Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Campodenno ricorda Andrea, Luca, Mattia e Stefano con il “Memorial 4 Girasoli”

Pubblicato

-

Anche quest'anno una nuvola di palloncini colorati si alzerà in cielo per far arrivare un pensiero ai quattro girasoli (foto Sergio Zanotti)

Tanti momenti di raccoglimento, di affetto e di amicizia, quella vera. Quella che legava Andrea Fedrizzi, Luca Holzer, Mattia Giacomelli e Stefano Noldin.

Anche quest’anno Campodenno ricorda i quattro ragazzi prematuramente scomparsi 17 anni fa e il prossimo weekend (4 e 5 maggio) il campo sportivo in località Salvez farà da cornice all’undicesima edizione del “Memorial 4 Girasoli”, evento sportivo e di intrattenimento nato per iniziativa dell’Unione Sportiva Bassa Anaunia e della Pro Loco Castel Belasi di Campodenno con il supporto del Comune, della Cassa Rurale Val di Non e di innumerevoli sponsor.

La presentazione della manifestazione si terrà questa sera, giovedì 2 maggio alle 20, quando in sala Pozza la società Bassa Anaunia introdurrà il torneo calcistico e Igor Portolan con la Valium Band, in versione acustica, accompagnerà con la chitarra i “Ragazzi d’estate” nell’esibizione “Poesie in musica per i 4 girasoli”.

Pubblicità
Pubblicità

Don Alessio celebrerà sabato alle 17.30 la Santa Messa al campo, durante la quale ricorderà con care parole i quattro ragazzi. Sarà un momento di raccoglimento ricco di emozioni.

I quattro amici prematuramente scomparsi 17 anni fa

La palla passerà quindi agli amici ed ex compagni di squadra, che scenderanno in campo per giocare la partita del cuore “In campo con i girasoli”, il miglior modo possibile per raccontare il ricordo indelebile che hanno lasciato Andrea, Luca, Mattia e Stefano.

Domenica toccherà invece ai piccoli calciatori sfidarsi al torneo “Primi Calci”. Nonostante non conoscessero i quattro amici data la loro giovane età, tutti i bambini giocheranno con la consapevolezza che l’evento è dedicato a dei ragazzi che non sono più tra noi.

Confermato anche quest’anno, poi, il torneo “Special Olimpic”, che vedrà protagonisti i ragazzi diversamente abili degli Yankees Virtus Bolzano, del Gruppo Sportivo Gsh e la squadra di Aipd Trentino.

Sono davvero dei ragazzi speciali  e non perché fanno parte di queste associazioni, ma perché sono hanno un’affettuosità e una gioia di vivere, di giocare, di cantare e di ballare straordinarie – dice Nadia Bertagnolli, presidente della Pro Loco e mamma di Andrea –. Tutti noi saremo lì a fare il tifo per loro, in questa che più che una partita sarà una lezione di vita”.

Durante il memorial saranno tanti anche i momenti di spettacolo e animazione, come il passaggio aereo con i fumogeni tricolori a cura del Club Puma, il ballo liscio con Leonardo Bort e la sua fisarmonica nel tendone, o il laboratorio di bolle e il trucca bimbi con AnimaCri. Senza dimenticare lo show cooking con Samantha Fontana.

Da leccarsi i baffi la proposta gastronomica: il sabato la Pro Loco proporrà paella e frittura, con l’alternativa della carne alla griglia con patatine, mentre la domenica toccherà a tortei di patate con affettati e formaggi. Il dolce e il caffè saranno a cura degli Yankees Virtus Bolzano e il ricavato contribuirà all’acquisto di ausili per l’associazione.

Questo evento, nato per ricordare Andrea, Luca, Mattia e Stefano, vuole essere anche un momento di ricordo per tutti i girasoli che ognuno di noi ha nel cuore – conclude Nadia Bertagnolli –. Un ringraziamento va a tutti i volontari che in questi giorni ci stanno aiutando a organizzare la manifestazione”.

Come da tradizione, infine, domenica sera tanti palloncini colorati saliranno in cielo, per far giungere un pensiero ai quattro girasoli. Il loro ricordo e la loro amicizia sono vivi più che mai.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Tuenno si pedala e si cammina per la solidarietà

Pubblicato

-

La partenza della "Pedalata e passeggiata di solidarietà" sarà da Piazza Liberazione a Tuenno

Sabato prossimo, 24 agosto, sarà una giornata speciale a Tuenno. È in programma infatti la “Pedalata e passeggiata di solidarietà”: pomeriggio da trascorrere praticando sport in compagnia per le vie del paese e facendo del bene. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Le due ruote non si fermano mai in Val di Sole: Vermiglio si prepara a ospitare la Coppa del Mondo Trials

Pubblicato

-

Le biciclette non si fermano mai in Val di Sole. Sale l’attesa a Vermiglio per la Coppa del Mondo Trials, che vedrà sfidarsi i funamboli della bici, capaci di vere e proprie acrobazie e giochi di equilibrio su due ruote. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Maso Maiano apre le porte: focus su difesa, allevamento, nuove varietà e distribuzione agrofarmaci

Pubblicato

-

Proseguono gli incontri estivi organizzati dalla Fondazione Edmund Mach per aggiornare il mondo agricolo sulle novità della sperimentazione.

Dopo il focus nei giorni scorsi sulla viticoltura biologica a San Michele all’Adige con i suoi 170 partecipanti, porte aperte a Maso Part e Denno con rispettivamente 350 e 200 frutticoltori presenti, giovedì 22 agosto è la volta di Maso Maiano.

L’appuntamento è fissato per le ore 8.30.

Pubblicità
Pubblicità

Il programma prevede il saluto di apertura del direttore generale FEM, Sergio Menapace, e la formazione dei gruppi con visita alle prove.

Ogni argomento sarà ripetuto per tre turni. Ecco i temi affrontati:

Difesa in frutticoltura biologica. Andamento della ticchiolatura e primi risultati delle esperienze di gestione del patogeno. Andamento dei principali fitofagi del melo e aggiornamento situazione degli scopazzi del melo nelle aziende della Fondazione.

Allevamento in parete stretta e reti multifunzionali.

Architettura di impianto del frutteto: come ottenere una parete fruttifera partendo dal biasse fino al multiasse e al frutteto pedonabile allevato a Guyot. Forma di allevamento e potatura verde per una “frutticoltura di precisione”. Reti anti pioggia per la difesa dalla ticchiolatura.

Distribuzione dei prodotti fitosanitari.

Tecnologie e tecniche innovative per la distribuzione dei prodotti fitosanitari: applicazioni a getto proiettato (ventilatore spento) con atomizzatore, impiego di impianti di distribuzione sovra chioma su frutteti in parete stretta, trattamenti localizzati al colletto per migliorare l’impiego degli insetticidi e ridurre la deriva.

Innovazione varietale. Presentazione di alcune delle nuove varietà di melo, standard e dotate di resistenti genetiche, frutto del programma di miglioramento genetico della Fondazione Mach e di altri programmi nazionali ed internazionali.

La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia.

Nel pomeriggio del 22 agosto, alle ore 16, presso l’aula magna FEM, l’Associazione Enologi Enotecnici Italiani – Sezione Trentino, in collaborazione con la Fondazione E. Mach, organizza l’incontro prevendemmiale 2019.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza