Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Rovereto: Palazzi aperti 2019, un percorso storico tra torrioni, palazzi e mostre d’Arte

Pubblicato

-

Al centro dell’attenzione “Palazzi Aperti 2019” pone Palazzo Rosmini “al frassen” (Palazzo Balista) in corso Rosmini, villa suburbana edificata nel 1733 e oggi acquisita e restaurata dalla Cassa Rurale di Rovereto. Anche Palazzo Sichart, restituito dopo un importante recupero alla Fondazione Museo Civico, è testimonianza della floridezza economica della città nel secolo dei Lumi. L’influsso veneziano lungo il XV secolo è rappresentato dai torrioni del Castello e dal sottostante Palazzo Pretorio, in prossimità del ponte sul Leno. Un secondo focus è posto sulla “prospettiva” del settecentesco Corso Nuovo, ora corso Bettini, rappresentazione architettonica dell’aristocrazia roveretana, tra i palazzi delle maggiori famiglie e il Teatro.

Un tuffo nel passato, un ripercorrere la Storia e quello che ha portato Rovereto a diventare la città che è ora. Da un piccolo centro abitato del 1200 a cui si è susseguito il predominio dei Castelbarco nel 1300, dei Veneziani nel 1400, dei Tirolesi nel 1500 e, dal 1509 alla fine del primo conflitto mondiale, degli Asburgo; Rovereto racchiude in se stessa numerose influenze che sono ancora ben visibili.

Palazzo Pretorio, costruito nel Quattrocento dalla Repubblica di Venezia e ancor oggi sede della vita amministrativa di Rovereto, è sicuramente uno dei palazzi in cui tutte queste sfumature convergono.

Pubblicità
Pubblicità

“La sua facciata, caratterizzata dall’antico portico a tre archi, sopra la roggia, è abbellita da decorazioni del Quattrocento e dai successivi interventi settecenteschi con il portale d’accesso. Numerose poi le testimonianze del dominio veneto, documentate dalla Sala del Consiglio e dagli affreschi presenti. Evidenti anche gli interventi realizzati all’inizio del 1900 dall’artista Augusto Sezanne, che realizzò anche il loggiato verso la corte decorato con gli stemmi dei governi che si sono susseguiti a Rovereto, dal dominio dei Castelbarco alla Repubblica di Venezia, dagli Asburgo al Regno bavarese e al regno napoleonico.”

Durante questo weekend è stato poi possibile visitare, oltre a Palazzo Pretorio, anche Palazzo Rosmini “al frassen” (Palazzo Balista); il Castello di Rovereto; Palazzo Alberti Poja; i Palazzi del Corso Nuovo (Fedrigotti, Piomarta, Tacchi e Fogolari dal Toldo) ed il Teatro Zandonai; la Biblioteca Civica “G. Tartarotti”; la Biblioteca Storica; Casa d’Arte Futurista Depero e le sue Collezioni e Casa Rosmini. 

Numerosi i workshop ed i laboratori per grandi e piccini che permettevano un’immersione a 360° comprensibile ed interessante per tutti coloro che avevano l’interesse ad approfondire le proprie conoscenze riguardo alla storia e alle profonde radici della Città della Quercia.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza