Connect with us
Pubblicità

Trento

Via Manci, scene di ordinario degrado. Il video

Pubblicato

-


Siamo nella centralissima via Manci a Trento.

È domenica 7 aprile, sono le 16.20.

È la giornata scelta da molti trentini e turisti per fare la tradizionale passeggiata insieme ad amici, alla famiglia, o insieme al proprio innamorato.

Pubblicità
Pubblicità

Per i turisti un passaggio obbligato per accedere ai numerosi musei e alle decine di proposte culturali che il nostro capoluogo propone investendo soldi pubblici, fatica e competenze umane.

Non ha nulla a che vedere invece con l’arte e la cultura il contenuto di un video che un nostro lettore ha inviato al numero whatsApp della redazione (3922640625).

Nel  video si vede un giovane africano, probabilmente ubriaco o peggio, con lo zainetto sulle spalle e una bottiglia di birra nella mano sinistra, che urla nel proprio idioma frasi probabilmente sconnesse visto il grado alcolico presente nel suo corpo.

Scene di ordinario degrado che ormai sono giornaliere a cui ormai quasi nessuno fa più nemmeno caso.

Per la cronaca, le grida e le urla dell’africano sono continuate fino all’altezza di piazza Dante sotto gli occhi di decine di persone, alcune contrariate, altre spaventate.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Trento

Incontri Pasquali in piazza Dante

Pubblicato

-

Foto di Renato Bettini

Due “amiche” a spasso oggi in piazza Dante davanti alla Provincia autonoma di Trento.

Ma non si tratta di due amiche qualunque e Renato Bettini, un nostro lettore ha inviato al numero whatsApp della redazione (3922640625) una fotografia dell’insolito avvistamento.

Si tratta di due papere, che visto la calda giornata pre Pasquale hanno deciso di uscire dal laghetto della piazza per esplorare il mondo spingendosi un po’ più in là.

Pubblicità
Pubblicità

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

Maxi tamponamento sull’A22, code fino a 10 chilometri

Pubblicato

-


Code fino a 10 chilometri stamane sull’A22 poco dopo Affi per un tamponamento fra 4 veicoli.

L’incidente è avvenuto alle 11.00 di stamane in direzione Brennero. Non vengono segnalati feriti 

PubblicitàPubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

Lo colpisce al volto per rubargli lo smartphone, arrestato pakistano per rapina

Pubblicato

-


Nella mattina della giornata di ieri (19.04.2019) i Carabinieri della Compagnia di Trento hanno tratto in arresto S.K. 40 enne di origine pakistana dopo aver colpito violentemente al volto un egiziano per rapinarlo del telefono di ultima generazione.

Il fatto è avvenuto la mattina del 19.04.2019 verso le ore 10:00 in via Lungadige di Trento.

Il malvivente ha avvicinato la sua vittima e poi lo ha colpito violentemente al viso con un pugno per rapinarlo dello smartphone che aveva con sé.

Pubblicità
Pubblicità

La persona derubata però non si è data per vinta, e ha rincorso per un breve tratto di strada il ladro.

Le grida e il movimento delle circostanze hanno attirato l’attenzione dei Carabinieri della Sezione Radiomobile in servizio che stavano transitando proprio in quel momento.

I militari sono immediatamente intervenuti, bloccando il rapinatore, persona già nota alle forze dell’ordine che è stato arrestato con l’accusa di rapina.

Il telefono è stato restituito alla persona aggredita che poco prima si vedeva costretta a ricorrere alle cure dei Sanitari del pronto soccorso di Santa Chiara per le ferite riportate al volto.

L’arrestato è stato trattenuto al Comando di via Barbacovi, in attesa del rito direttissimo che si terra alle ore 11:00 di oggi 20.04.2019.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • PubblicitàPubblicità

Categorie

di tendenza