Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Elezioni Terre dell’Adige, Moscon: «Essere vicino al governo provinciale sarà valore aggiunto per nuovo Sindaco »

Pubblicato

-

Andrea Moscon ex consigliere comunale e ex membro della comunità di valle Rotaliana – Konisberg, interviene sulle prossime elezioni che il 26 maggio vedranno i residenti di Terre dell’Adige – il nuovo comune creato con la fusione delle amministrazioni di Nave San Rocco e Zambana – eleggere il loro sindaco.

I candidati saranno l’attuale sindaco di Zambana Tasin e Roncador presidente di una cooperativa agricola e ed ex vicesindaco di Nave San Rocco.

Ad Andrea Moscon abbiamo chiesto la temperatura della comunità, delle previsioni, e quali sono gli equilibri politici del nuovo comune rotaliano

Pubblicità
Pubblicità

Sarà una bella sfida?

“Certamente. I due candidati dovranno essere bravi a pescare nell’associazionismo e nel volontariato spina dorsale di entrambe le comunità e nel comprendere le difficoltà e le aspettative del mondo agricolo, trovando i giusti equilibri di collaborazione con gli usi civici. Foreste e agricoltura: saranno assessorati pesantissimi. Per quanto riguarda l’esito finale della consultazione il pronostico non è facile senza conoscere ancora il numero delle liste e i candidati, ma esiste un elemento che non va sottovalutato che è la disinformazione su come si vota. Penso ad esempio come possibile errore dell’elettore, al voto disgiunto considerando la presenza di una coalizione di liste, novità a queste latitudini che porterebbe all’annullamento della scheda. Inoltre oltre alla scheda per le amministrative all’elettore ne verranno consegnate altre per le elezioni europee e suppletive creando ulteriore incertezze”.

E’ possibile una sorta di exit pool?

“ Siamo nel periodo del toto-nomi ma sono in molti a percepire che le aspettative per molti candidati non saranno solo quelle di ricoprire la carica di consigliere ma quella di assessore e chi sarà eletto sindaco dovrà essere bravo a non scontentare nessuno tenendo conto oltre che al volere popolare e alle competenze personali anche l’equa rappresentatività dei due paesi”.

Si ipotizza che Nave San Rocco dopo le elezioni, possa diventare una frazione di Zambana….

“E’ una convinzione che in paese hanno in molti. Zambana gode di un bilancio comunale ricco e di una popolazione più numerosa, fattori che incideranno sicuramente sulla leadership territoriale. La fusione se doveva essere fatta come ci hanno raccontato, sarebbe dovuta essere pensata anche con Lavis o Mezzolombardo. Questo avrebbe portato sicuri benefici fiscali e più servizi ai cittadini”.

In questo caso però, i paesi di Nave San Rocco e Zambana sarebbero diventati a loro volta frazioni di Mezzolombardo o Lavis?

Quando ero in consiglio comunale insieme al mio gruppo presentammo una mozione che prevedeva la fusione con Zambana e Lavis. Per equiparare i ruoli inserimmo nel documento il voto ponderato cioè ogni comune aveva il suo peso nelle decisioni”.

Che risultato ipotizza per la Lega?

“Sono curioso di vedere quale peso elettorale potrà avere e se riuscirà a confermare il trend nazionale e provinciale. Sicuramente le partite più grandi per un amministrazione si giocano a Trento e avere interlocutori vicini al governo provinciale può essere un valore aggiunto per chi amministra”.

Quali possono essere le criticità del nuovo Comune?

“ Viabilità e spazi pubblici. I due paesi viaggiano a velocità diverse e questo comporta distinte esigenze da parte dei cittadini. Sarebbe bello un consiglio comunale itinerante fra i due paesi in base agli argomenti trattati”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Gli oceani potrebbero tornare puliti in soli 30 anni
    Nonostante la grave crisi climatica mondiale che cerca soluzione e aiuto negli studi e nelle università di tutto il mondo, ogni tanto sembra che nella speranza di fare sempre meglio si stia imboccando la strada giusta. A confermarlo è un report condotto da un gruppo internazionale di ricercatori della King Abdullah Univeristy of Science and […]
  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]

Categorie

di tendenza