Connect with us
Pubblicità

Aziende

Inaugurata «Expo Valsugana Lagorai», la mostra dei mestieri del Trentino

Pubblicato

-

Levico Terme ha salutato oggi l’inaugurazione di Expo Valsugana Lagorai, la tradizionale  mostra mercato dedicata alle imprese e ai mestieri del Trentino Orientale.

Cuore della fiera è il Palalevico, la struttura espositiva che gli organizzatori hanno riconfermato per proporre un appuntamento che quest’anno si presenta con nuove prospettive ed obiettivi: “L’edizione 2019 – spiegano – propone molte novità agli operatori economici e ai visitatori, un pubblico eterogeneo che vuole conoscere il territorio”.

Anche il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti era presente stamani a Levico Terme: “Le aziende presenti ad Expo Valsugana Lagorai rappresentano il fulcro dell’economia di questo territorio e del Trentino. Sono imprese che hanno creduto nella Valsugana e, superata la crisi di questi anni, si presentano con i loro migliori prodotti. Loro sono il messaggio migliore ai giovani, ai quali dobbiamo ribadire che fare l’artigiano, creare un’impresa sul territorio è un’opportunità”

L’edizione 2019 di Expo Valsugana Lagorai rappresenta al meglio – come spiegano gli organizzatori – i settori economici che da sempre sono il traino del sistema Valsugana, ovvero artigianato, industria, commercio: “Le decine di stand ospitano il meglio della produzione e dei servizi, con una sguardo forte verso soluzioni innovative, quali la bio-edilizia e il risparmio energetico, il fotovoltaico, i serramenti, i sistemi isolanti di nuova generazione e le energie alternative”.

Rivolgendosi alle imprese presenti a Levico, il presidente ha ricordato l’impegno della giunta a ridurre la burocrazia: “In questi giorni stiamo discutendo con le vostre associazioni un disegno di legge in materia di semplificazione per aiutare le imprese a trovare le risposte migliori nel minor tempo possibile. Abbiamo bisogno dei vostri spunti per semplificare e ridurre la burocrazia a carico di aziende e professionisti”.

Un’altro tema della fiera è la “qualità della vita”, il vivere bene nelle diverse dimensioni: ambientale, residenziale, alimentazione e sicurezza.

 In questa edizione, uno spazio di riguardo è riservato ai prodotti della terra e al benessere generale,  con un’area dedicata al settore biologico trentino dell’alimentazione e delle produzioni naturali.

Una terza area propone le piante da giardino e da rimboschimento.

Le scuole professionali della Valsugana sono ancora una volta le protagoniste della  due giorni di Expo, grazie alle loro attività. “Il futuro – ha sottolineato a questo proposito il presidente della Provincia autonoma di Trento – passa attraverso i giovani. E’ fondamentale investire nell’istruzione e nella formazione dei ragazzi. Loro saranno gli artigiani, i commercianti e gli imprenditori di domani. Il nostro compito è anche di far credere a loro che queste attività, intimamente legate al territorio, rappresentano un’opportunità per il loro futuro, e che noi faremo il possibile per accompagnarli verso il mondo del lavoro”. Il presidente ha ricordato il protocollo condiviso con l’associazione artigiani che ha il principale obiettivi nei giovani e nelle opportunità di occupazione e sviluppo: “Oggi fare l’idraulico, elettricista, piuttosto che il falegname o il muratore è un’opportunità concreta perché il Trentino ora bisogno di queste professioni. La giunta fornirà tutto il sostegno necessario alle scuole e agli istituti che formano le future generazioni”. 

L’esposizione chiuderà i battenti domani, domenica 5 maggio 2019.

