Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Torna il Torneo Internazionale Città della Pace con due importanti novità

Pubblicato

-

E anche quest’anno il Torneo Internazionale Città della Pace arriva puntuale in città. Si è tenuta ieri mattina, all’Urban Center di Rovereto, la conferenza stampa di apertura.

Mancano 7 giorni all’inizio dei giochi ma il Comitato Organizzatore e tutto lo staff lavorano già da diversi mesi collaborando sinergicamente con realtà locali, sponsor e autorità.

Il 19, 20 e 21 aprile Rovereto diventerà quindi un luogo ancora più colorato, ancora più multiculturale. Accorreranno per giocare a calcio, divertirsi e scoprire il Trentino, un centinaio di squadre provenienti da 12 nazioni: Albania, Austria, Bosnia Erzegovina, Germania, Giappone, Kuwait, Polonia, Repubblica Ceca, Senegal, Serbia, Spagna, e ovviamente Italia. 100 le squadre e 2000 i giovani atleti provenienti da tutto il mondo. 5 le categorie presenti: Pulcini Under 11, Esordienti Under 13, Giovanissimi Under 15, Allievi Under 17, Women- open age. 7, inoltre, i siti gara sparsi nella Vallagarina.

Pubblicità
Pubblicità

Si preannunciano tre giorni intensi, tre giorni in cui la spettacolarità crescerà esponenzialmente in un susseguirsi di momenti importanti.

Ad aprire la conferenza alcuni giovani Junior Team. Anche per questa edizione i 100 volontari delle scuole di Rovereto e non solo si dicono «entusiasti e carichi come molle».

Loro rappresentano la vivacità dell’evento. Quest’anno, con le divise giallo accesso, illumineranno le strade della città e, si spera, fungeranno da buon augurio per quel “bel tempo” in cui gli organizzatori confidano.

Pubblicità
Pubblicità

Parlando di novità; due cambiamenti principali alzano ancora il livello dell’evento. Il pulcino-mascotte, detto TweeDP, precedentemente annunciato sui social, ha fatto ieri la sua prima apparizione ufficiale. Particolarmente apprezzato dai più piccoli dovrà svolgere diverse mansioni tutte all’insegna del divertimento dei partecipanti. Una nuova app, invece, pare essere motivo di orgoglio dello staff che, a quanto pare, non poteva non evolversi anche da un punto di vista tecnologico.

 

Ecco quindi presentata la Tdp App, l’applicaizone ufficale del Torneo. In collaborazione con Moschini Advcom, gli organizzatori hanno voluto investire su questo moderno strumento.

L’applicazione sarà un aiuto prezioso per le squadre che arriveranno a Rovereto, ha spiegato Alessandro Bazzanella che guida la comunicazione dell’evento. Servirà inoltre a tutti gli appassionati: permetterà loro di semplificare gli spostamenti sui campi, di restare informati sulle novità dell’evento e di seguire in tempo reale i risultati delle partite.

Oltre a questo, la TdpApp è anche un buon metodo per riscoprire la Città della Quercia, e permettere a visitatori e non solo di prenotare alberghi, accedere a Visit Rovereto e ai siti web degli sposor.

«Rovereto Città della Pace. Come tradurlo? – ha esordito il Presidente del Comitato Organizzatore Cristian Salanon è semplice spiegare cosa significa pace ma questo evento, ogni anno, cerca di onorare questo concetto. Cerchiamo di fare in modo che i ragazzi delle squadre si confrontino dentro e fuori dal campo, all’insegna della sportività e dello stare insieme.

Speriamo che anche questa volta, come le precedenti, le squadre tornino a casa felici.  Sfogliando le foto delle 32 edizioni ho costatato come con il Torneo della Pace cambi la città, come la colori. Noi dello staff volevamo inoltre porgere un saluto a Elio Pezzato, abbiamo dedicato a lui la categoria degli Allievi. Senza Elio questo non esisterebbe».

Anche l’Assessore al commercio, turismo e artigianato Ivo Chiesa ha confermato l’importanza dell’evento per Rovereto «il Torneo è anche turismo, questo evento è portato avanti con entusiasmo ed emozione. Il buon gioco di squadra è una alchimia, lo sport ci insegna che si può puntare sul talento del singolo, ma che è poi la squadra a fare la differenza, la squadra è alchimia delle imperfezioni».

Sentite anche le parole di Paola Mora, Presidente del Coni di Trento «Torneo Città della Pace non poteva che essere a Rovereto che è Città della pace per antonomasia, e un torneo della pace non può essere che sport. Lo sport moderno nasce proprio per fare confrontare e scontrare i ragazzi in maniera appunto pacifica. Questo modo di crescere insieme deve incentivare la solidarietà e lo spirito di squadra».

«La gente torna per visitare un territorio che ha diverse potenzialità, potenzialità in crescita. I giovani sono il futuro e questo evento ne rappresenta lo spirito. Lo sforzo dell’APT è di migliorare la sua personalità intercettando potenziali nuovi turisti e rimanendo vicino ai giovani. Un ringraziamento agli organizzatori e ai ragazzi volontari». Conclude il Consigliere dell’Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina Gianpiero Lui.

Una Junior Team mentre intervista la Presidente Coni di Trento

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]

Categorie

di tendenza