Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Civitas: a volte ritornano ancora

Pubblicato

-

A volte ritornano, e non parliamo dei due film ispirati dalla raccolta del mago dell’horror Stephen King.

A volte ritornano ancora.

Stiamo parlando di quelli del PD.

Pubblicità
Pubblicità

A volte ritornano, ma naturalmente con un altro nome e ci mancherebbe, vista l’aria che tira…

PD, Civitas, ed ora Innova. Ma sono sempre quelli, quelli del centro sinistra per intenderci.

Pubblicità
Pubblicità

A volte ritornano, stiamo parlando di quelli che hanno perso tutte le elezioni possibili negli ultimi 5 anni, comprese quelle della bocciofila del paese

Ma c’è una cosa peggiore del perdere le elezioni, ed è non sapere perché si siano perse.

Quelli di Civitas e Innova sono quelli che dal 40% sono passati al 18% in ambito nazionale, e dal 26% al 13% in Trentino. Un vero bagno di sangue insomma.

A volte ritornano, e parliamo di Campestrin, Bastiani e Dallafior.

Nel caso di Patrizia Dallafior, prima si dimettono per lasciare spazio ai giovani, poi invece magicamente e puntualmente ce li troviamo ancora qui.

A volte ritornano, anche se si vergognano a tal punto di dire di essere ideologicamente di centro sinistra che cambiano il simbolo.

E a chi li incontra per strada chiedendo: «Ma siete di centro sinistra?», rispondono sottovoce:«No no, siamo una civica e non stiamo da nessuna parte». Poi vai a vedere e oltre la metà erano candidati nelle liste del centrosinistra alle ultime elezioni.

A volte ritornano e per conquistarsi tristemente le prime pagine dei giornali «Amici» si alleano con gli anarchici e con i centri sociali andando all’attacco del palazzo della provincia autonoma di Trento. Tanto che importa, poi i danni li pagano i contribuenti trentini.

Ma sono sempre loro, quelli che hanno governato il Trentino e l’Italia negli ultimi 5 anni, e che nelle urne il 21 ottobre sono stati polverizzati dalla comunità.

A volte ritornano, ma si sa i politici, peraltro, tornano quasi sempre. Anche perché, dipendesse da loro, preferirebbero non andarsene affatto.

Così, nella lunga marcia verso  elezioni del 26 maggio a Borgo ci sono anche loro. Impegnati a uscire dal dimenticatoio, in certi casi. Via via sempre più visibili, nello scaldarsi dei motori.

A volte ritornano, e sono anche permalosi, e se ipotizzi qualcosa sulle loro possibili candidature minacciano pure di denunciarti, anche se siamo in democrazia e in uno Stato di Libertà dove i giornalisti hanno il dovere e diritto di cronaca e di critica. E poi vanno a manifestare contro il fascismo e per la libertà e la democrazia.

Già, la loro però.

Perché loro sono intoccabili e i soli depositari della vera verità.

Loro sono i soliti, quelli del PD.

A volte ritornano, ma questa volta forse per l’ultima volta.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Bosentino: il rischioso sorpasso di un furgone

Pubblicato

-

Siamo sulla strada provinciale 1 che porta da Vigolo Vattaro a Caldonazzo. 

In prossimità del paese di Bosentino un furgone dopo essere uscito da una rotonda decide di sorpassare due autovetture. 

Lungo la strada, divisa dalla la linea continua, erano presenti anche degli «stradini» che si stavano occupando del disboscamento della carreggiata e un trattore, che nel rientrare il conducente del camion ha sfiorato di pochi centimetri. Il video è stato girato dalla Dash Cam (telecamera di sicurezza) installata sull’autovettura

Pubblicità
Pubblicità

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Valsugana e Primiero

Forum per la ricerca: sabato 20 luglio, ad Arte Sella, la presentazione del documento finale

Pubblicato

-

Cinque sessioni plenarie, visite a centri di ricerca, confronti e dibattiti, momenti di ascolto delle categorie economiche e del territorio, 15 esperti di fama internazionale.

Al termine di tre mesi di lavoro Trentino Research Habitat, il Forum per la ricerca e l’innovazione istituito dalla Provincia autonoma di Trento e coordinato da Trentino Sviluppo, si prepara a vivere la sua giornata conclusiva.

Sabato 20 luglio, a partire dalle ore 10.00, nella suggestiva cornice di Malga Costa (Borgo Valsugana), porta di ingresso al percorso di Arte Sella, si terrà la presentazione del documento finale.

Pubblicità
Pubblicità

Una “Carta” contenente linee strategiche per lo sviluppo della ricerca scientifica e l’innovazione in Trentino che nelle intenzioni della Giunta provinciale contribuirà ad orientare le risorse verso gli ambiti che possono generale le ricadute più interessanti, sia sul versante economico che per la risoluzione di problemi reali e la creazione di nuove opportunità per l’intero territorio.

L’evento, aperto dal saluto di Maurizio Fugatti, presidente della Provincia autonoma di Trento, sarà moderato da Enrico Pagliarini, giornalista di Radio24, e trasmesso in diretta Facebook.

Pubblicità
Pubblicità

Il documento finale, sottoscritto dai 15 esperti componenti il Gruppo di lavoro del Forum, verrà presentato dal coordinatore scientifico Emil Abirascid e commentato da Achille Spinelli, assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento, che anticiperà alcune traiettorie di ricerca prioritarie, oltre al percorso strategico che la Giunta provinciale ha individuato per il sistema trentino della ricerca scientifica e dell’innovazione.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Valsugana e Primiero

Rimangono gravi le condizioni del 19 enne rimasto ferito mercoledì sera a Roncegno

Pubblicato

-

Rimangono gravi le condizioni del 19 enne di Marter, Tommaso Paoli, che mercoledì sera in prossimità della pizzeria il Picchio ha perso il controllo della sua auto e dopo essersi ribaltato, si è schiantato contro un albero. Si stava recando proprio nella pizzeria il Picchio per ordinare delle pizze, ma non ci è mai arrivato.

Un testimone oculare ha riferito che il ragazzo stava viaggiando ad una velocità non proporzionata alla strada, e complice l’asfalto bagnato, non è più riuscito a controllare il mezzo. Nell’urto il giovane si è procurato gravi ferite, fra cui un trauma cranico.

Il personale sanitario lo ha trasportato con l’elicottero all’ospedale Santa Chiara dove è stato ricoverato nel reparto di rianimazione. La prognosi è riservata.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza