Connect with us
Pubblicità

Trento

Statale della Mendola: per i pullman si pensa ad un semaforo intelligente

Pubblicato

-

Un semaforo cosiddetto “intelligente” che riconosca i pullman di lunghezza superiore ai 9 metri che attualmente, per motivi di sicurezza, non possono transitare sulla statale della Mendola, come prevede un’ordinanza emanata dalla Provincia autonoma di Bolzano.

Per trovare una soluzione al problema, che sta creando ripercussioni economiche in Alta Val di Non, oggi, il presidente della Provincia ha incontrato a Trento i sindaci della zona, insieme all’assessore provinciale alla mobilità altoatesino.

Erano presenti i primi cittadini di Ronzone, Romeno, Ruffrè-Mendola, Amblar-Don, Fondo e Sarnonico.

Pubblicità
Pubblicità

L’impegno preso, al termine dell’incontro, è quello di valutare la soluzione, che gli stessi sindaci hanno avanzato, di un impianto semaforico che riconosca a distanza un mezzo lungo oltre 9 metri e faccia scattare il senso unico alternato nella località interessata, evitando il rischio di incrocio tra veicoli. Il costo si aggira sui 200 mila euro.

Il presidente della Provincia di Trento e l’assessore alla mobilità della Provincia di Bolzano hanno concordato, insieme ai tecnici, di studiare questa ipotesi, che poi potrebbe essere cofinanziata dalle due Province.

Pubblicità
Pubblicità

Trento

Incontri Pasquali in piazza Dante

Pubblicato

-

Foto di Renato Bettini

Due “amiche” a spasso oggi in piazza Dante davanti alla Provincia autonoma di Trento.

Ma non si tratta di due amiche qualunque e Renato Bettini, un nostro lettore ha inviato al numero whatsApp della redazione (3922640625) una fotografia dell’insolito avvistamento.

Si tratta di due papere, che visto la calda giornata pre Pasquale hanno deciso di uscire dal laghetto della piazza per esplorare il mondo spingendosi un po’ più in là.

Pubblicità
Pubblicità

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

Maxi tamponamento sull’A22, code fino a 10 chilometri

Pubblicato

-

Code fino a 10 chilometri stamane sull’A22 poco dopo Affi per un tamponamento fra 4 veicoli.

L’incidente è avvenuto alle 11.00 di stamane in direzione Brennero. Non vengono segnalati feriti 

PubblicitàPubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

Lo colpisce al volto per rubargli lo smartphone, arrestato pakistano per rapina

Pubblicato

-

Nella mattina della giornata di ieri (19.04.2019) i Carabinieri della Compagnia di Trento hanno tratto in arresto S.K. 40 enne di origine pakistana dopo aver colpito violentemente al volto un egiziano per rapinarlo del telefono di ultima generazione.

Il fatto è avvenuto la mattina del 19.04.2019 verso le ore 10:00 in via Lungadige di Trento.

Il malvivente ha avvicinato la sua vittima e poi lo ha colpito violentemente al viso con un pugno per rapinarlo dello smartphone che aveva con sé.

PubblicitàPubblicità

La persona derubata però non si è data per vinta, e ha rincorso per un breve tratto di strada il ladro.

Le grida e il movimento delle circostanze hanno attirato l’attenzione dei Carabinieri della Sezione Radiomobile in servizio che stavano transitando proprio in quel momento.

I militari sono immediatamente intervenuti, bloccando il rapinatore, persona già nota alle forze dell’ordine che è stato arrestato con l’accusa di rapina.

Il telefono è stato restituito alla persona aggredita che poco prima si vedeva costretta a ricorrere alle cure dei Sanitari del pronto soccorso di Santa Chiara per le ferite riportate al volto.

L’arrestato è stato trattenuto al Comando di via Barbacovi, in attesa del rito direttissimo che si terra alle ore 11:00 di oggi 20.04.2019.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza