Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Predaia ricorda Giuseppe Antonelli a 10 anni dal suo ultimo viaggio sull’Himalaya

Pubblicato

-

A dieci anni dal suo ultimo viaggio durante una delle sue emozionanti avventure sulla vetta del Manaslu in Himalaya, la comunità di Predaia ricorda l’alpinista Giuseppe Antonelli con la serata dal titolo “L’altra faccia dell’alpinismo”.

Sabato 27 aprile alle 20.30 il teatro Polo Scolastico di Taio farà da cornice all’evento, durante il quale saranno ripercorsi e rivissuti ricordi, immagini e testimonianze di Giuseppe Antonelli insieme alla moglie Cristina Paternoster con la collaborazione di Smarano Climbing e Gruppo Sat di Taio.

L’ingresso sarà a offerta libera e il ricavato verrà devoluto all’associazione onlus “Trentino for Langtang” per la ricostruzione delle scuole colpite duramente dal terremoto del 2015 in Nepal.

Pubblicità
Pubblicità

Il giorno seguente, domenica 28 aprile alle 9, al Santuario di San Romedio sarà celebrata invece la Santa Messa con il Coro San Romedio, cui seguiranno la benedizione e la posa della targa dedicata ad Antonelli alla palestra di roccia nella Valle di San Romedio.

Giuseppe Antonelli, classe 1970, era originario di Taio, figlio di Ferruccio e di Maria Grazia, e condivideva con la moglie Cristina la passione per la montagna. Con lei, dopo aver conosciuto Soro Dorotei, alpinista e guida alpina bellunese che organizzava trekking in varie parti del mondo, aveva messo per la prima volta piede in Nepal nel 2001 per un trekking di fondovalle sull’Himalaya.

Da lì è stato un crescendo di passione, di escursioni e di altitudine fino alla scalata del Manaslu, che doveva essere il suo terzo Ottomila.

Sulla vetta del Manaslu, però, Giuseppe Antonelli non ci arrivò. Nell’aprile di dieci anni fa la spedizione si è imbattuta in una fitta nevicata che ha bloccato per giorni gli alpinisti al 3° campo a quota 7.500 metri, dove Giuseppe è stato colpito da edema polmonare.

Tre anni dopo, la moglie Cristina ha voluto ripercorrere il suo ultimo viaggio. Sabato 27 aprile anche la comunità di Predaia solcherà in qualche modo le sue impronte nella neve.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Anche Messner e Mercalli alla prima edizione della “Mountain Future Festival ” sull’Altopiano della Paganella

Pubblicato

-

Esperti di rilievo nazionale e internazionale saranno i grandi ospiti della “Mountain Future Festival”. Il primo Festival che tratterà i grandi temi legati al clima, alla montagna e all’ambiente, nella location dell’Altopiano della Paganella, dal 27 al 30 agosto 2019. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

“Le Style Ancien Duo” chiude i matinée in musica di Cavareno. Grande successo domenica scorsa per l’aperitivo solidale

Pubblicato

-

In tanti domenica scorsa non sono voluti mancare al concerto del "Quartetto 3/Quarti" (foto Bruno Battocletti)

Sulle note di “Le Style Ancien Duo”, formato dai giovani trentini Andrea Agostini e Michele Valcanover che proporranno un ricco programma per flauto e arpa, si chiuderà la seconda edizione dei “Matinèe in musica”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Terres, proseguono i lavori di restauro a Castel Spaur

Pubblicato

-

Come da programma delle opere pubbliche dell’amministrazione comunale di Contà, proseguono i lavori di restauro a Castel Spaur, a Terres, che riguarderanno ora la sistemazione degli esterni. L’edificio è stato interessato negli ultimi anni da diversi interventi di consolidamento statico e restauro. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza