Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Liceo Rosmini Rovereto: «Corti Collettivi» diventa un libro

Pubblicato

-

I racconti Corti collettivi nascono da una idea semplice, ovvero si può scrivere insieme, a più mani, dentro la propria scuola, senza che un racconto sia associato necessariamente ad una identità o ad una storia autobiografica.

Si può scrivere facendo convergere, e il più delle volte divergere, gusti di letture passate e presenti, sensibilità estetiche, immaginazioni estemporanee, frammenti di parole rubate anche all’immediato istante prima di cominciare la discussione collettiva.

Gran parte della scrittura è nata, infatti, da riflessioni animate, e sempre comuni, tra i componenti dei Corti, su una parola che non rendeva l’immagine voluta, sull’incomprensione siderale che un passaggio suscitava negli ascoltatori, molto più spesso sul destino dei personaggi creati.

PubblicitàPubblicità

«E adesso, come andare avanti?». Una volta creati lo sfondo operativo della discussione e lo spirito collettivo adatto alla scrittura, insomma, dato il via all’immaginazione, i Corti si sono affezionati ai loro personaggi, agli oggetti e agli ambienti che lentamente prendevano corpo.

Scrivere questi racconti ha richiesto ai ragazzi di due classi del Liceo Rosmini di Rovereto spirito di condivisione, precisione, empatia con i segni dell’universo letterario, nonché una buona dose di fatica e coraggio.

I sette racconti sono tutti legati da alcune parole o espressioni ricorrenti, che il lettore accorto non tarderà a sentire e che il logo creato per la copertina prova a sintetizzare; una sorta di ritornello evocativo che li attraversa tra le righe e prova a legarli, riproducendo in questo modo il gesto da cui sono nati.

Un gesto che porta con sé l’amore per la parola, la cura che ad essa va dedicata, che non smette di cercare solo le parole giuste, per l’atto di creazione di un universo ricco e fervente di idee comuni.

Corti Collettivi, serie 0/2018, nasce da un’idea della prof.ssa Elisa Gelmini, con il sostegno della Commissione Biblioteca del Liceo A. Rosmini.

Potete sfogliare il volume, che i ragazzi hanno presentato stamattina a scuola, nella biblioteca del Liceo o consultarlo in versione online sul sito del liceo 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

IceTop, per cocktail e drink di alta qualità. Domani l’inaugurazione a Rovereto

Pubblicato

-

Lunedì, 20 maggio 2019, alle ore 17, è prevista l’inaugurazione del nuovo stabilimento di IceTop, azienda unica nel suo genere, specializzata nella produzione di ghiaccio puro.

La cerimonia si terrà presso la sede di Rovereto, in via alle Fornaci 20, e vedrà la partecipazione, tra gli altri, dell’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli.

IceTop è la prima azienda in Italia a proporre per il mercato Horeca (Hotel, ristoranti e catering) questa speciale tipologia di ghiaccio, ottenuto grazie all’esclusiva tecnologia Hoshizaki, la più avanzata sul mercato mondiale.

PubblicitàPubblicità

Il ghiaccio puro è elemento essenziale per la produzione di cocktail e drink di alta qualità.

La particolarità dell’iniziativa deriva inoltre dall’acqua utilizzata per la produzione del ghiaccio puro: si tratta dell’acqua della fonte di Levico Terme, la stessa di Acqua Levico.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Rovereto e Vallagarina

Liceo Rosmini: Alessandro Miorandi conquista il Premio Banca d’Italia 2019 junior

Pubblicato

-

Ha conquistato il premio Banca d’Italia Alessandro Miorandi, studente del liceo “Rosmini” per la sua partecipazione alle Olimpiadi della Matematica.

Con il compagno Alessio Zeni della 3EM, Alessandro, che frequenta la 2BS, ha partecipato alla fase nazionale delle Olimpiadi a Cesenatico.

Nella gara individuale, ha ottenuto la Menzione d’Onore che gli è valsa anche il Premio Banca d’Italia 2019 junior.

PubblicitàPubblicità

Il Premio quest’anno è stato assegnato a 10 ragazzi, che  sono stati individuati, in collaborazione, dal Miur, dall’UMI (Unione Matematica Italiana) , e dall’AICA (Associazione Italiana per l’informatica ed il Calcolo Automatico).

Alessandro avrà diritto a un soggiorno-studio a Dublino dal 28 luglio al 11 agosto 2019, una vacanza-studio all’estero per l’approfondimento dell’ambito disciplinare in cui lo studente si è distinto e il perfezionamento di una lingua straniera.

La competizione è promossa dal MIUR e organizzata dall’Unione Matematica Italiana per la valorizzazione delle eccellenze.

Con la Menzione d’Onore Alessandro Miorandi entrerà di diritto nell’Albo delle eccellenze del MIUR per lo studio della matematica nelle scuole superiori.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Rovereto e Vallagarina

Individuate le linee di indirizzo del prossimo evento “Natale 2019/2020”

Pubblicato

-

Secondo le indicazioni collegialmente decise dalla Giunta, il prossimo dovrà essere il “Natale dell’incontro“, di tutta la Città, il Natale che mette al primo posto il valore della Solidarietà (attraverso il mercatino).

Nella individuazione del gestore si terrà conto quindi della capacità di produrre coinvolgimento ed aggregazione sociale oltre che la capacità di reperire anche contributi privati.

L‘Avviso andrà in pubblicazione dal 20 maggio fino al 20 giugno 2019 e configura le forme di possibile coinvolgimento dei privati, oltre che le tutele poste in essere per garantire un positivo svolgimento della manifestazione.

PubblicitàPubblicità

Come criteri generali validi per l’ammissione al contributo vengono ribaditi con più forza i punti cardine che dovranno costituire elementi fondanti dell’intero progetto: umanità, fratellanza, solidarietà e che dovranno veicolare il messaggio e l’identità riconosciuta di Rovereto, quale “Città della Pace“.

Le attività programmate dovranno quindi essere legate al tema natalizio, nelle sue varie declinazioni e tradizioni e, proprio per sottolineare il valore del natale come momento di “condivisione”, l ‘Amministrazione comunale istituirà un Mercatino della Solidarietà.  A titolo di indirizzo sono stati pertanto definiti i seguenti criteri.

  • Tutti i progetti/eventi devono essere gratuiti e fruibili dall’intera collettività;
  • possono proporsi singoli proponenti o un raggruppamento di proponenti con un capofila individuato e responsabile della proposta progettuale;
  • non sono ammessi a finanziamento progetti che prevedano appalti di servizio;

Il progetto che sarà ritenuto ammissibile scaturirà da una valutazione comparativa condotta da una specifica commissione (che sarà nominata dal Dirigente competente) chiamata a esaminare la presenza di questi requisiti basilari:

  1.     la qualità e completezza dell’approccio metodologico del progetto con particolare riferimento alle finalità e ai principi cardine dell’evento quali: dialogo, solidarietà, fratellanza, incontro;
  2.     il grado di coinvolgimento del mondo associazionistico cittadino;
  3.     le referenze del soggetto proponente con particolare riguardo alla gestione di precedenti edizioni ovvero di manifestazioni aventi natura comparabile;
  4.     la capacità di autofinanziamento e\o cofinanziamentoLa delibera assunta martedì non comporta impegni di spesa, in quanto gli stessi saranno effettuati con separato ed apposito provvedimento, tuttavia indica un valore di riferimento del contributo erogabile che non sarà superiore all’importo complessivo massimo di € 150.000,00, e trova copertura al capitolo 4780/0 “Contributi per iniziative e manifestazioni di rilevanza turistica” del PEG 2019-2021.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza