Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Presentata la lista «Rivivere Borgo»: ecco i 5 punti cardine

Pubblicato

-

Sabato mattina sono stati ufficialmente depositati presso gli uffici comunali di Borgo Valsugana simbolo, lista dei candidati e programma di Rivivere Borgo, la nuova lista civica in corsa per le elezioni comunali del 26 maggio.

Il simbolo presentato è quello che già era stato diffuso dal gruppo nelle scorse settimane: un cerchio giallo-blu raffigurante due mani colorate di rosso che si stringono a forma di cuore attorno al campanile di Borgo, un “segno di campanilismo, di attaccamento e amore verso il nostro paese”.

Della lista fanno parte 17 volti nuovi, mai candidatisi prima per le comunali di Borgo ma molto attivi nella vita quotidiana della comunità e nel campo dell’associazionismo: 8 uomini e 9 donne, finora comuni cittadini, che “vivendo i problemi quotidiani del paese hanno avuto voglia di mettersi in gioco”, accomunati da un programma composto da una serie di proposte inedite per rilanciare Borgo e Olle.

PubblicitàPubblicità

Il capolista designato è Zeus Fiorese (ex studente dell’Università di Trento che da un paio d’anni amministra la storica edicola in Corso Ausugum), a seguire Mattia Floriani, Dina Gretter, Simone Cappello, Gian Luca Armelao, Sara Iseppi, Giuliano Comin, Carlotta Tamini, Saida Mamdouh, Luca Damiano, Sara Sartori, Beatrice Capra, Antonella Fuzinato, Alessia Dal Fior, Gabriela Dalsaso, Alessandro Lira, Lorenzo Pinteri. La lista dei candidati presenta certamente un’età media giovane, ma il gruppo non intende presentarsi soltanto come una lista giovanile: “come si può vedere” – sottolineano – “questo progetto ha ricevuto credito anche da persone con maggiore esperienza”, andando a creare quindi un mix di competenze variegate ed interessanti.

Il programma elettorale presenta una serie di proposte strutturate attorno a 5 punti cardine: la riqualificazione dei centri storici, il rafforzamento dell’identità del Comune all’interno di un’economia in rapido cambiamento, l’accesso ai servizi per tutti, la necessità di maggior sicurezza e la gestione degli eventi.

Pubblicità
Pubblicità

Non mancano passaggi su alcuni punti molto sentiti dalla comunità di Borgo e Olle, come la mancanza di parcheggi, le difficoltà del commercio, la gestione dei rifiuti, le troppe barriere architettoniche, ma anche riferimenti all’ospedale San Lorenzo e alle tematiche ambientali.

Il candidato sindaco sostenuto dalla lista è Sunil Pellanda, classe 1987, coadiutore amministrativo presso l’Istituto Degasperi di Borgo Valsugana.

Pubblicità
Pubblicità

Confermato quindi che Rivivere Borgo non si unirà in coalizione con il “polo civico” di centrosinistra (a supporto di Martina Ferrai) o con il centrodestra “provinciale” (a supporto di Marika Sbetta), ma la lista correrà da sola ribadendo “per una questione di coerenza” i principi che erano stati formulati nelle precedenti uscite mediatiche: necessità di indipendenza per costituire una vera alternativa slegata da logiche politiche passate, rispetto per tutte le altre forze in gioco e apertura al dialogo per un rilancio di Borgo e Olle.

Pubblicità
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Colpisce intenzionalmente con una balla di fieno il parente: denunciato dai Carabinieri per lesioni personali, danneggiamento e fuga dopo l’incidente.

Pubblicato

-

Nel luglio 2019 la Valle del Vanoi è stata teatro di un movimentato episodio tra due uomini legati da vincolo di parentela, sfociato in lesioni ai danni del più anziano dei contendenti che veniva colpito da una balla di fieno.

Il tutto era nato dal danneggiamento di alcuni paletti che delimitavano il confine di un terreno, a seguito del passaggio di un trattore condotto da un agricoltore locale.

Successivamente, il proprietario della porzione terriera i cui paletti erano danneggiati si era messo in mezzo alla carreggiata aspettando in attesa dell’arrivo della controparte, cosa che si registrava poco dopo.

Pubblicità
Pubblicità

Al passaggio del mezzo, l’uomo che occupava la strada veniva colpito presumibilmente in maniera intenzionale dalla balla di fieno trasportata sulla forca del trattore, azione che cagionava a quest’ultimo importanti lesioni.

Gli accertamenti condotti dai Carabinieri di Canal San Bovo intervenuti sul posto, hanno portato alla denuncia dell’investitore per il reato di lesioni personali e danneggiamento e fuga dopo l’incidente con danni alle persone.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Valsugana e Primiero

Rubata e ritrovata la fiat 500 del golf club di Pergine Valsugana.

Pubblicato

-

Rubata e ritrovata. È quanto è successo alla vecchia Fiat 500 utilizzata al campo da golf di Pergine per raccogliere le palline a fine giornata.

Nella notte di mercoledì verso le 2.00 come confermato dal video della videosorveglianza interna, ignoti hanno rubato l’auto per fare pochi chilometri.

Ieri mattina infatti è stata ritrovata a Madrano: una fine corsa probabilmente causata dall’esaurimento della benzina.

Pubblicità
Pubblicità

La 500 utilizzata come raccogli palline non era targata e al posto dei vetri aveva delle griglie.

I ladri hanno cercato altra refurtiva all’interno del Break Point G.C. di Pergine che si trova a Maso Grillo, ma alla fine si sono dovuti accontentare di una vecchia e sporca tanica di benzina.

Pubblicità
Pubblicità

Una ragazzata che ha solo creato allarme più che altro affettivo per i 1300 soci del Golf Club che vedevano in quella 500 un valido aiuto per il riordino dei campi a fine giornata.

La macchina è stata ritrovata in buone condizioni grazie al tam tam innescato con il post dell’avvenuto furto, sulla pagine Facebook “ Sei di Pergine se …” e dopo poche ore era già arrivata la segnalazione giusta.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Valsugana e Primiero

Viabilità, bitumatura sulla statale della Valsugana a Cirè di Pergine

Pubblicato

-

Dalle ore 20.30 di oggi mercoledì 18 fino alle ore 06.00 di giovedì 19 settembre, saranno eseguiti dei lavori di bitumatura lungo la statale 47 della Valsugana, in località Cirè nel comune di Pergine Valsugana.

I lavori interessano la carreggiata con senso di marcia in direzione Trento e saranno eseguiti mantenendo sempre il flusso di traffico lungo una corsia.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza