Connect with us
Pubblicità

Trento

Claudio Cia e Mirko Bisesti replicano a Mauro Pericolo: «Solo accuse sterili per placare la sua sete di carrierismo»

Pubblicato

-

L’assessore Mirko Bisesti e il consigliere provinciale Claudio Cia replicano a stretto giro di posta agli attacchi di Mauro Pericolo segretario del sindacato Delsa.

Pericolo dopo il deludente risultato elettorale di gran lunga sotto le attese ha cominciato attraverso i media a punzecchiare i due accusandoli a vario titolo,  definendo Bisesti «un ragazzo senza esperienza» e Claudio Cia «dimentico delle promesse fatte» sulla scuola prima delle elezioni.

Pericolo poi ha attaccato anche la Giunta al gran completo accusandola per «la mancanza di un progetto sull’istruzione». 

Pubblicità
Pubblicità

Mirko Bisesti nella sua risposta ribadisce (come già fatto il giorno prima della conferenza di Pericolo) che il concorso per la scuola primaria sarà indetto, analogamente a quanto avverrà sul resto del territorio nazionale, nel corso del 2020, specificamente nel mese di aprile, così da potersi avvalere delle relative graduatorie per le assunzioni in ruolo già a partire dall’anno scolastico 2020/2021.

Il concorso è riservato ed è indetto appositamente per tentare di abbattere il precariato “storico” nella scuola e anche i diplomati magistrale, potranno partecipare al concorso.

«Abbiamo individuato un percorso per cui non ci sarà nessun sovrannumero di insegnanti da fuori provincia nei ruoli della scuola trentina, – Spiega l’assessore dell’istruzione  – perché vogliamo premiare chi per anni è stato a servizio dei nostri studenti. Gli uffici mi hanno poi garantito che non ci saranno problemi nel reclutare docenti per il prossimo settembre, in attesa che il concorso possa darci un soddisfacente numero di insegnanti idonei all’insegnamento. Dispiace di conseguenza osservare che per l’ennesima volta siano state riportate dichiarazioni a senso unico, senza contattare il sottoscritto o l’assessorato per chiedere delucidazioni».

Pubblicità
Pubblicità

E ancora: «Sulle accuse e sulle sterili, provinciali e mediocri critiche personali fatte a me e al consigliere Cia da parte del sindacalista non rispondo. Credo invece che l’impegno profuso per costruire un Trentino migliore sia sotto gli occhi di tutti i cittadini. Siamo, come sempre, al fianco dei lavoratori, e spiace che per l’ennesima volta un sindacalista (che ha partecipato alle scorse elezioni ma non è stato eletto) usi la sua posizione per polemizzare sui giornali, senza contribuire a migliorare le istanze dei lavoratori con fatti concreti. Anche qui dimostreremo, come fatto in questi primi mesi, che su molti fronti c’è la volontà di dare anima e corpo a quel mandato popolare ricevuto il 21 ottobre».

Bisesti elenca anche alcuni interventi fatti nel mondo della scuola di questi primi mesi come: la riduzione del costo a carico delle famiglie per le tariffe per il servizio di tempo prolungato nelle materne, lo stanziamento di maggiori risorse finanziarie a favore degli studenti con bisogni educativi speciali, l’intervento sulla riduzione del numero massimo di studenti per classe per una maggiore qualità dell’insegnamento e dell’ambiente scolastico così come l’intervento sulle pluriclassi, i maggiori investimenti nel campo della robotica, una maggiore autonomia scolastica garantita alle scuole nell’applicazione del CLIL e il primo passo nella rimodulazione dello stesso e molto altro in appena 6 mesi.

«Questo tipo di accuse – create apposta per screditarci agli occhi dell’opinione pubblica – sono, in conclusione, la conferma che stiamo lavorando nella direzione giusta per il bene delle nuove generazioni trentine» Conclude Bisesti

Anche Claudio Cia nel pomeriggio ha replicato a Mauro Pericolo «Mi duole essere costretto a replicare a chi che era stato accolto a braccia aperte all’interno di AGIRE per il Trentino, dopo che lui stesso ci aveva chiesto di candidare alle scorse elezioni provinciali, presumo, per il lavoro fatto nella precedente legislatura. Ora ai sui occhi siamo diventati improvvisamente tutti indigesti e il sottoscritto è accusato di aver fatto promesse, ed essere “scomparso” dalla scena politica.»

«Evidentemente Pericolo dimentica che è mia abitudine consolidata non illudere la gente con promesse che so non poter mantenere, ed è pure mal informato sul lavoro fatto fino ad oggi: gli ultimi dati pubblicati recentemente dalla cronaca locale dicono che AGIRE è il secondo gruppo di maggioranza più produttivo, questo senza contare il grande impegno che sta richiedendo l’incarico come Assessore regionale agli Enti locali, e la mole di burocrazia che ci ha visti impegnati negli ultimi mesi per adeguarci alle normative sui partiti e completare la nuova fase di AGIRE».