Aziende

Dalla vita di tutti i giorni all’arredo della casa, Bermax trova lo stile perfetto per ogni momento

Pubblicato

-

Ogni giorno la vita regala nuovi attimi e nuove opportunità da cogliere ma anche da vivere ed interpretare attraverso l’abbigliamento. Qualsiasi momento della giornata infatti, è un insieme di ruoli e di stili: dalle occasioni importanti che richiedono un look speciale, a quelle dove un semplice outfit può soddisfare l’intera giornata, fino al momento in cui arriva il tempo di lasciare alle spalle il vecchio stile abbracciando le ultime novità e rinnovando il guardaroba.

Casual, elegante o sportivo la soluzione per ogni tipo di stile e abbigliamento è Bermax di Trento che, dal ’95 con oltre 2500 metri quadrati di superficie, è il negozio di moda a Trento alla costante ricerca di novità ed originalità garantendo sempre la migliore qualità sul territorio.

Qui, tutti i momenti della vita trovano il giusto abito, a partire dal grande spazio destinato interamente ai vestiti da sposa, sposo e agli abiti da cerimonia, fino ad interi settori minuziosamente assortiti dedicati sia all’abbigliamento che all‘intimo da donna e da uomo.

Anche la casa da Bermax trova lo spazio e la veste perfetta, con un grande reparto dedicato completamente al mondo dell’arredamento con materassi, stoviglie, addobbi, tappeti, articoli regalo e tutti quegli accessori per la casa indispensabili per arricchire e valorizzare l’ambiente domestico rendendolo unico e personale.

Bermax in un solo grande negozio raccoglie a 360 gradi tutto quello che serve per vivere tutte le opportunità delle vita: dal lavoro, alle occasioni speciali con gli abiti da sposa e cerimonia, alla casa con il mondo dell’arredamento fino ai momenti di festa con la possibilità di una vasta scelta di articoli regalo.

Possibilità di acquistare BUONI PREPAGATI di qualsiasi importo come IDEE REGALO, senza scadenza!

Bermax in via Bolzano, nr. 50 a Gardolo di Trento, è dotato di un grande e comodo parcheggio ed è aperto tutti i giorni con orari:

Orari fino al 20 gennaio 2020
– da martedì al sabato: 9.00 -12.00, 15.00 – 19.00
– domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15.00 alle 19.00.
– il lunedì dalle 15.00 alle 19.00.

Dopo il 20 gennaio 2020, per gli orari d’apertura,  consultare il sito www.bermax.it

..

 

articolo pubblicitario

Continua a leggere

Aziende

Il mondo del lavoro cambia: i corsi di formazione di Fidia srl aiutano stare al passo con i tempi

Pubblicato

-

Negli ultimi anni l’incontro tra domanda e offerta di lavoro si è fatto sempre più difficile con il conseguente e palese aumento di precarietà e disoccupazione lavorativa.

Numerose sono le cause che hanno portato percentuali di disoccupazione molto elevata nella maggior parte degli stati europei: dai problemi politici e sociali, ai repentini processi di trasformazione che, il mondo del lavoro costantemente subisce e, come diretta conseguenza ne richiede una costante riqualificazione per lo sviluppo di nuove conoscenze.

Il mondo del lavoro diventa quindi, specchio della vita lavorativa e Il valore della formazione assume un peso importante senza il quale risulta difficile potersi distinguere ed essere sempre aggiornati.

Infatti, i corsi formativi sono uno strumento fondamentale per il reinserimento o il primo inserimento nel mondo del lavoro perché permettono di apprendere nuove abilità o affinare quelle già acquisite.

Al fine di ottimizzare i fabbisogni occupazionali Fidia srl, ente accreditato per la formazione, nel rispetto delle direttive provinciali e nazionali programma ed organizza corsi professionalizzanti cercando di favorire il più possibile l’incontro tra domanda e offerta.

I corsi sono rivolti a persone disoccupate, sospese dal lavoro o in cassa integrazione e, grazie al “voucher”, il titolo di Acquisto formativo rilasciato dall’ Agenzia del Lavoro a favore di disoccupati e sospesi, la quota di iscrizione può essere interamente coperta.

Due sono i corsi programmati ed in partenza per i mesi di gennaio e febbraio 2020 che, si terranno a Trento dal lunedì al venerdì con lezioni giornaliere di 7 ore ( 8.30 – 12.30, 13,30 – 16,30) e un tirocinio obbligatorio o facoltativo:

Tecnico Social Media e Web Marketing – codice 2019_3AC.Vadl.pf254 partenza il 20 gennaio 2020 e durata di 350 ore (188 ore di aula/laboratorio, 2 ore di formazione individualizzata e 160 ore di tirocinio obbligatorio in azienda)

Progettista Applicazioni Web – codice 2019_3AC.Vadl.pf249 – partenza il 3 febbraio 2020, durata 245 ore (243 ore di aula/laboratorio, 2 ore di formazione individualizzata e 160 ore di tirocinio facoltativo in azienda)

Le schede di presentazione dei corsi sono disponibili sul Portale Formazione XTE della Provincia Autonoma di Trento. Per informazioni e adesioni contattare Fidia srl di Trento Via Lunelli, 470461/980110 (cliccare sul link per chiamare)

Continua a leggere

Aziende

La Stufa del Trentino: 26 anni di esperienza per creare piccole calde opere d’arte

Pubblicato

-

La fiamma, il fuoco a vista e il tipico scoppiettio della legna sono gli elementi che creano quel calore naturale, richiamando una sensazione di benessere e un’atmosfera sempre accogliente tipica e tradizionale di una stufa a legna.

Quando la forza della tradizione e della passione incontra il presente nasce “ La Stufa del Trentino”, una ditta artigianale attiva dal 1993 che, grazie ai costanti aggiornamenti di Domenico e Silvano come il certificato della scuola Thun per le stufe in maiolica, ha saputo distinguersi creando una vastissima gamma di prodotti per il riscaldamento e non solo.

Infatti, i clienti hanno la possibilità di scegliere tra una ricercata gamma di stufe capaci di adattarsi ad ogni esigenza: da quelle più tradizionali a quelle a pellet aria e acqua, da quelle classiche e rustiche alle moderne.

Ogni stufa progettata è realizzata con la massima attenzione ai dettagli, seguendo tecnologie all’avanguardia per creare un prodotto altamente sostenibile.

Le stufe possono essere realizzate in modo da arredare al meglio l’ambiente domestico e, il design ha la possibilità di essere completamente personalizzato attraverso un sopralluogo dedicato. Tutti i progetti sono seguiti direttamente da Domenico e Silvano che, ne cureranno ogni aspetto: dalla progettazione, alla realizzazione fino al montaggio.

Inoltre, la ditta segue e provvede alla compilazione di tutte le pratiche per l’eventuale detrazione fiscale del 50% e del “Conto Termico”, incentivo per la sostituzione di un vecchio generatore con uno nuovo fino al 65% di rimborso spesa.

Oltre, alla vastissima gamma di stufe “ La Stufa del Trentino” offre tipiche cucine a legna, caminetti con fuoco a vista, sia ad accumulo che ad aria e prodotti a fuoco decorativo.

Per la costruzione di queste piccole e calde opere d’arte vengono utilizzate solo firme prestigiose come Palazzetti per le stufe a legna e a Pellet e Pertinger per le cucine a legna e a pellet. Per di più, grazie alla certificazione ottenuta dalla Camera di Commercio vengono effettuati restauri e messe in sicurezza di canne fumarie fuori norma.

Quando si parla di stufa i materiali cui sono composte e la particolare costruzione consentono un calore uniforme per molte ore dopo che la fiamma si è spenta con un conseguente risparmio energetico. Una stufa coinvolge tutti i sensi, emoziona e rende speciale ogni momento.

La Stufa del Trentino” offre nella sua sede in Via Carbonara nr. 46 a Croviana, in Val di Sole oltre 200 metri quadrati e un comodo parcheggio per testare la passione di 26 anni e l’ottima qualità dei suoi prodotti prodotti.

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza