecipazione così sentita, perché era un misto tra Fede e ragione di tutti, una commistione di valori che in questo momento in cui l’Occidente gira per il cortile d’Europa come una gallina senza testa, rappresenta un baluardo.

Sembra quasi poter dire che senza Alpini non vanno da nessuna parte.

E fa veramente specie come non vi sia una partecipazione da parte delle numerose famiglie musulmane a questa condivisione di idee pacifiche, non vi sia una adesione ecumenica alle celebrazioni a ricordo delle numerose vittime dell’integralismo islamico.

Ma la colpa non è da una parte sola.

Recentemente una mamma musulmana ha espresso il desiderio di assistere alla prima comunione dei compagni di classe di suo figlio, ma ne è stata dissuasa dalla altre mamme, perché portava con convinzione il velo.

E‘ un pensiero maligno questo dell’odio reciproco, e fa male solo a pensarlo, ma non si può farne a meno. Fintanto che ci sarà questa divisione non si arriverà mai da nessuna parte.

Ma almeno ora avete capito perché gli Alpini distruggeranno l’Isis, e stanno già combattendo ferocemente, iniziando a cantare in una chiesa di periferia.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Negozi online, come aprirli e gestirli
    Ad oggi, il commercio online è diventato un’abitudine sempre più consolidata, portandolo ad essere un settore un forte espansione. Di conseguenza aprire un negozio online potrebbe essere una buona occasione imprenditoriale e di auto impiego.... The post Negozi online, come aprirli e gestirli appeared first on Benessere Economico.
  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Il potenziale benefico delle piante da arredamento
    Oltre ad essere decorative, le piante in casa aiutano a migliorare il benessere psicofisico. Infatti, predisporre degli spazi verdi tra le mura domestiche significa contribuire positivamente sull’aspetto estetico degli ambienti, ma anche alla salute. In particolare, le piante interagiscono con l’ambiente diminuendo la presenza di polvere in casa, favorendo la rimozione delle tossine e assicurando […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]

Categorie

di tendenza