Claudio Cia sottolinea anche che «non ha mai smesso di interessarsi politicamente della scuola, tant’è vero che in più occasioni, su richiesta dello stesso Pericolo, mi sono fatto promotore di incontri con l’Assessore e il Drigente generale all’Istruzione per facilitare il dialogo sui temi che riguardano i docenti a tutt’oggi con un contratto a termine. Non è un caso che a tale riguardo – è bene mettere tutte le carte in tavola quando si vuole giocare in modo onesto e trasparente -, il concorso per tali insegnanti è stato annunciato a chiare lettere in un comunicato ufficiale dell’Assessorato provinciale all’Istruzione, questo ancor prima della conferenza stampa di Pericolo. AGIRE e la coalizione hanno un programma politico, il quale comprende anche la riforma della scuola».

Secondo Cia però «Questo non si improvvisa, la storia insegna che neppure le grandi rivoluzioni hanno mai risolto i problemi complessi in pochi mesi».

Il consigliere provinciale di Agire poi conclude invitando il segretario del Sindacato Delsa «a non gettare gratuitamente fango a destra e a manca per il solo fatto di non aver trovato interlocutori inclini a soddisfare la sua sete di carrierismo. La sua reazione piena di risentimento e di irritazione è umanamente comprensibile, ma dimostra, semmai ce ne fosse bisogno, che non c’erano le condizioni per assecondare le sue, pur legittime, ambizioni».

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bagno nel vin brulè con percorso benessere alle spezie: la calda e rilassante soluzione per la stagione invernale
    Il Natale, sicuramente il periodo più luminoso e scintillante dell’anno, accompagna con sé un’atmosfera che per molti è sinonimo di famiglia, addobbi casalinghi, luci, buon cibo e mercatini accompagnati da un bicchiere del caldo vin brulè. Le persone che amano particolarmente questa bevanda, potranno vivere un’esperienza davvero unica: immergersi completamente nella bevanda alcolica speziata all’interno di […]
  • Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile
    Sono sempre di più le nazioni in Africa che utilizzano fonti rinnovabili per coprire il fabbisogno di energia, aumentando così la possibilità di sviluppo nel rispetto dell’ambiente. A partire dal sud del continente, dove Btswana e Namibia stanno collaborando alla costruzione di alcune centrali solari con l’agenzia americana Power Africa, per arrivare a guadagnare un […]
  • L’hotel di ghiaccio più grande del mondo, Ice Hotel e il fascino temporaneo dell’arte ghiacciata
    Ogni anno dal 1990 a soli 200 km dal circolo polare articolo, prende vita l‘iconica struttura temporanea che ha fatto del ghiaccio, delle sue immense forme e della natura che lo circonda punto di forza e di incredibile successo. Si tratta dell’Ice Hotel in Svezia, l’hotel di ghiaccio più grande del mondo, che ogni anno […]
  • Hyperloop, viaggiare a 1.000 Km/h: il primo test per il treno supersonico
    Un progetto nato con un solo obiettivo: battere tutti per sviluppare il treno più veloce al mondo. Si tratta di un progetto molto ambizioso nato nel 2013 da uno scritto di Elon Musk e sviluppato negli anni da diverse realtà tra cui la Virgin. Il treno promette di viaggiare a 1.000 km/h via terra su un […]
  • L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore
    L’entusiasmo esplosivo ed elegante di Laura Giorgi non passa inosservato. Dirigente aziendale, mamma, artista partecipa al successo dell’azienda di famiglia, metalcenter con il papà Luciano e la sorella Annalisa. Il suo racconto inizia con dei ricordi: “fin da bambina sento parlare e lavoro nel mondo dei metalli. Di loro mi sono innamorata, come può succedere per […]
  • Nasce il Giardino dei Sensi, il percorso sensoriale per scoprire profumi, sapori e rumori della natura
    Ognuno dei nostri sensi ci regala una visione unica del mondo. Quello che riesce a guidare il nostro inconscio più profondo, legando la sfera emotiva con ricordi e profumi è sicuramente l’olfatto, il più antico e potente dei sensi, l’unico che può aiutare ad acquisire un benessere psicofisico per allentare la tensione. In quest’ottica, è […]
  • Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk
    Dal colosso Tesla, a Paypal, fino alla rincorsa verso il pianeta rosso con Space X, Elon Musk, noto imprenditore della Silicon Valley,  ha fatto della sua stravaganza, della genialità e della voglia di innovare un marchio di successo, portando sempre sul mercato progetti brillanti e vincenti. Con l’ultima idea ha invece deciso di sorprendere, abbandonando […]
  • Sostenibilità metropolitana, Taipei offre il grattacielo ruotante e autosufficiente: appartamenti disponibili a 30 milioni di dollari
    Oggi come non mai, le grandi metropoli stanno ottimizzando i propri tempi e spazi rinnovando il proprio skyline cittadino con progetti futuristici programmati per essere sostenibili, e alimentati da energie rinnovabili, quindi totalmente ad impatto zero e autosufficienti. In questa visione di architettura verde, Taipei ha costruito un incredibile torre – grattacielo residenziale ecosostenibile: l’Agorà […]
  • Amazon mette in vetrina i big del lusso: arriva la nuova piattaforma “Luxury Store”
    In uno mondo ormai sempre più digitalizzato, il noto colosso dell’ e- commerce, Amazon sta per sbarcare anche sulle piazze più lussuose, lanciando una sua personalissima piattaforma dedicata all’abbigliamento di lusso: Luxury Store. La piattaforma, che dovrebbe debuttare inizialmente negli Usa per poi allagarsi a livello internazionale, ha l’obbiettivo di attrarre i grandi distributori in […]

Categorie

di tendenza