Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Val di Sole: turismo risorsa fondamentale

Pubblicato

-

Si è parlato di turismo e di tutte le questioni ad esso collegate – infrastrutture e collegamenti, marketing, ricettività e così via – venerdì a Malè nel corso dell’assemblea della sezione della val di Sole dell’Associazione Albergatori, a cui sono intervenuti il presidente Gianni Battaiola e il direttore Roberto Pallanch.

Ma si sono toccate anche questioni significative per il futuro del Trentino turistico in senso più ampio, grazie alla presenza del presidente della Provincia autonoma di Trento e dell’assessore provinciale al turismo.

A22, Valdastico, ferrovie ed autobus al centro dell’attenzione, dunque, senza trascurare però le questioni più “locali”, come i ritiri delle squadre di calcio, gli impianti a fune, i marchi e la promozione. L’assemblea ha anche salutato il presidente di sezione uscente Enzo Monari e ha eletto la nuova presidente Paola Graifenber.

Pubblicità
Pubblicità

Uno sguardo al Trentino davvero a 360° quello lanciato ieri dal presidente della Provincia dal palco dell’assemblea dell’Associazione degli Albergatori della valle di Sole. Partendo dalla A22, partita strategica, che ci si attende di chiudere a breve con il rinnovo della concessione ad una società in house che dovrà portare avanti gli investimenti per la terza corsia dinamica.

C’è poi il rapporto con Verona, uno dei partner societari, che investe anche un’altra grande infrastruttura, l’aeroporto Catullo, con l’obiettivo che anche al terminal della città scaligera sia adeguatamente valorizzato il Trentino in termini di promozione e servizi.

Sempre in tema infrastrutture, il presidente della Provincia ha confermato la realizzazione della Valdastico, che può avere interessanti ricadute anche sul fronte turistico, in particolare lungo l‘asse che collega il Trentino all’aeroporto di Venezia.

La Giunta ha individuato il percorso che ritiene ottimale con sbocco a Rovereto Sud, nella convinzione che la nuova viabilità possa essere utile anche per lo sviluppo industriale e artigianale della zona.

Il Trentino inoltre è interessato ad incrementare gli investimenti nei collegamenti ferroviari e via autobus, a partire dal tunnel del Brennero.

Si tratta ora di accelerare sul versante delle tratte di accesso, che riguardano più direttamene il territorio provinciale. In merito ad autobus e corriere la nuova Giunta riconosce l’importanza degli investimenti decisi nella legislatura precedente, e si impegna a proseguirli, dando risposta alle richieste specifiche avanzate dall’Associazione Albergatori, in merito ad esempio ad un aumento delle corse di mezzi pubblici che consentano il trasporto delle biciclette, considerato il trend crescente del cicloturismo. Sullo sfondo alcune grandi partite strategiche, in primis quella della semplificazione.

Gli interventi principali riguardano la legge 6 e gli appalti (qui è atteso anche l’impatto del decreto nazionale, che il Trentino intende anticipare) e verranno esaminati assieme alle categorie interessate. Ed ancora: gli Stati generali della montagna.

L’obiettivo prioritario è quello di far rimanere i giovani sui territori. Quattro i macro-temi al centro degli incontri che la Giunta ha avviato nelle valli: governance, ossia rapporto fra Provincia, comuni e comunità; servizi sanitari e sociali; produttività, nella consapevolezza che fare impresa in montagna è più difficile che farlo a fondovalle; urbanistica, ambiente e territorio.

Non ci sono soluzioni preconfezionate, ha detto il governatore, perché vanno concertate assieme ai tavoli, fino ad arrivare a Comano ad una sintesi finale. Un tema “trasversale” a tutti gli altri è quello della famiglia e della natalità, visto che un territorio vive se ad abitarlo c’è una comunità che si perpetua.

L’assessore provinciale al turismo ha ripreso diverse questioni di carattere più specificamente locale, confermando la massima attenzione della Giunta ai problemi del territorio. Si è parlato dunque di ritiri, quello del Napoli in primo luogo, confermato a Dimaro per tre anni, ma anche dell’idea della valle di Pejo di iniziare a sperimentare proposte rivolte ad un turismo diverso e a nuovi mercati, attenti all’ambiente e alla sostenibilità.

I dati invernali comunque sono eccellenti sotto il profilo economico e confermano l’attrattività dei comparti sciistici. In tema di Apt la materia è governata da una legge del 1988 ma il cambiamento non verrà calato dall’alto bensì condiviso con gli attori del comparto turistico.

Su certi mercati Trentino Marketing si può muovere assieme ad Enit per generare attraverso le sinergie una maggiore capacità di attrazione. In materia di seconde case e tassazione, prima dell’estate emergerà una prima proposta di lavoro mentre per quanto riguarda l’agriturismo è stato ricordato il lavoro che l’assessore all’agricoltura sta portando avanti in collaborazione con il collega che si occupa di turismo per l’elaborazione di alcune modifiche migliorative dell’impianto normativo che regola la materia.

Previsti infine maggiori investimenti sui marchi e le sinergie territoriali, per far sì che anche gli albergatori utilizzino sempre di più i prodotti trentini.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ennesimo incidente sulla Mendola: centauro tedesco si schianta in curva contro un suv

Pubblicato

-

Ennesimo incidente nel primo pomeriggio di oggi sulla strada della Mendola. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

L’A.S.D. Thai Gym Cles sempre più in alto: nuove vittorie per i piccoli atleti del team

Pubblicato

-

Domenica 19 maggio gli atleti dell’A.S.D. (Associazione Sportiva Dilettantistica) Thai Gym Cles allenati dal Maestro Perica (Pier) Milos hanno conquistato tre nuove vittorie durante le gare combattute in trasferta a Caldonazzo. Si è trattato di incontri light per la disciplina K1, inserita nel torneo open ‘Valsugana Lake’ denominato “Lions of the Ring”, che fa parte del circuito Fight 1 Triveneto.

Sono saliti sul ring Leonardo Sacultan, 8 anni, Emanuele Chiarello, 10 anni, e Rayan Faik, 11 anni, tutti e tre di Cles.

Terzo incontro per il piccolo Leonardo Sacultan, che in questo torneo sconfigge nel primo girone l’avversario Gabriele Vivaldelli del Team Red Wolf Riva. Passato il primo turno, vince nuovamente contro Francesco Messina del Team Red Wolf Riva, aggiudicandosi così la coppa come vincitore assoluto del torneo.

PubblicitàPubblicità

      
Prima volta sul ring per Emanuele Chiarello, che dopo aver battuto Lorenzo Alleva dell’Hybrid Combat Accademy, procede contro Niccolò Sandonà del Lions Gym Levico e ne esce vincitore conquistando la prima coppa.

Al suo esordio anche il Rayan Faik che dopo aver primeggiato su Emma Pellegrini del Team Red Wolf Riva, in finale pareggia contro Filippo Cannizzo dell’Hybrid Combat Accademy, portando a casa due medaglie.

Tutti i combattimenti facevano parte della categoria Kids.

Grande gara anche per Inis Falzovic che alla sua quarta esperienza, dopo aver combattuto con onore per la categoria cadetti, ha perso ai punti contro Andrea Bassi del Red Wolf Bolzano.

La stagione sportiva prosegue alla grande per l’A.S.D. Thai Gym Cles, e per i suoi giovanissimi atleti che, sotto la guida e la costanza del Maestro Milos, hanno dimostrato il loro impegno e la loro bravura in questa particolare arte marziale.


Molti apprezzamenti indirizzati a Laura Mosna e Domenico Griego e dell’A.S.D. Lions Gym Levico per l’impeccabile organizzazione di questa manifestazione, con il patrocinio del Comune di Caldonazzo, in collaborazione con il Comitato Trentino Alto Adige Settore Sport da Ring del CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale).

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Il Giardino della Rosa di Ronzone tra i 40 più bei parchi d’Italia dedicati alle rose

Pubblicato

-

C’è anche un pezzetto di Val di Non tra i 40 più bei parchi dedicati alle rose d’Italia. Il Giardino della Rosa di Ronzone – unico in Provincia – è stato infatti inserito dal network “Grandi Giardini Italiani” nell’itinerario “In Nome della Rosa”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza