Connect with us
Pubblicità

Trento

Celebrazioni del 25 aprile, Tonina: «Le divisioni possono essere ricomposte solo nella democrazia rappresentativa»

Pubblicato

-

Una cerimonia non certo rituale, ma come sempre molto sentita, quella che si è svolta in mattinata a Trento per celebrare la Festa della Liberazione.

Dopo la deposizione delle corone presso le lapidi di Palazzo Thun, un corteo, composto dai rappresentanti delle istituzioni civili e militari, delle associazioni e da tanti cittadini, ha raggiunto i luoghi simbolo della lotta antifascista.

Il monumento ai Caduti in piazza della Portela, la targa in memoria degli ex internati davanti al Palazzo della Provincia, la Galleria dei Partigiani in piazza Cesare Battisti ed infine piazza Mario Pasi, il partigiano trentino medaglia d’oro, morto nel 1945. (Qui un bellissimo video che lo ricorda)

Pubblicità
Pubblicità

La cerimonia di commemorazione si è tenuta presso Palazzo Geremia, con l’esibizione della corale “Bella Ciao” alla presenza del vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Mario Tonina e degli assessori provinciali all’agricoltura e all’istruzione.

“La memoria è soprattutto eredità, patrimonio prezioso da trasmettere alle nuove generazioni – ha detto intervenendo alla cerimonia il vicepresidente della Provincia – ma la memoria non è solo semplice ricordo, essa deve essere anche testimonianza attiva e riflessione da cui trarre insegnamenti e stimoli che ci permettano di rinnovare il nostro impegno per una società senza conflitti. La pace si costruisce tutti i giorni, con sacrificio, cercando di mettere il meglio di noi stessi al servizio degli altri e della comunità”.

“Il 25 aprile è stato il frutto – ha aggiunto – della convergenza di forze tra loro diverse accomunate dal rifiuto del fascismo e dalla scelta democratica. Una matrice comune, ma ricca di differenze e di pluralismo che ha dato vita alla nostra Costituzione ed è stata anche all’origine della nostra Autonomia speciale. C’è ancora molta strada da percorrere e come comunità e come istituzioni siamo chiamati a rispondere alle sfide del presente. Per farlo possiamo trovare ispirazione nelle idee, nelle donne e negli uomini che sono stati protagonisti della Liberazione, riprendendo e rinnovando, anzitutto, l’idea che i conflitti e le divisioni possono essere ricomposti solamente nella democrazia rappresentativa, con un incessante lavoro di mediazione e di sintesi”.

Pubblicità
Pubblicità

“Penso, in particolare, alla figura di Alcide De Gasperi che attraverso la scelta dell’Autonomia di questa terra ha contributo a creare un modello di convivenza fra etnie diverse, che ci ha permesso di arrivare ad un traguardo di benessere e di stabilità che non era per nulla scontato alla fine della Seconda Guerra mondiale. Ma penso anche ad altre figure, provenienti da altri contesti, come quella di Ferdinando Tonon, figura vicina al mondo agricolo, che si è impegnato nel dopoguerra per il rafforzamento della nostra autonomia. Questi riferimenti ci permettono – ha concluso – di trasformare la giornata di oggi in un’occasione per costruire, su alcune questioni fondamentali del nostro vivere civile e democratico, unità e consapevolezza comune rispetto alle sfide difficili che abbiamo davanti. A noi e a chi verrà dopo di noi spetta l’impegno a trasmetterlo alla future generazioni”.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza