Connect with us
Pubblicità

Trento

Giovedì riprende la scuola: ecco come motivare gli studenti svogliati

Pubblicato

-

Giovedì riprende la scuola in Trentino dopo il ponte da record e il primo problema sarà quello di far tornare la voglia di studiare ai propri figli che anche in condizioni normali, spesso sono svogliati.

In modo particolare la crisi da gestire è tra gli 11 e 19 anni, quando al di là delle svariate connessioni possibili, c’è ben poco.

Insufficienze e bocciature sono purtroppo frequenti, ma è possibile riappassionare i ragazzi allo studio?

Pubblicità
Pubblicità

Quello che è certo è che serve una sinergia tra genitori, scuola, ma anche società in senso lato.

La prima cosa che si può fare è combattere la demotivazione propria dell’età che è poi quella adolescenziale.

Spesso però il problema non è solo lo studio, ma un malessere generale che trova un pretesto per manifestarsi.

Pubblicità
Pubblicità

Sarebbe utile non focalizzare l’attenzione solo sui voti, ma far sentire il ragazzo “speciale” enfatizzando altri impegni quotidiani.

La demotivazione allo studio non va contrastata solo dalla famiglia, per questo è necessario anche l’intervento della scuola.

Pubblicità
Pubblicità

I docenti dovrebbero riconoscere che una didattica puramente nozionistica non appassiona nessuno e premia piuttosto chi ha buone capacità di memoria.

In questo caso è molto importante il ruolo dell’insegnante che dovrebbe riuscire ad attrarre l’attenzione dei ragazzi come persone di riferimento, appassionate del proprio lavoro e non trasmettere solo quelle nozioni che lo studente può trovare in internet con facilità.

Importante è anche rispettare le tempistiche di apprendimento dei ragazzi.

Da evitare assolutamente il confronto con i compagni di classe che porterebbe solo frustrazione.

Il percorso di recupero che parte proprio in questo periodo dell’anno scolastico deve avere obiettivi intermedi, il cui conseguimento gratifica e quindi motiva lo studente.

E qui il ruolo dell’insegnante assume un ruolo fondamentale.

Infine come comportarsi a casa.

Sequestrare il cellulare o altre tecnologie può essere utile, ma di certo non risolutivo.

Non è per nulla facile, ma i genitori dovrebbero riuscire a vigilare a distanza.

Non anticipare le soluzioni rispetto alle richieste dei figli, perché questo atteggiamento finisce per indebolire la personalità del ragazzo.

Può essere utile anche una figura di counseling o gruppi di auto aiuto tra genitori.

L’Istat indica nel 14% la percentuale di studenti che abbandona precocemente il percorso di istruzione e formazione.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]

Categorie

di tendenza