Connect with us
Pubblicità

Trento

I soliti capricci del piccolo Bruno

Pubblicato

-

Quando il piccolo Bruno, e stiamo parlando del centro sociale di Piedicastello, si mette a fare i capricci, i suoi genitori affidatari cosa dovrebbero fare?

Optare per il vecchio metodo della sculacciata o in alternativa la ciabatta come facevano le nonne d’altri tempi?

Oppure scegliere un metodo più moderno fatto di un lungo dialogo che dovrebbe essere convincente.

Pubblicità
Pubblicità

Nella scelta bisogna considerare che il piccolo Bruno è un bimbetto ormai cresciutello alquanto viziato.

Anni fa prese un giocattolo e per non restituirlo più fece un patto: avrebbe disturbato il meno possibile, se lo lasciavano fare quello che voleva.

Così il piccolo Bruno ha potuto giocare a fare il piazzaiolo, il cuoco, l’organizzatore di eventi, l’insegnante, il consulente, il soldatino pardon questo no perché il piccolo Bruno è pacifista, ma a fare il rivoluzionario, questo si che gli è piaciuto molto.

Pubblicità
Pubblicità

Adesso però il piccolo Bruno deve restituire quello che non è suo, ma che la prima famiglia affidataria gli aveva dato in comodato d’uso gratuito, tanto per dare una facciata di regolarità alla cosa.

A settembre dello scorso anno, gli ha mandato una bella letterina dove gli si diceva che otto mesi dopo avrebbe dovuto restituire il gioco.

Nel frattempo i genitori affidatari (affidatari perché il piccolo Bruno ha tanti zii e zie, ma nessuno lo vuole ed allora è necessario trovargli qualcuno di esterno) sono cambiati e con i nuovi, i rapporti non sono proprio dei migliori.

Ma il piccolo Bruno in questi mesi ha fatto qualcosa?

Assolutamente no, ma a poco più da un mese dalla restituzione del giocattolo, comincia a fare i capricci: urla, punta i piedi, va in strada a fare casino.

Perché lui il giochino lo mollerebbe anche, se però ne ricevesse un altro in regalo ovviamente più bello, col quale continuare a divertirsi.

Troppo figo continuare a fare quello che si vuole senza nessun controllo, anche se con i nuovi genitori affidatari non è disposto a firmare lo stesso patto; infatti è già da qualche settimana che il piccolo Bruno si è messo a creare problemi.

Troppo figo far vedere, con la complicità dei media compiacenti, che all’interno del piccolo Bruno ci sono laboratori di sartoria, e chissà quali progetti che pagano i Trentini.

Insomma, tutto smile e cuoricini, tutto bello, si ,ma gratis e pagato dai contribuenti trentini.

Troppo figo dimenticare i danni che il piccolo Bruno ha causato alla comunità trentina, e stiamo parlando di milioni di euro.

Però oggi il piccolo Bruno è cresciuto e sarebbe già grande abbastanza per cominciare a lavorare.

Potrebbe iniziare a fare da solo pagandosi un affitto, lavorare per guadagnare, pagare le tasse: ma il piccolo Bruno ha già detto che non ne vuole assolutamente sapere e che anzi il suo giocattolo se qualcuno lo vuole, se lo deve andare a prendere.

Per questo forse è meglio adottare il metodo educativo della nonna.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]

Categorie

di tendenza