Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Mori: il teatro si rilancia e triplica gli incassi

Pubblicato

-

Numeri in crescita per la vita teatrale moriana: un’attenta gestione e un’oculata scelta degli spettacoli ha portato a triplicare gli introiti, che sono passati dai 3.400 euro della stagione 2017-2018 a 9.142 di quest’anno.

Parlando solo della stagione di prosa, 5 sono stati gli spettacoli (così come l’anno precedente) ma gli ingressi sono passati da 674 a 1.079; gli abbonamenti sono passati da 70 a 84.

Campione di presenze, per quest’anno, “Tecnofilò” con Marco Paolini; vera novità per il teatro di Mori è stato il match di improvvisazione teatrale.

Pubblicità
Pubblicità

Quattro sono stati gli spettacoli del “Teatro per le scuole”, con un totale di 616 ingressi; 4 anche gli spettacoli “A teatro con mamma e papà” per un totale di 481 presenze.

Concludiamo con il dato aggregato: 13 spettacoli totali, 2.176 ingressi con una presenza media di 167 persone.

Fin qui l’analisi numerica, passando a un ragionamento su quanto di buono è stato messo in campo, l’assessorato alla cultura sottolinea come da quest’anno siano state apportate importanti migliorie: l’apertura del bar grazie al supporto di una cooperativa di promozione sociale, i lavori di pulizia straordinaria che hanno aumentato la piacevolezza di un luogo già di per sé particolarmente pregevole, un maggior numero di aperture del teatro per eventi promossi da associazioni e gruppi, reso possibile grazie alla riduzione dei costi di gestione.

È da notare che quest’ultimo tipo di spettacoli non è entrato nel conteggio proposto sopra, riferito unicamente alla stagione ufficiale.

Incoraggiare una fruizione più frequente di questo luogo di cultura e di aggregazione è uno degli obiettivi che l’assessorato si è posto in questa consigliatura.

Non a caso, nelle prossime settimane la struttura sarà offerta gratuitamente alle scuole, per alcuni saggi degli alunni e per gli spettacoli pensati dai genitori.

Nel dettaglio: il 17 aprile va in scena “La storia semplice e bellissima di Cipì e di tutti gli amici passeri del tetto” con protagonisti 80 alunni delle classi seconde della scuola elementare. Il 28 maggio “L’Orto Magico” con 80 alunni delle quarte.

Poi gli spettacoli organizzati dai genitori dei ragazzi che frequentano la scuola materna Peratoner e da quelli della scuola di San Giorgio di Rovereto: il 6 aprile ci sarà “Il libro della giungla”, il 14 aprile “Missione Alveare”.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Esce di strada e si ribalta

Pubblicato

-

Il conducente dell’autovettura è stato tradito dal fondo viscido della strada e dopo aver perso il controllo si è ribaltato.

L’incidente, che non ha visto altri mezzi coinvolti è successo verso le 17.00 di oggi sulla strada Provinciale 20 all’altezza di Castellano.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco volontari di Villa Lagarina che hanno provveduto a pulire e mettere in sicurezza la sede stradale. Non vengono segnalati feriti.

Pubblicità
Pubblicità

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Rovereto e Vallagarina

IceTop, per cocktail e drink di alta qualità. Domani l’inaugurazione a Rovereto

Pubblicato

-

Lunedì, 20 maggio 2019, alle ore 17, è prevista l’inaugurazione del nuovo stabilimento di IceTop, azienda unica nel suo genere, specializzata nella produzione di ghiaccio puro.

La cerimonia si terrà presso la sede di Rovereto, in via alle Fornaci 20, e vedrà la partecipazione, tra gli altri, dell’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli.

IceTop è la prima azienda in Italia a proporre per il mercato Horeca (Hotel, ristoranti e catering) questa speciale tipologia di ghiaccio, ottenuto grazie all’esclusiva tecnologia Hoshizaki, la più avanzata sul mercato mondiale.

PubblicitàPubblicità

Il ghiaccio puro è elemento essenziale per la produzione di cocktail e drink di alta qualità.

La particolarità dell’iniziativa deriva inoltre dall’acqua utilizzata per la produzione del ghiaccio puro: si tratta dell’acqua della fonte di Levico Terme, la stessa di Acqua Levico.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Rovereto e Vallagarina

Liceo Rosmini: Alessandro Miorandi conquista il Premio Banca d’Italia 2019 junior

Pubblicato

-

Ha conquistato il premio Banca d’Italia Alessandro Miorandi, studente del liceo “Rosmini” per la sua partecipazione alle Olimpiadi della Matematica.

Con il compagno Alessio Zeni della 3EM, Alessandro, che frequenta la 2BS, ha partecipato alla fase nazionale delle Olimpiadi a Cesenatico.

Nella gara individuale, ha ottenuto la Menzione d’Onore che gli è valsa anche il Premio Banca d’Italia 2019 junior.

PubblicitàPubblicità

Il Premio quest’anno è stato assegnato a 10 ragazzi, che  sono stati individuati, in collaborazione, dal Miur, dall’UMI (Unione Matematica Italiana) , e dall’AICA (Associazione Italiana per l’informatica ed il Calcolo Automatico).

Alessandro avrà diritto a un soggiorno-studio a Dublino dal 28 luglio al 11 agosto 2019, una vacanza-studio all’estero per l’approfondimento dell’ambito disciplinare in cui lo studente si è distinto e il perfezionamento di una lingua straniera.

La competizione è promossa dal MIUR e organizzata dall’Unione Matematica Italiana per la valorizzazione delle eccellenze.

Con la Menzione d’Onore Alessandro Miorandi entrerà di diritto nell’Albo delle eccellenze del MIUR per lo studio della matematica nelle scuole superiori.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza