Connect with us

Sport Trentino

Festa del G.S. Valsugana, Gasperini agli atleti: «Dovete sognare sempre in grande»

Pubblicato

-

La presentazione dell’annuario  2018 della società è stata anche un’occasione di festeggiare i risultati sportivi ottenuti nel 2018, anno un pochino tormentato ma per fortuna finito molto bene per i colori della società sportiva di Pergine Valsugana.

I risultati di prestigio ci sono stati, e uno in particolare ha portato il G.S. Valsugana sul tetto d’Europa con il secondo posto di Aldo Andrei nella marcia ai campionati europei under 18 di Gyor

373 iscritti, una gestione importante, innovativa e dinamica delle strutture sportive di Pergine e Caldonazzo che ha attratto anche altri sport, la ricostruzione del settore giovanile che sta raggiungendo risultati molto positivi, l’organizzazione delle colonie estive per i bambini dai 6 ai 10 anni, l’organizzazione di eventi sportivi consolidati come Vigolana Trail, il meeting nazionale giovanile della Valsugana, il cross di Pergine, di Caldonazzo e la nuova Caldonazzo Lake Run, i progetti con le scuole, la nascita di channel Valsugana e il magazine dedicato all’atletica, sono solo alcuni dei numeri di una società con un grande futuro con al timone il duo Andreatta Gasperini.

Pubblicità
Pubblicità

Un 2018 molto importante per una società che continua a fare dell’impegno, la professionalità, la passione, ma anche del divertimento e l’amicizia le sue colonne portanti.

Una lunga cavalcata lunga 365 giorni, dove sono stati organizzati allenamenti mirati per chi inizia ad avvicinarsi a questo sport grazie al progetto «Vieni a correre con noi», serate di cultura, incontri tematici e molti progetti sociali, alcuni dei quali per recuperare persone con disagio.

Il G.S.Valsugana è l’unica società della nostra provincia ad avere una carta Etica. Lo ha ricordato Paola Mora presidente del Coni Trentino

A dare ulteriore spolvero all’incontro avvenuto ieri all’auditorium della scuole don Milani di via Monte Cristallo a Pergine anche degli ospiti di prim’ordine.

Pubblicità
Pubblicità

Presenti infatti la presidente del Coni Trentino Paola Mora, e gli assessori dello sport di Pergine e Caldonazzo Franco Demozzi e Marina Eccher. 

Ad aprire gli interventi davanti ad oltre un centinaio di persone è stato il presidente Mauro Andreatta che si è subito tolto qualche sassolino dalle scarpe.«L’ingiusta esclusione dalla finale oro nazionale ha condizionato tutta la stagione, alla fine però il ricorso davanti al coni ha dimostrato la nostra correttezza, sto ancora attendendo le scuse da molte persone e società del Trentino, che so non arriveranno mai. Quest’anno sarà nuovamente finale oro, siamo insomma nelle prime 12 squadre d’Italia».

Andreatta ha sottolineato come l’organizzazione di numerose gare agonistiche abbia portato sul territorio nuovo turismo e tanta promozione sportiva ricordando l’apporto fondamentale delle cooperative sociali CS4 e Panchina che lavorano in sinergia per il recupero di persone disagiate e le aiutano a sentirsi protagonisti della propria vita.

Alla fine del suo intervento ha ricordato anche il grande apporto di Fidal e Coni, sia in Trentino che a livello nazionale.

L’assessore dello sport del comune di Pergine Franco Demozzi ha ringraziato Andreatta e Mattia Gasperini «quando ogni anno qualche atleta della vostra società veste la maglia azzurra è un orgoglio per tutti noi».

E ancora: «Lo sport va mantenuto tutta la vita» – un messaggio dell’assessore per gli adolescenti che spesso dai 14 ai 18 lasciano lo sport. «È necessario organizzarsi bene fra sport e studio, lo sport deve essere un nostro compagno di vita» 

Demozzi ha promesso che lavorerà per accelerare la costruzione della nuova pista di atletica a Pergine, per la quale il Coni ha erogato quasi 800 mila euro. 

Particolarmente incisivo l’intervento del presidente del Coni trentino Paola Mora, che ha spiegato come negli ultimi anni lo sport è stato caricano di numerosi valori, «lo sport è cultura, autonomia, indipendenza, inclusività, economi, turismo, innovazione, tecnologia, relazione, unione aggregazione, amicizia e salute» 

«Voi  – rivolta agli spettatori presenti, ha aggiunto Paola Mora –  avete scelto la madre di tutti gli sport, l’atletica leggera, che è propedeutica per l’educazione, ma solo se si hanno dei veri educatori, cioè tutti quelli che interagiscono con voi, e parlo di tecnici e allenatori che dopo la  famiglia e la scuola diventano fondamentali per l’educazione»

A Mattia Gasperini direttore tecnico, anima insieme al presidente Andreatta della società, è toccata la conclusione degli interventi. «Lavorare insieme significa abbracciarsi quando si vince, e sostenerci quando invece si è sconfitti. I giovani devono trovare le motivazioni dentro se stessi per poter superare gli ostacoli. La società non vuole – ha detto rivolgendosi alla platea piena di giovani – che vi accontentiate del 6, ma vi chiede di ambire a voti e risultati ben superiori. Dovete sognare sempre in grande»

È stato premiato come atleta dell’anno Aldo Andrei.

Nella categoria assoluta Eva D’anna protagonista dei 100 metri e del salto in lungo, Michele Beber nel mezzofondo categoria allievi e Carlos Alberto Marques Dos Santos nella categoria master.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]

Categorie

di tendenza