Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ubriaco in sella ad una e-bike incappa nell’ottava denuncia per guida in stato di ebrezza

Pubblicato

-

Correva l’anno 1999 quando, per la prima volta, la sua patente venne ritirata per “guida in stato di ebbrezza”.

Nessuno avrebbe potuto immaginare che quel documento, per la stessa ragione, sarebbe stato ritirato e sospeso per altre sei volte.

Fino al 2015, quando del documento venne decretata la revoca.

Pubblicità
Pubblicità

L’uomo, a quanto pare, non si è però “dato per vinto” e così, in altre due occasioni, ha finito per imbattersi in un controllo stradale.

L’ultimo episodio risale a qualche giorno fa e, come un po’ tutta la storia, ha del paradossale!

Pubblicità
Pubblicità

Si, perché il protagonista della vicenda, un sessantenne di Lavis, questa volta non guida un mezzo a motore ma una moderna e-bike.

Gira per le vie di Cles ed ha di nuovo “alzato il gomito”.

Pubblicità
Pubblicità

I suoi riflessi non sono pronti e, in un tratto in leggera discesa, complice forse anche la velocità, perde il controllo della sua due ruote, cade e si ferisce al capo ed al torace.

Sarà una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile a riscontrare nel ciclista, evidenti, i sintomi dell’ubriachezza.

Gli accertamenti clinici che i militari richiederanno alla struttura ospedaliera dove l’uomo sarà medicato confermeranno poi quella sensazione stabilendo come, all’atto del ricovero, il livello di alcol nel suo sangue fosse di 1,4 g/l, quindi ben tre volte superiore alla soglia minima tollerata.

L’art. 186 del Codice della Strada, quello che sanziona appunto la guida in stato di ebbrezza, non fa sconti ai ciclisti e così mettersi in sella ad un bici dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo può costare una denuncia all’Autorità Giudiziaria.

Proprio quello che è successo al sessantenne, il quale, per l’ottava volta in ventanni, dovrà rispondere della sua irresponsabile condotta davanti a un giudice.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il Bar Dambel cerca un gestore

Pubblicato

-

L’amministrazione comunale di Dambel cerca un gestore per il bar del paese. È stato indetto un bando di gara per l’affidamento a decorrere dal 20 febbraio per 6 anni (prorogabili di altri 6) della gestione del bar destinato ad “attività multiservizi”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

A Cavareno corsi d’inglese per tutti i livelli con un’insegnante qualificata CELTA

Pubblicato

-

Il Comune di Cavareno propone dei corsi di inglese per tutti i livelli condotti da Stefania Chini, insegnante qualificata CELTA (Cambridge Certificate in Teaching English to Speakers of Other Languages) e giovane mamma che si è da poco trasferita in alta Val di Non. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Cavareno, cade dal muretto di una stalla. 58 enne in rianimazione

Pubblicato

-

Ieri pomeriggio a Cavareno un 58 enne è caduto da un muretto esterno ad una stalla.

L’uomo ha fatto un volo di circa tre metri e mezzo.

Stava lavorando nell’azienda agricola di Giuseppe Battisti, un suo parente.

Pubblicità
Pubblicità

Nessuno ha assistito all’incidente, il 58 enne è stato trovato con il volto riverso a terra dopo la caduta.

Sul posto sono subito arrivati i soccorsi e da Mattarello si è alzato in volo anche l’elicottero. L’uomo è stato stabilizzato sul posto ed elitrasportato d’urgenza all’ospedale Santa Chiara dove è stato subito operato per un forte trauma cranico che preoccupa. Si trova ora nel reparto di terapia intensiva e la prognosi è ancora riservata. Durante il trasporto è sempre stato cosciente

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza