Connect with us
Pubblicità

Trento

Duemila studenti trentini si sono confrontati coi Finanzieri sui temi della legalità economica

Pubblicato

-

La Guardia di Finanzasale in cattedra” per incontrare i giovani studenti e parlare dell’importanza del rispetto delle regole e della legalità, sottolineando la rilevanza della legalità economica, di cui il Corpo è fondamentale presidio quale polizia economico-finanziaria.

Dal anni la Guardia di Finanza collabora con il ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca per diffondere nelle scuole la cultura della legalità economica e, dal 2016, queste iniziative si sono concretizzate nella Provincia di Trento attraverso la partecipazione al “Tavolo della Legalità”, promosso dal Dipartimento della Conoscenza dell’Assessorato all’Istruzione, cui partecipano moltissimi attori istituzionali – tra cui le Forze di Polizia – con il fine comune di promuovere tra i giovani l’educazione civica in tutte le sue sfumature.

In due anni, attraverso accordi promossi tra il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trento e gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, non trascurando i piccoli centri più distanti dalle grandi città del territorio, sono stati raggiunti oltre duemila studenti delle varie realtà educative (Istituti Professionali, Licei, Scuole medie) per svolgere lezioni sull’importanza del rispetto delle norme che regolamentano il vivere civile e, fra queste, sottolineare l’importanza che nelle democrazie più avanzate, ha la legalità economica, a partire dal “patto di solidarietà fiscale” tra cittadini.

Pubblicità
Pubblicità

Il rilievo costituzionale dei doveri di solidarietà e di eliminazione degli ostacoli di natura sociale ed economica non può prescindere, infatti, da un lato, dalla equa e complessiva contribuzione dei cittadini – da ciascuno secondo le proprie possibilità – alle casse dell’Erario e, dall’altra, alla corretta spesa del denaro pubblico da parte degli organi dello Stato.

Il messaggio è chiaro: tutti devono pretendere che si contribuisca equamente al bilancio dello Stato, identificando l’evasore fiscale come un egoista e un criminale, non come un “furbo”, e che il denaro pubblico venga utilizzato per il bene della collettività.

Pubblicità
Pubblicità

Uno dei punti fondamentali che è stato sviscerato è che l’evasione fiscale non è solo un mezzo per pagare meno tasse (o non pagarle affatto!) e creare soldi “in nero” per l’arricchimento illecito personale: l’evasione è lo strumento principale che alimenta il “circolo vizioso della criminalità economica”.

I soldi “sporchi”, siano essi frutto di evasione o di traffici illeciti, vengono “ripuliti” nel tessuto economico attraverso il riciclaggio, sostengono la corruzione attraverso il pagamento di “mazzette” per ottenere vantaggi indebiti a scapito degli altri cittadini e, quando questo si estrinseca ad esempio nell’aggiudicazione di appalti pubblici, a sfavore di aziende oneste che concorrono lealmente, si ha l’inquinamento dell’economia, lo sviamento della concorrenza, la sottrazione di ricchezza alla collettività.

Pubblicità
Pubblicità

La criminalità economica è la nuova frontiera delle mafie, che attraverso i propri emissari “in giacca e cravatta” riciclano i capitali illeciti infiltrandosi nel tessuto economico sano e ne condizionano lo sviluppo, sottraendo risorse al territorio.

In quest’ottica, particolarmente apprezzato è stato un progetto comune portato avanti congiuntamente nell’ambito del “Tavolo della Legalità” provinciale da Guardia di Finanza, Agenzia delle Entrate e Banca d’Italia di Trento per spiegare agli studenti, in modo semplice e avvincente, quanto importante sia l’aspetto di contrasto economico alla criminalità organizzata: togliere i patrimoni alle mafie significa togliere loro la linfa vitale, restituirli alla collettività – come previsto dalle leggi italiane – significa dimostrare che lo Stato, i cittadini sono più forti dei criminali.

Non solo mafie nei temi affrontati: chi evade ruba due volte, perché rappresentando falsamente la propria realtà economica può magari vedersi riconosciuti aiuto, sussidio e assistenza pubblica togliendola a chi ne ha veramente diritto e mettendo a repentaglio le risorse che lo Stato deve salvaguardare per le generazioni a venire: ecco perché uno dei messaggi più forti derivanti dal ciclo di lezioni sull’educazione alla legalità economica è che l’evasore fiscale è un “ladro di futuro”.

La sicurezza non viene però solo insegnata dalle Fiamme Gialle, ma anche praticata: la Guardia di Finanza partecipa attivamente ai piani di controllo del territorio per la prevenzione e il contrasto della criminalità in coordinamento con le altre Forze di Polizia, presidiando, tra l’altro, le zone attorno ai plessi scolastici per scongiurare la presenza di spacciatori e altri malintenzionati.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]

Categorie

di tendenza