Connect with us
Pubblicità

Trento

Duemila studenti trentini si sono confrontati coi Finanzieri sui temi della legalità economica

Pubblicato

-

La Guardia di Finanzasale in cattedra” per incontrare i giovani studenti e parlare dell’importanza del rispetto delle regole e della legalità, sottolineando la rilevanza della legalità economica, di cui il Corpo è fondamentale presidio quale polizia economico-finanziaria.

Dal anni la Guardia di Finanza collabora con il ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca per diffondere nelle scuole la cultura della legalità economica e, dal 2016, queste iniziative si sono concretizzate nella Provincia di Trento attraverso la partecipazione al “Tavolo della Legalità”, promosso dal Dipartimento della Conoscenza dell’Assessorato all’Istruzione, cui partecipano moltissimi attori istituzionali – tra cui le Forze di Polizia – con il fine comune di promuovere tra i giovani l’educazione civica in tutte le sue sfumature.

In due anni, attraverso accordi promossi tra il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trento e gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, non trascurando i piccoli centri più distanti dalle grandi città del territorio, sono stati raggiunti oltre duemila studenti delle varie realtà educative (Istituti Professionali, Licei, Scuole medie) per svolgere lezioni sull’importanza del rispetto delle norme che regolamentano il vivere civile e, fra queste, sottolineare l’importanza che nelle democrazie più avanzate, ha la legalità economica, a partire dal “patto di solidarietà fiscale” tra cittadini.

Pubblicità
Pubblicità

Il rilievo costituzionale dei doveri di solidarietà e di eliminazione degli ostacoli di natura sociale ed economica non può prescindere, infatti, da un lato, dalla equa e complessiva contribuzione dei cittadini – da ciascuno secondo le proprie possibilità – alle casse dell’Erario e, dall’altra, alla corretta spesa del denaro pubblico da parte degli organi dello Stato.

Il messaggio è chiaro: tutti devono pretendere che si contribuisca equamente al bilancio dello Stato, identificando l’evasore fiscale come un egoista e un criminale, non come un “furbo”, e che il denaro pubblico venga utilizzato per il bene della collettività.

Uno dei punti fondamentali che è stato sviscerato è che l’evasione fiscale non è solo un mezzo per pagare meno tasse (o non pagarle affatto!) e creare soldi “in nero” per l’arricchimento illecito personale: l’evasione è lo strumento principale che alimenta il “circolo vizioso della criminalità economica”.

I soldi “sporchi”, siano essi frutto di evasione o di traffici illeciti, vengono “ripuliti” nel tessuto economico attraverso il riciclaggio, sostengono la corruzione attraverso il pagamento di “mazzette” per ottenere vantaggi indebiti a scapito degli altri cittadini e, quando questo si estrinseca ad esempio nell’aggiudicazione di appalti pubblici, a sfavore di aziende oneste che concorrono lealmente, si ha l’inquinamento dell’economia, lo sviamento della concorrenza, la sottrazione di ricchezza alla collettività.

La criminalità economica è la nuova frontiera delle mafie, che attraverso i propri emissari “in giacca e cravatta” riciclano i capitali illeciti infiltrandosi nel tessuto economico sano e ne condizionano lo sviluppo, sottraendo risorse al territorio.

In quest’ottica, particolarmente apprezzato è stato un progetto comune portato avanti congiuntamente nell’ambito del “Tavolo della Legalità” provinciale da Guardia di Finanza, Agenzia delle Entrate e Banca d’Italia di Trento per spiegare agli studenti, in modo semplice e avvincente, quanto importante sia l’aspetto di contrasto economico alla criminalità organizzata: togliere i patrimoni alle mafie significa togliere loro la linfa vitale, restituirli alla collettività – come previsto dalle leggi italiane – significa dimostrare che lo Stato, i cittadini sono più forti dei criminali.

Non solo mafie nei temi affrontati: chi evade ruba due volte, perché rappresentando falsamente la propria realtà economica può magari vedersi riconosciuti aiuto, sussidio e assistenza pubblica togliendola a chi ne ha veramente diritto e mettendo a repentaglio le risorse che lo Stato deve salvaguardare per le generazioni a venire: ecco perché uno dei messaggi più forti derivanti dal ciclo di lezioni sull’educazione alla legalità economica è che l’evasore fiscale è un “ladro di futuro”.

La sicurezza non viene però solo insegnata dalle Fiamme Gialle, ma anche praticata: la Guardia di Finanza partecipa attivamente ai piani di controllo del territorio per la prevenzione e il contrasto della criminalità in coordinamento con le altre Forze di Polizia, presidiando, tra l’altro, le zone attorno ai plessi scolastici per scongiurare la presenza di spacciatori e altri malintenzionati.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza