Connect with us
Pubblicità

Trento

Stop ai finanziamenti per cooperazione e migrazione in Trentino. La sinistra ora è in ginocchio

Pubblicato

-

Evidentemente per la sinistra l’unica priorità in Trentino è rappresentata dai finanziamenti per la cooperazione e la migrazione in senso lato.

Attenzione perché la preoccupazione non è dettata da un attacco di ingenua utopia che faccia pensare a lor signori che i problemi dell’Africa si possono risolvere, portando in Italia quanti più africani possibile.

Nulla di tutto questo.

Pubblicità
Pubblicità

A mettere in agitazione Zeni, Ghezzi “essere umano”, Rossi, Armando Stefani, Passerini e via elencando, non sono gli uomini, ma i soldi.

Per essere chiari l’aiuto umanitario, come tale, dovrebbe essere prestato anche gratuitamente, non come conseguenza di una disponibilità economica che non è nemmeno diretta, ma frutto esclusivo di finanziamenti pubblici.

Come dice un vecchio adagio, la sinistra vorrebbe “ la botte piena e la moglie ubriaca”.

Pubblicità
Pubblicità

Fare cioè bella figura umanitaria, con i soldi avuti in regalo da mamma Provincia.

Per la verità fino al 21 ottobre funzionava proprio così.

Gran parte delle risorse venivano dirottate verso migrazione e cooperazione ed il gioco era fatto.

Aggiungiamoci anche una chiesa trentina solerte esecutrice delle linee di principio di Bergoglio ed ecco il modello trentino da esibire come esempio.

Poi che i Trentini, ma anche molti di quegli stranieri che non erano stati pilotati sulle nostre coste da mafie locali e mafiosi internazionali, dovessero convivere con una serie di problemi quotidiani, a Zeni, Rossi, Ghezzi “essere umano” e via dicendo non importava nulla.

Ma da ottobre il giochino non funziona più.

La giunta di centro destra, ma al centro del mirino c’è solo Fugatti, ha parzialmente chiuso i rubinetti e i pupi siciliani del business dell’immigrazione hanno cominciato a agitarsi, anche troppo.

Ripetiamo non in favore degli uomini, ma unicamente il favore dei finanziamenti che non ci sono più.

Dicono che sono i soldi , negati “ dal cinismo senza etica di Fugatti” ( com’era titolato ieri da un quotidiano locale, l’intervento di Armando Stefani) che farebbero star meglio i profughi.

Ma non dicono quanti soldi realmente sono andati nelle tasche del profugo in Italia o del povero in Africa e quanti si sono persi strada facendo per finanziare la struttura: cooperative, ong, associazioni, consulenti che in Trentino hanno attinto per anni a piene mani dal finanziamento pubblico.

Ma intanto, ma potrebbe essere una casualità, dopo il taglio del bonus giornaliero ai migranti deciso dal ministro dell’interno Salvini, da 35 a 23 euro al giorno, nessuna cooperativa sociale e nemmeno la caritas partecipa più a nessun bando italiano.

Della serie, va bene aiutare tutta l’Africa ma se si guadagna qualcosa se no è meglio rimanere a casa a guardare la televisione. Altro che volontariato.

Singolare, dopo il taglio delle consulenze, anche l’insorgere dell’ordine degli psicologi. Di loro non se n’era mai sentito parlare.

«La politica di contrasto all’immigrazione clandestina e di controllo del territorio è ovviamente dovuta e auspicabile, ma al tempo stesso appare poco sensibile al profilo umanitario» – citava così un loro passaggio sui media l’indomani della mannaia calata dalla giunta Fugatti sulle «ricche» consulenze pagate dai trentini.

Altro che volontariato.

Ma tutta questa agitazione non è che per caso sia un tentativo per nascondere un’altra realtà? “A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca”, diceva Andreotti.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Alfio Ghezzi: al Mart il perfetto connubio tra territorio, tradizione e semplicità
    Gli anni dell’infanzia, si sa, sono quelli che più segnano la nostra personalità nell’età adulta, e così dopo le esperienze nei più blasonati alberghi italiani e gli anni trascorsi con i maestri Gualtiero Marchesi e Andrea Berton, Alfio Ghezzi mai avrebbe immaginato che il Mart, nel suo Trentino, sarebbe diventato così importante per lui. Si […]
  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]

Categorie

di tendenza