Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

L’itas Trentino batte Padova e conquista la semifinale dei playoff

Pubblicato

-

Nel momento più importante della sua stagione di SuperLega Credem Banca, l’Itas Trentino non tradisce le attese e si guadagna meritatamente l’accesso all’ennesima Semifinale Play Off Scudetto della sua storia recente.

Nella terza e decisiva gara di spareggio della serie dei quarti di finale con la Kioene Padova, i Campioni del Mondo hanno voltato pagina rispetto al ko di domenica scorsa in Veneto, regolando gli avversari in appena tre set alla BLM Group Arena: quello che serviva per staccare con decisione la qualificazione alla dodicesima semifinale di sempre e dare l’appuntamento al proprio pubblico già per martedì 16 aprile alle ore 20.30, quando prenderà il via il confronto al meglio delle cinque partite con la Cucine Lube Civitanova.

Per guadagnarsi il pass e dare l’ultima definitiva spallata ad una Padova comunque uscita fra gli applausi, Giannelli e compagni hanno subito messo in campo forza ed aggressività, che si sono manifestati principalmente nelle ottime percentuali fatte registrare in attacco (66% di squadra con appena tre errori) e nel buon lavoro svolto nella fase di break point (a segno ventitré volte).

Pubblicità
Pubblicità

Il recupero di Kovacevic e la grande prova di Russell (mvp con il 76% a rete e 16 punti personali, tanti quanti ne ha messi a segno Uros) hanno aiutato i gialloblù a ritrovare quelle certezze smarrite in gara 2 e a viaggiare decisi verso il turno successivo, ottenuto dominando primo e terzo set e vincendo allo sprint il secondo parziale – l’unico che ha regalato una contesa serrata.

La cronaca di gara 3. L’Itas Trentino recupera Kovacevic, che torna quindi a coprire la diagonale di posto 4 con Russell; Giannelli è il regista, Vettori l’opposto, Lisinac e Candellaro i centrali e Grebennikov il libero.

La Kioene Padova risponde con Travica alzatore, Torres opposto, Barnes e Louati laterali, Volpato e Polo al centro, Danani La Fuente libero.

In apertura di gara i padroni di casa provano subito a fare la voce grossa in fase di break point con Russell e Kovacevic (4-2, 6-3), mentre Torres (due errori diretti) fatica ad entrare nel match (9-5, time out Baldovin).

Pubblicità
Pubblicità

Gli ospiti sono molto fallosi e Trento ne approfitta per allungare con Vettori (13-6, attacco e muro), prima che Barnes cerchi di far reagire i suoi (13-9 e 15-12) fra attacchi ed ace.

 

A riallargare il margine ci pensano le schiacciate di Kovacevic e Candellaro in fase di break point e la battuta punto di Giannelli (20-13). Padova smette di giocare e Trento ne approfitta per viaggiare in fretta verso l’1-0 (23-13 e 25-18).

La Kioene prova a reagire in avvio di secondo parziale, poggiando la propria iniziativa sul servizio e la difesa (1-3, 7-9) e qualche bello spunto a muro. L’Itas Trentino non si scompone, ritrova efficacia in fase di cambiopalla e a quota dieci opera il sorpasso, approfittando dell’ottimo momento di Vettori a rete (13-11).

Il time out di Baldovin è provvidenziale, perché i veneti con un muro di Polo su Kovacevic trovano la parità già sul 14-14. Da lì in poi la lotta è serrata e punto a punto (16-17, 19-18, 21-21), con continui capovolgimenti di fronte.

Un errore in primo tempo di Volpato offre il +2 a Trento (23-21), che lo sfrutta al massimo e si porta sul 2-0 grazie al 25-23 realizzato in cambiopalla da Russell.

Nel terzo set l’Itas Trentino parte bene e conquista il massimo vantaggio a metà set ( 15 -9). Padova reagisce con le sue ultime forze e arriva a 3 punti dai Trentini che però si portano di nuovo a sei lunghezze ( 17 -11).

La squadra di Lorenzetti rimane concentrata fino alla  fine e chiude set e partita 25 – 17

Di seguito il tabellino di gara 3 dei quarti di finale dei Play Off Scudetto Credem Banca 2019 giocata stasera alla BLM Group Arena.

Itas Trentino-Kioene Padova 3-0
(25-18, 25-23, 25-17)
ITAS TRENTINO: Candellaro 4, Vettori 11, Russell 16, Lisinac 8, Giannelli 2, Kovacevic 16, Grebennikov (L); Nelli. N.e. Van Garderen, Cavuto, Daldello, De Angelis e Codarin. All. Angelo Lorenzetti.
KIOENE: Polo 6, Torres 12, Barnes 5, Volpato 6, Travica 1, Louati 9, Danani La Fuente (L); Cirovic, Cottarelli. N.e. Bassanello, Fusaro, Sperandio, Premovic, Lazzaretto. All. Valerio Baldovin.
ARBITRI: Vagni di Perugia e Gnani di Ferrara.
DURATA SET: 28’, 30’, 24’; tot 1h e 22’.
NOTE: 2.687 spettatori, per un incasso di 32. 081 euro. Itas Trentino: 6 muri, 5 ace, 15 errori in battuta, 3 errori azione, 66% in attacco, 48% (25%) in ricezione. Kioene: 4 muri, 6 ace, 8 errori in battuta, 8 errori azione, 46% in attacco, 59% (24%) in ricezione. Mvp Russell.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza