Connect with us
Pubblicità

Trento

Vigili del fuoco volontari: nuova disciplina degli accertamenti sanitari e professionali

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Più controlli sulla salute dei vigili del fuoco volontari e meno vincoli per accedere alle visite richieste per l’accertamento dell’idoneità psicofisica al servizio. I volontari che devono sottoporsi a questi controlli – sia all’inizio della loro attività sia successivamente ogni cinque anni – potranno rivolgersi anche a medici del lavoro privati.

Su questo e altri aspetti connessi è intervenuta la Giunta provinciale, che ha approvato un “protocollo unico” che individua tutte le analisi e verifiche di tipo sanitario per acquisire l’idoneità al servizio, ma anche la specifica idoneità fisica per svolgere attività di soccorso/antincendio presso l’aeroporto Caproni e le elisuperfici.

Altro aspetto toccato è la formazione e l’abilitazione professionale di chi opera presso le elisuperfici per adeguarsi alla normativa nazionale, ma facendo salve le abilitazioni già conseguite che mantengono la loro efficacia.

Pubblicità
Pubblicità

Con l’adozione del provvedimento si è voluto corrispondere alla richiesta proveniente dalla Federazione provinciale dei vigili del fuoco volontari della provincia di Trento di consentire ai volontari di potersi rivolgere non solo all’Azienda provinciale per i servizi sanitari, ma anche a professionisti privati, pur con spese a carico del richiedente, in modo tale da facilitare gli adempimenti facendo le visite il più possibile vicino al luogo di residenza e in tempi più brevi.

Allo stesso tempo stesso si è ritenuto opportuno, in accordo con la Federazione dei vigili del fuoco volontari, aumentare la qualità dei controlli previsti, definendo un “protocollo  unico”, che accorpa e aggiorna i precedenti due, per le visite sanitarie dei vigili del fuoco volontari della provincia di Trento, ai fini della verifica dei requisiti psico-fisici richiesti per la dichiarazione di idoneità al servizio, e anche per l’accertamento dell’idoneità fisica all’attività di addetto al servizio antincendio presso l’aeroporto Caproni di Mattarello e presso le elisuperfici sopraelevate presenti sul territorio provinciale.

Con le nuove disposizioni è stata introdotta quindi la possibilità per i vigili del Fuoco volontari di rivolgersi  – per l’effettuazione della prima visita e delle visite di controllo quinquennali –  non solo all’Azienda provinciale per i servizi sanitari, ma anche ai medici del lavoro/competenti pubblici e privati.

Pubblicità
Pubblicità

Nel caso di visite presso medici privati i costi saranno a carico del volontario, mentre per chi si rivolge a strutture pubbliche le prestazioni saranno gratuite per il richiedente mentre gli oneri derivanti da questa attività saranno regolati da specifici accordi tra Azienda provinciale per i servizi sanitari e Cassa provinciale antincendi. Rimane invariata per le visite successive di controllo quinquennale la competenza in prima istanza del medico di medicina generale che ha una specifica conoscenza della storia e delle peculiarità sanitarie dei suoi assistiti.

Con l’adozione del protocollo unico è stata introdotta la visita cardiologia con test da sforzo in prima visita e per gli addetti alle elisuperfici, nonché dopo i 50 anni anche per le visite di controllo quinquennale. In questo modo si eleva la qualità degli accertamenti. Al medico incaricato dei controlli è riconosciuta inoltre un’ampia discrezionalità sull’opportunità di richiedere ulteriori tipologie di esami e verifiche con riferimento al caso concreto.

Per quanto riguarda l’attività di soccorso e antincendio svolta dai volontari presso l’aeroporto Caproni di Mattarello e le elisuperfici provinciali, il provvedimento ha recepito le recenti disposizioni nazionali in materia di formazione e abilitazione professionale, evidenziando peraltro che sono fatte salve le idoneità tecniche già conseguite in precedenza a livello provinciale.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento27 secondi fa

Veronica Fietta alla guida del corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Pieve Tesino

Fiemme, Fassa e Cembra22 minuti fa

Marmolada: slavine e valanghe ci sono da sempre, ma serve prudenza

Io la penso così…27 minuti fa

Attenzione alle persone «tossiche» e ai vampiri energetici

Politica39 minuti fa

Manovra di Bilancio: le minoranze depositano circa 5.500 emendamenti

Trento1 ora fa

Sergio Mattarella apre all’autonomia, Fugatti: “Ora risolvere i conflitti sull’interpretazione delle norme”

Trento1 ora fa

Slot machine: il consiglio di Stato sospende l’ordine di rimozione

Trento1 ora fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Ambiente Abitare2 ore fa

COP27, la Conferenza ONU sui cambiamenti climatici: Tonina a confronto con la delegazione dei giovani trentini

Valsugana e Primiero2 ore fa

Frontale tra due vetture, una abbatte un palo telefonico: feriti i due conducenti

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

La Fondazione Ivo de Carneri raccoglie fondi per due nuovi progetti con regali solidali

Riflessioni fra Cronaca e Storia3 ore fa

Un appello al papa, per una tregua di Natale, come fece De Gasperi

Trento3 ore fa

Firmato il protocollo di intesa con il comparto Sanità – area della categorie

Trento13 ore fa

100 anni di Itea: concluso il concorso “Scuole in copertina”

Trento14 ore fa

A22, finanza di progetto: via libera del Ministero per 7,5 miliardi di euro di investimenti

Trento14 ore fa

Gruppo italiano interparlamentare, Ambrosi: «Mia elezione a vicepresidente grande onore e responsabilità»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…5 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento3 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza