Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Il Trento Clarentia cala il tris che vale il derby e il terzo posto

Pubblicato

-

Non sono tremate le gambe al Trento Clarentia che, di fronte ad una tribuna gremita, è riuscito ad imporre il proprio gioco nonostante l’altissima posta in palio.

Il derby è sempre una partita a sé ma assume connotati particolari se arriva al tramonto di una stagione faticosa, se può valere un piazzamento importante come il terzo posto, se sul campo si affrontano due idee di calcio agli antipodi.

Questa volta ha avuto la meglio quello ragionato gialloblu che ha permesso alla squadra di Pavan di andare in goal due volte con Alessandra Tonelli nel primo tempo e di chiudere i conti con Giulia Rosa nella ripresa.

Pubblicità
Pubblicità

Mister Pavan schiera in campo il collaudatissimo 4-3-1-2 preferendo Daprà a Zappini come riferimento offensivo e conservando quest’ultima come arma a partita in corso.

L’ingresso in campo dell’undici trentino è accompagnato dalla squadra under14 del Trento Clarentia, gruppo formato in questa stagione e motivo di orgoglio per la società.

In avvio di partita è l’Unterland Damen a mostrare i denti e ad aggredire il possesso palla trentino con un asfissiante pressing ma la prima occasione del match arriva solo al 21’, quando una respinta corta della difesa gialloblu favorisce la conclusione di Mucco che impegna Valzolgher in angolo.

Pubblicità
Pubblicità

Pochi minuti più tardi, le altoatesine sfiorano nuovamente il goal e la solita Valzolgher salva il risultato con un intervento felino sul diagonale di Ernandes che termina poi a pochi centimetri dal palo.

La reazione del Clarentia passa dai piedi di Alessandra Tonelli che prima cerca di sorprendere il portiere con un tiro dalla distanza mentre, poco più tardi, si guadagna un fondamentale calcio di rigore dopo aver seminato il panico in area.

La stessa Alessandra Tonelli s’incarica della battuta e spedisce la palla nell’angolo lasciando il portiere ospite fermo a centro porta.

È solo l’inizio del Tonelli-show perché, tre giri di lancette più tardi, il numero 17 sale in cattedra e dialoga con Torresani prima di battere il portiere con un potente diagonale che infiamma la partita e il pubblico. L’Unterland resta però sorprendentemente in partita e, dopo poco più di un minuto, accorcia le distanze.

L’azione del goal è probabilmente viziata dalla posizione irregolare di una giocatrice in maglia verde fosforescente ma Ernandes è brava a cogliere l’occasione e a battere Valzolgher che tocca il pallone prima che termini in rete.

La ripresa si apre con una pericolosa azione offensiva gialloblu ma Rosa apre troppo l’interno piede e manca il bersaglio, così come Poli che, poco dopo, prova il pallonetto in campo aperto.

La chance per il pareggio altoatesino capita invece a Schiwienbacher che calcia con forza dal limite sfiorando il palo.

Al 37’ lo sbilanciamento degli avversari permette a Rosa di rifarsi e di ristabilire la doppia distanza saltando il portiere e depositando il pallone in porta con il sinistro.

Nel finale il numero 10 ha anche la chance per infierire ma, dopo essersi presentata un’altra volta davanti alla porta ospite, spedisce il pallone con forza sul palo.

È l’ultimo sussulto di un derby pirotecnico, giocato con grande coraggio dalla squadra di Pavan.

Il 3-1 finale permette al Trento Clarentia di centrare la quinta vittoria consecutiva e di agganciare proprio l’Unterland Damen al terzo posto in classifica ad una sola giornata dal termine.

 TRENTO CLARENTIA: Valzolgher, Varrone, L. Tonelli, Lucin, Ruaben, Fuganti, Torresani (43’st Tononi), Poli, Rosa (41’st Maurina), A. Tonelli, Daprà (14’st Zappini).
A disposizione: Chierchia, Pasqualini, Suppi, Parisi, Antolini, Tonetti.
UNTERLAND DAMEN: Tarantino, Settecasi, Turani, Menegoni, Schwienbacher (35’st Ninz), Turrini, Dalla Santa, Ernandes, Muco, Peer, Pföstl.
A disposizione: Brida, Marmentini, Cainelli, Casal.
Allenatore: Libero Pavan
Arbitro: Marin di Portogruaro
Reti: 32’pt rig. e 35’st A.Tonelli (T), 36’pt Ernandes (U), 37’st Rosa (T).

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]

Categorie

di tendenza