Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

“I confini di Isdor – II”. A Mezzolombardo la presentazione del libro di Claudia Paternoster è un successo

Pubblicato

-

Venerdì sera nella sala civica di Mezzolombardo Claudia Paternoster ha presentato un altro libro della sua collana. Si tratta di “Ai confini di Isdor – II”.

Un pubblico veramente molto numeroso ha lasciato presagire fin da subito che non si sarebbe trattato di una serata qualunque.

Uno splendido accompagnamento musicale della giovanissima Matilde Mezzanzanica ha dato il via alla serata.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo le graziose note dell’Opera 3 di Vivaldi la professoressa Nadia Sandri è intervenuta per una ricca presentazione del genere fantasy: “Fino a poco tempo è stato considerato un genere di Serie D. In realtà anche Dante nella Divina Commedia ha usato la fantasia per parlare di politica, scienza e religione.

Il fantasy è qualcosa che fa parte della nostra cultura”. Le citazioni non si limitano al maestoso Dante, ma rimandano anche ad Apuleio, Kafka e Ishiguro.

Lo scrittore giapponese, contro ogni previsione, iniziò a scrivere libri fantasy, che oltre ad altri capolavori (basti pensare a “Quel che resta del giorno”) nel 2017 gli valsero il nobel per la letteratura.

Il fantasy può essere una lente per vedere il nostro mondo in maniera diversa”. È proprio da questa premessa che Claudia Paternoster è partita per la stesura del nuovo libro.

Si parla di integrazione, empatia e confronto il diverso. Proprio quel confronto che rende il diverso meno diverso, e appiana le distanze”.

L’autrice dà inoltre molta importanza alla tradizione della ricerca e del viaggio interiore. Il personaggio Aron nel corso del libro ha un’evoluzione: da adolescente menefreghista diventa più consapevole e capisce qual è il suo compito nella vita.

Proprio come Dante, il viaggio è essenziale per riflettere e capire il vero senso della propria esistenza. Come spiega Claudia “alla fine della storia, il personaggio è migliorato ed è diventato una persona migliore”.

A intervalli regolari Jacopo Laurino e Elena Galvani con la loro lettura hanno dato nuova vita al libro. La loro voce profonda e coinvolgente è riuscita a calare il pubblico direttamente in mezzo agli eventi, trasformando il ruolo passivo dell’ascolto in un ruolo di primo piano. Con alcune parole dell’autrice, “la lettura ad alta voce è un meccanismo per trasmettere il piacere della lettura”.

Alcune domani intelligenti e mirate da parte del pubblico hanno arricchito ulteriormente la conoscenza del libro e del lavoro preliminare che ha portato la collana ad avere così tanto successo.

Alla domanda su come fossero nati il primo e il secondo libro, Claudia risponde così: “Il primo libro è nato per me. L’ho preso più come un esercizio. Nella mia classe avevamo affrontato il genere fantasy e attraverso un esercizio di scrittura, che ho fatto pure io, ho trovato piacere e ho deciso di proseguire il racconto. Nel secondo libro ho acquisito maggiore consapevolezza, facendo attenzione alle strategie di scrittura”.

Come è stato organizzato il lavoro di scrittura? “Nella mia organizzazione della scrittura ho raccolto le idee e le ho custodite. Le storie del primo e del secondo libro le avevo già in mente, e le ho organizzate in una griglia a computer, ma in realtà i collegamenti più preziosi nascono nel momento della scrittura”.

Perché la scelta del genere fantasy? “Mi ha spinto nella scelta la bellezza di creare un mondo totalmente nuovo, dando potere alle parole. Uscendo dalla realtà si può creare tutto quello che non c’è. È per questo che ho scelto il fantasy”.

Un’altra splendida performance di Matilde Mezzanzanica ha segnato la chiusura della serata, culminata con un lungo e profondo applauso.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]
  • Cena in serra: da Amsterdam la soluzione originale, romantica e perfetta per cenare in sicurezza
    L’attuale emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il mondo intero e la magica atmosfera di una cena romantica sono unite da un filo sottilissimo che passa dall’obbligo del distanziamento sociale, previsto per evitare il rischio di contagio da Covid – 19. In questo caso la misura è stata perfettamente reinventata e sfruttata per dedicare alle coppie […]

Categorie

di tendenza