Connect with us
Pubblicità

Trento

Il Trento sconfitto in casa retrocede in eccellenza

Pubblicato

-

Una prestazione sottotono dei gialloblù e alla fine  decide la rete di Maccan ad inizio ripresa

Il Trento cede in casa al Tamai, che s’impone per 1 a 0 grazie alla rete di Maccan al 48′ e retrocede nel campionato d’Eccellenza.

A due turni dalla fine della stagione i gialloblù sono a meno sette dal Sandonà e il verdetto è quindi aritmetico. Domenica prossima trasferta in terra patavina contro il Campodarsego.

Pubblicità
Pubblicità

CRONACA DELLA PARTITA – Mister Loris Bodo deve rinunciare all’ultimo a Trevisan e si affida nuovamente al “4-3-3”: tra i pali c’è Barosi, mentre la linea difensiva è formata da Romagna e Mureno sulle corsie esterne con Carella e Sabato al centro. Zucchini agisce da mediano con Frulla e Furlan interni, mentre in avanti Bosio è il riferimento centrale con il supporto di Roveretto e Baronio.

Il Tamai risponde con il “3-5-1-1” con Maccan unica punto di ruolo e De Anna a supporto dell’ex centravanti di Brescia, Venezia e Pordenone.

L’incontro stenta a decollare e le emozioni scarseggiano: al 7′ Maccan colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma il pallone termina oltre la traversa e, due minuti più tardi, Giglio calcia da fuori area con Barosi che fa buona guardia e devia oltre il fondo. Il Trento si affida ai traversoni dalle corsie laterali con il portiere friulano Mason che fa buona guardia in un paio di circostanze.

La ripresa si apre con l’immediato vantaggio dei Tamai: sugli sviluppi di un lancio dalle retrovie, Maccan supera in velocità Sabato che valuta male la traiettoria del pallone, si presenta a tu per tu con Barosi e lo supera con un tocco rasoterra.

Baronio, un attimo prima di lasciare il campo, sfiora il palo con un colpo di testa e poi è il Tamai a sfiorare il punto del due a zero al 65′ con De Anna che, da ottima posizione, “strozza” la conclusione che termina tra le braccia di Barosi. Al 75′ il neoentrato Dalla Vedova crossa al centro per Giglio che manca l’impatto con la sfera, mentre due minuti più tardi la palla del possibile pareggio capita in area a Ferraglia, che manca però la conclusione.

Nel lunghissimo recupero, concesso dal direttore di gara per prestare i soccorsi del caso al difensore ospite Colombera, Sanseverino protesta in maniera plateale nei confronti del direttore di gara e si becca il cartellino rosso.

Finisce 1 a 0 per il Tamai con il Trento che retrocede aritmeticamente in Eccellenza. Domentica prossima ultima trasferta della stagione sul campo del Campodarsego.

Il tabellino.

AC TRENTO – TAMAI 0-1
AC TRENTO (4-3-3): Barosi; Romagna, Carella, Sabato (14’st Panariello), Mureno; Furlan (24’st Sanseverino), Zucchini (31’st Cristofoli), Frulla (48’st Petrilli); Roveretto, Bosio, Baronio (12’st Ferraglia).
A disposizione: Guadagnin, Badjan, Paoli, Islami.
Allenatore: Loris Bodo.
TAMAI: (3-5-1-1): Mason; Colombera (7’st Russian), Pramparo, Barbierato; Presello (24’st Dalla Vedova), Serafin, Tanasa, Giglio (35’st Borgobello), Terranova (42’st Lubian); De Anna; Maccan.
A disposizione: Colesso, Vedova, Spigariol, Nadal, Alcantara.
Allenatore: Giuseppe Bianchini.
ARBITRO: Rispoli di Locri (Lipari di Brescia e Santini di Savona).
RETE: 3’st Maccan (Ta).
NOTE: campo in buone condizioni. Spettatori 400 circa. Pomeriggio caldo e soleggiato. Espulso Sanseverino (Tn) al 52’st per proteste. Ammoniti Mureno (Tn), Zucchini (Tn), Frulla (Tn) e Presello (Ta) per gioco falloso. Calci d’angolo 6 a 5 per il Trento. Recupero 0′ + 8′.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]

Categorie

di tendenza