Connect with us
Pubblicità

Trento

Calcio Trento, Mauro Giacca: «Delle chiacchiere da bar ne facciamo volentieri a meno»

Pubblicato

-

Il presidente del Trento Calcio Mauro Giacca affida al sito della società gialloblu la replica ad un articolo apparso alcuni giorni fa su un media locale dal titolo:  “Trento a picco: le ragioni di una crisi senza fine”.

Ecco la risposta del presidente Mauro Giacca.

“Ritengo necessario porre all’attenzione alcune considerazioni in quanto, a mio modesto parere – peraltro in un momento delicatissimo della nostra stagione sportiva – sono state evidenziate solo alcune delle dinamiche sviluppate in questi anni dalla Società che ho creato cinque anni fa e che tutt’ora ho l’onore di guidare.

Pubblicità
Pubblicità

La Cooperativa ha acquisito dal fallimento un patrimonio sportivo ai minimi storici per non dire azzerato nella sua totalità.

Un attento osservatore non dovrebbe limitarsi alla valutazione dei risultati agonistici delle ultime due stagioni (su cinque) della sola prima squadra, ma dovrebbe porre la giusta attenzione a tutto il movimento coinvolto nel progetto societario.

Nessuno di noi nega la rilevanza e l’interesse mediatico che può suscitare la squadra maggiore e le nostre pesanti – in primis per me e tutto il Consiglio D’Amministrazione della Società – sconfitte delle ultime due stagioni, ma una visione equilibrata di questi primi cinque anni di attività non può prescindere dalla considerazione del recupero di valore morale ed economico che questa stessa Società è stata in grado di produrre.

Pubblicità
Pubblicità

Quando è iniziato il nostro percorso, gli atleti tesserati per il “fu” Calcio Trento 1921 non superavano le 40 unità, pochissimi allenatori erano coinvolti nelle attività sportive e solo un dirigente – uno – seguiva le sorti delle squadre giovanili.

Oggi, con grande orgoglio, io, il Consiglio di Amministrazione ed i miei storici collaboratori possiamo dichiarare che quello stesso settore giovanile conta oltre 300 ragazzi provenienti da tutto il territorio provinciale, 28 allenatori qualificati e 15 dirigenti volontari.

La nostra Società è stata la prima in Trentino ad ottenere la qualifica di Scuola Calcio Elite per i progetti di formazione e di supporto alle famiglie dei nostri tesserati e, aspetto non trascurabile, è affiliata in maniera concreta e collaborativa con un sodalizio del calibro di Juventus Football Club.

Il sottoscritto e il Cda, sin da subito, hanno promosso una rete sinergica con altre Società operanti sui territori periferici per consentire anche ad un ragazzo che abita in Primiero o nel Bleggio di avere le stesse opportunità di crescita che ha un giovane calciatore che ha avuto la fortuna di nascere nel centro di Trento. Da tre anni, per assicurare la pratica sportiva nel periodo invernale, ci siamo accollati l’onere di organizzare un mini campionato (“Torneo Calcio all’Inverno”) che coinvolgesse altre realtà provinciali e colmasse quello storico vuoto che caratterizza il nostro territorio rispetto al resto d’Italia.

Questo lavoro è stato affrontato in totale solitudine istituzionale e mediatica da me, dai miei più stretti collaboratori e da decine di partner privati, con grandissimi sacrifici anche in termini di logistica in quanto la mia Società è l’unica della città totalmente priva di campi di allenamento di riferimento per il proprio settore giovanile. Organizzare il lavoro settimanale su cinque strutture diverse nei soli orari liberi da impegni di altre Società è davvero gravoso e mette in difficoltà in termini di programmazione la Società e le famiglie dei bambini e ragazzi.

Tutto questo però non ci ha scoraggiato ed oggi possiamo – almeno noi – evidenziare i risultati formativi ed agonistici che i nostri giovani atleti hanno raggiunto, nonchè i traguardi a livello personale che alcuni di essi sono stati in grado di ottenere. Decine di convocazioni nelle rappresentative nazionali e regionali sono una medaglia anche per la Società che nessun risultato della Prima Squadra potrà farci dimenticare.

Anche questi sono risultati frutto del lavoro di un Presidente, due Vice Presidenti, un Direttore Generale, sette Consiglieri di Amministrazione, numerosi Dirigenti e Responsabili.
“Intorno a questo arcipelago dirigenziale” ruotano e ruoteranno trecento ragazzi e seicento genitori, insieme a tremila ragazzi e seimila genitori di Società del progetto “Promesse Trentine”.

Questi numeri, nonché l’affetto e la vicinanza di quasi 250 amici sponsor privati che mi supportano quotidianamente, mi faranno andare avanti dando forza ed entusiasmo a chi mi è stato accanto in questo percorso.

Infine permettetemi alcune considerazioni, che ritengo doverose, perché bisogna essere precisi. I calciatori impiegati nell’ambito della prima squadra nelle ultime due stagioni non sono certamente 71, come riportato nell’articolo, ma un numero ben inferiore (tenuto conto anche di chi, ad oggi, ha realizzato una sola presenza) e respingiamo con forza e decisione l’illazione secondo la quale, nel corso della passata annata sportiva, “al posto di Vecchiato pare che si volesse portare a Trento Emanuele Filippini, nel frattempo però accasatosi al Rezzato, e per questo si ripiegò sul gemello Antonio”. Quest’ultima è, niente di più, che una “chiacchiera da bar” della quale facciamo volentieri a meno.

Sportivi saluti e FORZA TRENTO #DA SEMPRE PER SEMPRE.

Mauro Giacca – Presidente A.C. Trento S.c.s.d.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Il futuro abbraccia l’ecologia e la natura: anche in Italia spopola la moda delle Tiny House
    Sono conosciute come le” Students Tiny house talk”, ovvero 10 metri quadrati di vivere ecosostenibile. Si tratta di tipiche casette svedesi completamente costruite in legno dal design moderno e pensate inizialmente per ospitare universitari. L’efficienza energetica e l’impronta ecologia sono l’aspetto fondamentale di queste abitazioni che puntano a minimizzare al massimo le emissioni di carbonio […]
  • La Nasa lo conferma: sulla Luna c’è acqua ed è accessibile
    Sulla Luna c’è acqua, un annuncio clamoroso ma vero. L’incredibile notizia arriva da due studi della Nasa pubblicati su Nature. Il primo studio coordianato dalla Nasa dimostra la scoperta rilevata dal telescopio volante Sofia della molecola dell’acqua sulla Luna. Grazie al telescopio Sofia, montato a bordo di un boeing 747 ha infatti risolto il mistero […]
  • A Trento è arrivato l’innovativo franchise di SkinMedic Beauty Clinic
    SkinMedic è un nuovo modo di concepire il mercato dell’estetica, in cui la realtà in franchising diventa un’opportunità di crescita condivisa. Da qualche mese, il noto marchio ha aperto anche una Beauty Clinic a Trento, presso il quartiere Le Albere. “Operiamo sul campo nel settore medicale-estetico da oltre 20 anni, inizialmente come produttori di attrezzatura […]
  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]

Categorie

di tendenza