Connect with us
Pubblicità

Trento

Inchiesta droga in Trentino, prima puntata: migliaia di spacciatori in Trentino con fatturati allucinanti

Pubblicato

-

Oggi viene pubblicata la prima puntata di un’intervista ad uno spacciatore straniero  del capoluogo che ormai «lavora» da oltre 10 anni nel campo della droga.

Le risposte di «Michele», (nome di fantasia) che vive tutt’ora dei proventi della droga, incalzato dalla nostra direttrice Elisabetta Cardinali mettono in luce la nuova struttura dello spaccio di droga che conta oltre 1000 spacciatori che gravitano  solo sulla piazza di Trento e dintorni. 

In questa prima puntata e nelle parole dello spacciatore sarà possibile sapere dove vanno a finire tutti i soldi della droga.

Pubblicità
Pubblicità

Parliamo di cifre allucinanti che farebbero decollare il PIL di ogni provincia nel giro di 6 mesi.

Ma emerge anche un sottobosco di professionisti, giornalisti, politici che fanno regolare uso di droga.

La cosa che sconvolge e che deve far riflettere tutti è il fatto che come spiegherà «Michele» tutte le famiglie degli stranieri che spacciano a Trento ed in Italia sono perfettamente a conoscenza che i soldi che arrivano in Africa derivano dallo spaccio illegale di qualsiasi tipologia di droga.

Pubblicità
Pubblicità

Ma nonostante questo rimangono indifferenti. Perché come ripete spesso nell’intervista lo spacciatore, «l’importante sono i soldi e basta».

Questa che proponiamo in realtà non è la prima inchiesta dentro il mondo della droga in Trentino. Nel 2016 infatti, in tempi non sospetti la nostra redazione rimase appostata in centro storico per oltre una settimana per capire gli equilibri e le dinamiche dello spaccio.

Ne uscì un articolo ,(«Il coraggio delle merde») che venne riproposto anche negli anni successivi, e che è stato ripreso anche da numerose testate nazionali (oltre 500 mila i lettori che cliccarono sull’articolo), che non fece altro che anticipare quanto poi successo nel capoluogo.

Il nostro giornale allora ricevette dai ben pensanti e radical chic della sinistra residenti nelle ville in collina aspre critiche. Mentre i giornali amici della sinistra si guardarono bene dal menzionare il benchè minimo problema legato alla droga in Trentino.

Andate a leggervi quell’articolo e poi sentite le parole dello spacciatore e capirete dove sta la vera verità e capirete chi continua a mentire anche a stesso in nome del rispetto dei diritti civili delle cooperative sociali, dei finti profughi che scappano da guerre inesistenti, e da business miliardari pagati manco a dirlo solo dai contribuenti trentini. 

Alla fine rimane la frase detta dalla direttrice Cardinali, confermata in parte dallo spacciatore nell’intervista: «i genitori degli spacciatori di Trento sono felici perché oltre prendere i soldi per compare case e terreni i propri figli avvelenano gli infedeli con la droga»

Prendere due piccioni con una fava insomma. Meglio di così si muore.

La voce del protagonista è stata modificata per ovvi motivi di privacy visto il rischio di pesanti ritorsioni nei suoi confronti  

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa
    Una possibile alternativa per acquistare casa potrebbe essere l’affitto con riscatto. Negli ultimi anni, la mancanza di liquidità, le garanzie delle banche sempre più stringenti e gli alti tassi di intesse, incidono negativamente sull’acquisto di... The post Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa appeared first on Benessere Economico.
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza