Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Un Trento orgoglioso cede di misura al Campodarsego

Pubblicato

-

Sul campo della quarta della classe il Trento disputa una prova orgogliosa e si arrende solamente di misura al Campodarsego, che passa nel primo tempo con Scapin, raddoppia ad inizio ripresa con Santinon, prima del ritorno dei gialloblù che accorciano le distanze con l’eurogol di Roveretto e poi sfiorano in un paio di circostanze il pareggio con Bertaso e lo stesso Roveretto.

Esordio assoluto in categoria per i classe 2001 Michele Panizza e Nicola Battisti, entrambi prodotti del settore giovanile, “prima” stagionale da titolare per Elvir Islami e prima apparizione stagionale per il portiere Ilario Guadagnin. Domenica prossima ultimo impegno della stagione con la sfida interna contro il Belluno.

Mister Loris Bodo deve fare a meno degli squalificati Zucchini e Sanseverino e degli infortunati Sabato, Petrilli e Cristofoli e si affida al “4-1-4-1”.

Pubblicità
Pubblicità

Esordio stagionale per il portiere Ilario Guadagnin e il difensore classe 2001 Michele Panizza, uno degli elementi più promettenti del gruppo della formazione Juniores. “Prima” da titolare anche per Islami.

Si gioca in un pomeriggio freddo e con forti folate di vento. Botta e risposta nei primi minuti con una verticalizzazione dei padroni di casa per il centravanti Vuthaj, ma il suggerimento è lungo e facile preda di Guadagnin, mentre il Trento si fa vedere con il traversone da sinistra di Roveretto che non trova compagni a centroarea.

Al 20′ Scapin viene servito sul filo del fuorigioco, ma Guadagnin è bravo in uscita e respinge con i piedi il tiro del numero undici di casa e, subito dopo, Caporali cerca la porta con un tiro da fuori area, facile preda del portiere del Trento.

Al 29′ la squadra di Bodo torna a pungere con Mureno, che calcia dal limite, un difensore veneto devia la sfera che viene bloccata in due tempi dal portiere Voltan, che anticipa Carella.

Il risultato si sblocca al minuto 32 con il Campodarsego che passa a condurre: discesa di Vuthaj a sinistra e traversone al centro: Raimondi non ci arriva, ma giunge di gran carriera Scapin, che dal limite dell’area batte Guadagnin con un tiro potente che s’insacca a fil di palo.

Pubblicità
Pubblicità

Prima dell’intervallo da segnalare una conclusione fuori misura e un colpo di testa a lato di Vuthaj, prima del grande intervento di Guadagnin, che respinge di puro istinto il colpo di testa a botta sicura di Raimondi.

Nella ripresa il Campodarsego trova il raddoppio al 51′: piazzato dalla destra di Michelotto per Santinon che stacca da centroarea e insacca sotto la traversa con un preciso colpo di testa.

Guadagnin dice “no” a Raimondi e Scandilori (con la collaborazione di Mureno), poi i gialloblù guadagnano campo e al 74′ accorciano le distanze con un gran gol di Roveretto, che si accentra dalla sinistra e poi lascia partire un tiro di collo esterno destro che s’insacca proprio all’incrocio dei pali.

Al 79′ il Trento va vicinissimo al pareggio con Bertaso, entrato in campo al posto di Frulla, che batte di prima intenzione da pochi metri ma non trova la porta.

Bodo getta nella mischia anche Battisti, centrocampista classe 2001 e la formazione del capoluogo ha un’altra grande occasione per raggiungere il pareggio, ma l’estremo difensore di casa Voltan è strepitoso nell’intervento in tuffo sul tiro rasoterra da centroarea di Roveretto.

Nel finale, con il Campodarsego in dieci per l’espulsione comminata a Giorgi (che rimedia due cartellini gialli nel giro di tre minuti), il Trento spinge alla ricerca del pareggio: Furlan non arriva di un soffio sul traversone dalla sinistra di Mureno e poi la conclusione dell’esterno mancino gialloblù viene bloccata in due tempi dal portiere veneto.

Finisce 2 a 1 per il Campodarsego. Domenica prossima ultimo impegno della stagione: al “Briamasco” arriverà il Belluno.

CAMPODARSEGO (4-4-2): Voltan; Santinon (26’st Dario), Seno, Leonarduzzi, Scandilori (42’st Barison); Scapin (46’st Nnodim), Trento, Caporali, Michelotto (20’st Franciosi); Raimondi (30’st Giorgi), Vuthaj.
A disposizione: Costa, Bedin, Pilotto, Coppola.
Allenatore: Antonio Andreucci.
AC TRENTO (4-1-4-1): Guadagnin; Paoli, Carella, Panizza, Mureno; Furlan; Islami (18’st Ferraglia), Frulla (26’st Bertaso), Trevisan (36’st Battisti), Roveretto; Bosio.
A disposizione: Barosi, Badjan, Degasperi, Baronio, Romagna, Panariello.
Allenatore: Loris Bodo.
ARBITRO: Bullari di Brescia (Facchini di Bologna e Siboni di Faenza).
RETI: 32’pt Scapin (C), 6’st Santinon (C), 29’st Roveretto (T).
NOTE: spettatori 100 circa. Campo in discrete condizioni. Pomeriggio freddo. Forte vento per tutta la durata della gara. Espulso al 43’st Giorgi (C) per doppia ammonizione. Calci d’angolo 6 a 4 per il Trento. Recupero 0′ + 3′.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Arriva la Pasqua: ecco alcune facili ricette salate!
    Mentre si avvicina la Pasqua e l’Italia è ancora chiusa in casa a causa dell’emergenza sanitaria dettata dalla diffusione di Covid-19, cosa si può fare per passare il tempo? Se si è stufi di passare le giornate a pulire, studiare o guardare film, cosa c’è di meglio di preparare qualche piatto veloce e sfizioso? A […]
  • Gli oceani potrebbero tornare puliti in soli 30 anni
    Nonostante la grave crisi climatica mondiale che cerca soluzione e aiuto negli studi e nelle università di tutto il mondo, ogni tanto sembra che nella speranza di fare sempre meglio si stia imboccando la strada giusta. A confermarlo è un report condotto da un gruppo internazionale di ricercatori della King Abdullah Univeristy of Science and […]
  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]

Categorie

di tendenza