Connect with us
Pubblicità

Trento

Le balle spaziali de ildolomiti.it, per Pianesi in arrivo una nuova denuncia per diffamazione

Pubblicato

-

Nelle concitate ore che sono seguite al terribile stupro di Rimini, dove prima una turista polacca e dopo poche ore un transessuale venivano aggrediti e brutalmente violentati, il nostro giornale aveva pubblicato un post apparso sulla pagina facebook dello psicologo Alessandro Meluzzi riprendendolo da un articolo di libero.it  (qui il nostro articolo)

Meluzzi individuava in 4 nordafricani gli autori del gesto pubblicando anche le loro foto

Nel nostro articolo era anche riportata la risposta di Enrico Mentana che affermava che quanto dichiarato da Meluzzi non era vero.

Pubblicità
Pubblicità

Il giornale quindi aveva riportato il parere autorevole di due illustri personaggi che in concreto litigavano fra di loro. Nulla di scandaloso quindi.

Luca Pianesi, il direttore della testata ildolomiti.it, riconosciuta ormai da tutti come vicina ai centri sociali e come voce PD, partito nel quale è stato tesserato e candidato, ossessionato ormai dal nostro giornale aveva cominciato a diffamare il nostro quotidiano scrivendo che si trattava di una fake news.

Il direttore probabilmente non aveva nemmeno letto fino in fondo l’articolo, visto che era chiaro che si trattava di una notizia riguardante una diatriba e un botta e risposta fra Mentana e Meluzzi.

Pubblicità
Pubblicità

Tutti i giornali che hanno riportato la notizia, complice uno zelante avvocato di Rimini, erano stati denunciati.

Compreso naturalmente ildolomiti.it

Dopo le indagini però tutto era stato archiviato dalla procura di Rimini.

Dopo l’uscita del nostro articolo qualcuno (indovinate chi? ) aveva segnalato la cosa all’ordine dei giornalisti che aveva affibbiato all’allora direttore Claudio Taverna una «censura».

Sul provvedimento avevamo fatto ricorso all’ordine dei giornalisti di Roma che pochi giorni fa lo ha accolto certificando che il nostro quotidiano ha agito correttamente e che quindi non si trattava di nessuna fake news, smentendo tutto quanto scritto da Pianesi nei confronti del nostro giornale. (sotto il provvedimento)

Non è la prima volta che il giornale di Pianesi, trascinato dall’ansia di contrastare e diffamare la nostra testata, commette degli errori.

Gli ultimi hanno riguardato l’enfasi nel raccontare alcuni casi di razzismo che alla fine si sono sgonfiati, oppure come nell’ultimo caso di oggi dove il suo giornale corso a sostegno di Luisa Zappini ha scritto delle cose non vere.

Nel caso di Zappini ci chiediamo solo se tutti coloro che ambiscono ad un posto alla Solatrix vengono presentati preventivamente al personale.

Solo un giornale prevenuto e poco sereno ci sarebbe cascato….

Zappini infatti è stata presentata in alcuni reparti della casa di cura come il nuovo capo servizio, e la testimonianza arriva dalle infermiere. (leggi sotto)

La retromarcia del direttore di Solatrix è comprensibile visto la bufera mediatica, quindi nessun problema. (qui articolo)

Rimangono però le gratuite diffamazioni del direttore Luca Pianesi nei confronti del nostro quotidiano, «Ho già inviato tutta la documentazione al nostro studio legale e se qualora ci fossero dei gravi profili diffamatori nei confronti della mia testata provvederò subito a depositare una nuova denuncia nei confronti di Pianesi, anche se visto come vanno le cose dentro il suo giornale, o quello che rimane, sarà come sparare sulla croce rossa. Rimango comunque in attesa delle sue scuse» – Dichiara l’editore Roberto Conci

Dal momento della nascita de ildolomiti.it la Voce del Trentino ha cominciato a crescere vertiginosamente da 4 milioni di pagine lette nel 2016 fino ai 15 milioni ed oltre nel 2018. (qui i dati del 2018)

«Non posso quindi che ringraziare Pianesi per la pubblicità che in questi 2 anni ha fatto alla mia testata. Essere per lui un ossessione non può che farmi un immenso piacere. Il suo giornale per sopravvivere deve chiedere l’elemosina ai propri lettori seguendo l’ideologia assistenzialista della sinistra mentre il mio si sostiene da solo, e sembra anche bene» – Conclude Conci

 

Pubblicità
Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza