Connect with us
Pubblicità

Trento

Spaccio in centro storico a Trento, il video che grida vendetta

Pubblicato

-

Nel quadrilatero della Portela ben poco è cambiato.

La zona controllata dagli spacciatori centro africani, al contrario di Piazza Dante in mano agli africani in senso lato, è sempre zona di spaccio all’aperto, discussione a voce alta anche di giorno e di commercio di morte a tutte le ore.

Il video è stato girato ieri pomeriggio poco dopo le 18 ed è già in mano alle Forze dell’Ordine.

Pubblicità
Pubblicità

Pur coprendo i volti dei protagonisti la scena appare molto triste e la mente corre subito agli anni 70 quando i primi «droghini», giravano per il centro storico chiedendo l’elemosina, o rubando le autoradio, per poter comprarsi la dose giornaliera. 

Un povero tossicodipendente italiano sui 50 anni ridotto ad uno «Zombie» è disperatamente in cerca della dose e dopo aver acquistato la droga, mentre se ne va viene anche preso in giro dagli spacciatori.

Una scena vergognosa, quanto triste e squallida, ma che grida vendetta.

Gli avvoltoi sono entrati in azione e attendono solo la preda «umana» ormai allo stremo delle forze

Il problema è che sono sempre le stesse facce, persone dedite allo spaccio ben conosciute alle quali viene concessa la libertà di poterlo fare.

Possono contare sull’appoggio di negozianti extracomunitari compiacenti, di strade dai nascondigli conosciuti e della triste fama di battere strade dove notoriamente la droga è facile da acquistare.

Lo spaccio in città è ondivago, ovvero ha dei punti di riferimento, ma poi si disperde per le vie di Trento.

L’altro giorno l’aggressione di Via Travai, ma poi i giardini San Marco e il Parco Santa Chiara, la stazione, il parcheggio ex Sit: la ramificazione interessa ormai tutta la città.

Oggi debuttano i vigili della Polizia Urbana in bicicletta (quattro bici a pedalata assistita che sono costate alle casse comunali 8mila euro !), le nuove assunzioni porteranno dei vigili addestrati anche ad interventi di ordine pubblico, ma il sindaco Andreatta e la giunta di centro sinistra hanno bocciato il taser – la pistola elettrica in uso alle forze di polizia – e lo stesso Andreatta si è dimenticato nel cassetto la mozione approvata a maggioranza che autorizza l’arrivo dell’esercito a Trento per motivi di ordine pubblico.

Ma ormai la posizione di Andreatta è acclamata: solo percezione.

A Trento non si delinque, non si spaccia, la gente non ha paura perché la situazione è percettiva, quindi soggettiva e non reale.

Talmente percettiva che il sangue del commerciante di Vicolo del Nuoto, ha bagnato l’asfalto non molto distante da casa sua.

Ma evidentemente va bene così.

Il sindaco Andreatta preferisce non intervenire, non allinearsi alle indicazioni della giunta provinciale.

Evidentemente gli piace una Trento nella quale si spaccia a cielo aperto in più zone della città; nella quale i cittadini finiscono al Pronto Soccorso solo per aver ostacolato l’attività di spaccio e dove alcuni parchi pubblici sono controllati dalla delinquenza.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]
  • Cena in serra: da Amsterdam la soluzione originale, romantica e perfetta per cenare in sicurezza
    L’attuale emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il mondo intero e la magica atmosfera di una cena romantica sono unite da un filo sottilissimo che passa dall’obbligo del distanziamento sociale, previsto per evitare il rischio di contagio da Covid – 19. In questo caso la misura è stata perfettamente reinventata e sfruttata per dedicare alle coppie […]

Categorie

di tendenza