Connect with us
Pubblicità

Trento

Allarme medici e professionisti sanitari anche in Trentino

Pubblicato

-

La carenza sia di medici che di altri professionisti sanitari è un tema ormai talmente evidente ed importante che incalza e dovrebbe preoccupare fortemente classe politica dirigente e cittadini sia a livello nazionale che locale.

I continui intasamenti dei servizi di pronto soccorso e le lunghe file d’attesa presso i medici curanti non sono altro che la costante conferma della situazione critica.

Migliaia di specialità mancano all’appello.

Pubblicità
Pubblicità

Le Ulss provvedono richiamando spesso i professionisti a riposo o cercando medici stranieri alla Amsi ( associazione medici di origine straniera in Italia http://www.amsimed.org/ )

Il problema di tutto però è da individuare a monte.

Ed in particolare negli investimenti mancati in istruzione e nella programmazione universitaria a numero chiuso di queste facoltà, che restano con un numero chiuso davvero limitato e sottostimato di posti disponibili per i futuri studenti che si scontrano con un sistema ottuso.

Pubblicità
Pubblicità

Sono già fissate infatti le date delle prove selettive ( i temuti quiz d’ ingresso a risposta multipla) che sono dei veri e propri concorsi sempre più selettivi.

Tra le facoltà universitarie che prevedono appunto l’accesso programmato vi sono nonostante la carenza di organico quelle sanitarie.

Per il nostro Paese è prevista una presenza media di 5,6 infermieri ogni 1000 abitanti, a fronte di una media dei Paesi Ocse di 9,4 (rapporto Ocse 2018) e già era prevista l’emergenza che andrà ad aumentare nei prossimi anni con i pensionamenti e l’effetto quota 100.

Ad inizio 2019 il presidente dell’ordine degli Infermieri trentini sottolineava: “La carenza di personale medico che si verificherà nei prossimi anni in Trentino, come in tutto il territorio nazionale, sarà accompagnata anche dall’acuirsi della già cronica carenza di infermieri”

Si sarebbe ipotizzato un intervento forte e deciso invece come ogni anno si aprirà il dibattito sul diritto allo studio, i posti messi a concorso etc etc.

Il tema è molto sentito e nonostante la carenza di figure professionali in particolare nel settore sanitario le limitazioni all’accesso sono molto rigide e come ogni anno molti futuri studenti dovranno optare per altri percorsi di studio, diversi magari da quello voluto e sperato.

Confermate le tendenze che vedono molto gettonate le facoltà di fisioterapia, medicina e scienze infermieristiche, presente a Trento nel polo delle professioni sanitarie dove si tengono anche i corsi non universitari per OSS gestiti dalla provincia.

I test d’ingresso sono programmati in Italia nello stesso giorno (11 settembre 2019 per le professioni sanitarie) per tutte le facoltà, quindi per i più motivati che non supereranno le selezioni d’accesso resta unicamente la possibilità di provare un’immatricolazione all’estero ed un futuro trasferimento, in virtù dell’ultimo orientamento giurisprudenziale che, in particolare tra paesi europei, vede il reciproco riconoscimento tra Atenei.

Per dare un’ idea dei numeri per gli infermieri i posti riservati a Verona per l’ a.a. erano 240, a Trento 120 come a Bolzano ( per i quali è prevista la conoscenza della lingua tedesca).

Si rileva non sia procedura facile e agevolata nemmeno il passaggio interno alla stessa Università di Verona e addirittura nella stessa facoltà di scienze infermieristiche tra un polo e l’altro nelle varie città presenti in considerazione sempre del numero chiuso.

L’ Università di Verona con la facoltà per le professioni sanitarie è presente in più città: Legnago, Vicenza, Bolzano, Trento e Rovereto ed ha un ruolo sociale importantissimo.

Sono da sottolineare dei segnali di volontà degli Atenei di semplificare ed agevolare gli studenti ma molto è ancora immerso in una complessa burocrazia, tempistiche vincolate e ben distanti dalla flessibilità che servirebbe per incentivare lo studio.

Nonostante le difficoltà d’accesso i casi di abbandono non sono cosi rari come si potrebbe ipotizzare.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]

Categorie

di tendenza