Connect with us
Pubblicità

Trento

I 4 volti del degrado di Trento. Pronto un esposto in procura contro Italo Gilmozzi

Pubblicato

-

Un città di Trento completamente abbandonata dall’amministrazione di Centro sinistra la cui unica priorità sembra quella di decidere su chi organizzerà le prossime feste Vigiliane o su quante risorse destinare al campo nomadi di Ravina.

Una maggioranza ormai allo sbando da mesi che tira a campare attendendo le prossime elezioni, e con loro, l’inevitabile avviso di sfratto da palazzo Thun che puntualmente arriverà.

Una Trento che, come testimoniano gli stessi residenti attraverso delle fotografie, è lasciata ostaggio del degrado e del mal governo del Sindaco Andreatta e i suoi assessori.

Pubblicità
Pubblicità

Primo fra tutti l’assessore all’urbanistica Italo Gilmozzi al quale i residenti delle vie Pancheri, Moggioli e Garbari si rivolgono da anni per chiedere il rifacimento delle strade (foto) che ormai sono diventate veri e propri acquitrini con buche anche di 15 centimetri pericolosissime per anziani, biciclette, motorini e autovetture.

Delle strade talmente malconce da renderle intransitabili anche dalle mamme con le carrozzine con dentro i figli piccoli.  Uno scenario da Stato del terzo mondo.

Un situazione vergognosa che verrà discussa dal comitato «amici di Cristo Re» venerdì sera dove probabilmente sarà preparato un esposto alla procura contro Gilmozzi.

Le via in questione sono private ma aperte al pubblico. In tal senso tutte le ultime sentenze della cassazione hanno confermato che le vie private ma di libero accesso al pubblico vanno manutentate dal comune.

Una situazione da terzo mondo che ormai vede i residenti allo stremo e imbufaliti per un comportamento da parte dell’amministrazione comunale a dir poco oltraggioso nei confronti dei contribuenti.

Pubblicità
Pubblicità

Parcheggiate nelle 3 vie ci sono anche alcune autovetture senza assicurazione e revisione che sono li da 10 anni. Una anche senza targa. (qui le foto)

I residenti più volte hanno denunciato alla polizia municipale il fenomeno ma le autovetture sono sempre al loro posto.

«Una situazione che si protrae ormai da anni e che continua ad aggravarsi, abbiamo avuto anche troppa pazienza – spiega il vice presidente del comitato – l’assessore Gilmozzi aveva fatto un sopralluogo 2 anni fa dicendo che avrebbe risolto la situazione, però per ora nulla, continuano a mandare gli operai con il pentolino pieno di catrame per rattoppare aggravando ancora più la cosa, una situazione al limite del paradossale. Venerdì discuteremo il da farsi, siamo stufi di essere presi in giro anche perchè le vie ora sono davvero pericolose, specie per gli anziani e quindi di questo la procura va messa al corrente. Una situazione indegna per un paese civile. Ora vogliamo andare fino in fondo a questa cosa»

Nelle rimanenti fotografie la situazione a sud di Mattarello dove ignoti, ma non tanto, hanno divelto il gancio che tiene chiuso il cassettone dove vengono portati i vestiti. Nella foto cosa hanno lasciato.

Nella prima foto a sinistra in alto un uomo che dorme in pieno giorno al parco di Santa Chiara in mezzo a famiglie che giocano con bambini e studenti.

La terza foto riguarda qualche senza tetto che ha pensato bene di accamparsi con  la tenda sulle rive dell’Adige all’inizio della pista ciclabile.

Insieme a lui anche una gallina.

Tutte le foto sono arrivate negli ultimi 2 giorni al numero WhatsApp della redazione inviate dai cittadini esasperati (3922640625)

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza